DIRETTA WIMBLEDON 2019/ Strycova-Konta (2-0): c’è Serena Williams in semifinale

- Mauro Mantegazza

Diretta Wimbledon 2019 streaming video e tv: si compone il quadro delle semifinali femminili, sarà Svitolina-Halep e Serena Williams-Strycova.

Serena Williams Wimbledon
Diretta Wimbledon 2019: Serena Williams (Foto LaPresse)

Non smette di sorprendere il torneo femminile di Wimbledon 2019: l’ultima big a cadere è Johanna Konta, la tennista di casa bloccata dalla pressione ha perso una grande occasione per accedere alla semifinale del torneo subendo una cocente eliminazione per mano della ceca Barbora Strycova. La tennista ceca ha dunque vendicato la connazionale Petra Kvitova, che ieri era stata buttata fuori dai Championships proprio dalla Konta. La britannica, fatta eccezione per i primi scampoli di set, non è riuscita a mettere in mostra il suo miglior tennis, subendo al contrario la rimonta della ceca, brava ad irretirla con un gioco fatto di tagli e variazioni che ha tolto ogni sicurezza alla Konta. Perso al tie break il primo parziale, la favorita della vigilia non è stata in grado di riannodare il filo del discorso e neanche il sostegno del pubblico è stato in grado di invertire una rotta per lei già segnata. Esulta invece Strycova, giunta a 33 anni al risultato più importante della carriera, una semifinale di Wimbledon da sogno contro Serena Williams. (agg. di Dario D’Angelo)

SVITOLINA IN SEMIFINALE

Altro verdetto ci arriva dall’erba di Wimbledon 2019 per il tabellone dei quarti di finale femminili: dopo Simona Halep e Serena Williams è infatti Elina Svitolina a strappare il biglietto per le semifinali del torneo slam inglese. La stella ucraina ha infatti battuto col risultato di 2-0 la tennista numero 68 nel ranking wta Muchova, firmando anche i parziali di 7-5 e 6-4. Da tabellone quindi la Svitolina affronterà Simona Halep nei prossimi giorni in semifinale a Wimbledon 2019: Serena Williams invece sta ancora attendendo di conoscere la propria avversaria. E’ infatti ancora in corso il match tra Strychova e la britannica Konta e per ora il tabellone è 1-0 per la ceca, che è pure avanti per 2-0 nel secondo parziale. (sgg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL TORNEO WIMBLEDON 2019

La diretta tv di Wimbledon 2019 sarà trasmessa in esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare, che potranno seguire le partite principali su Sky Sport Uno (canale numero 201) e Sky Sport Arena (204), con la consueta possibilità di attivare l’applicazione Sky Go per la diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può utilizzare su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Il sito ufficiale del torneo naturalmente è un altro punto di riferimento fondamentale.

AVANTI SERENA WILLIAMS

Ecco che si accende il secondo turno per i quarti di finale del tabellone femminile di Wimbledon e quindi solo tra pochi istanti avranno inizio le partite che metteranno gli ultimi pass per le semifinali in palio Svitolina-Muchova e Strycova-Konta. Ma mentre attendiamo che queste protagonista scendano in campo ecco che dopo Simona Halep dobbiamo celebrare il trionfo di Serena Williams che solo pochi istanti fa ha battuto la statunitense Riske. La regina infatti si è imposta nuovamente sull’erba di Wimbledon facendo suo il match per i quarti di finale con il risultato di 2-1 e firmando i parziali di 4-6, 6-4, 3-6. E’ stato solo quindi nel secondo set che la numero 20 al mondo ha ceduto il passo alla ventinovenne Alison Riske che quindi è costretta ad abbandonare il tabellone di Wimbledon. (agg Michela Colombo)

HALEP IN SEMIFINALE

Mentre è ancora in corso il match tra Riske e Serena William, valido per i quarti di finale del tabellone femminile di Wimbledon 2019, ecco che l’erba inglese ci ha già dato il primo verdetto per il tabellone finale di questo slam tra i più famosi al mondo. Solo pochi istanti fa infatti Simona Halep ha battuto con un nettissimo 2-0 la cinese Shuai Zhang, mettendo quindi a referto un indiscutibile 7-6, 6-1. Con questo risultato Simona Halep è quindi la prima semifinalista di Wimbledon 2019 e alla rumena ora non resta che attendere per scoprire la sua rivale nei prossimi giorni, in seguito al match tra Svitolina e Muchova. Come detto è invece ancora in corso la sfida tra Williams e la connazionale Riske: al momento il tabellone è fermo sull’1-1, con Serena avanti 1-3 nel terzo parziale. (agg Michela Colombo)

AL VIA I QUARTI

Tutto è pronto per dare il via alle prime partite dei quarti femminili a Wimbledon 2019, vogliamo spendere questi ultimi minuti di attesa parlando di Simona Halep, che ieri ha messo fine alla favola della giovanissima Cori Gauff con il netto punteggio di 6-3, 6-3. La rumena dunque ancora una volta darà l’assalto al primo titolo sull’erba di Wimbledon, dove finora Halep come migliore risultato vanta una semifinale ormai piuttosto datata, dal momento che risale al 2014. L’anno seguente la rumena sarebbe addirittura uscita al primo turno a Wimbledon, poi ecco i due quarti di finale raggiunti nel 2016 e nel 2017 e di nuovo un passo indietro con il terzo turno dell’anno scorso. Simona Halep quest’anno è ritornata fra le prime otto di Wimbledon, il primo obiettivo adesso sarà superare i quarti, fatali nelle ultime due occasioni in cui li aveva raggiunti. Di certo la sfida con la cinese Zhang Shuai non è di quelle impossibili sulla carta, ma con Simona Halep (e in generale nel tennis femminile di oggi) è meglio non sbilanciarsi troppo. Diamo piuttosto la parola ai campo: a Wimbledon si comincia a giocare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA NAZIONE GUIDA

Parlando del tabellone femminile di Wimbledon 2019, bisogna fare una volta di più i complimenti alle donne della Repubblica Ceca, senza dubbio la nazione di riferimento almeno in termini quantitativi in questo torneo – fatto ancora più significativo se si pensa che naturalmente la Repubblica Ceca non è uno Stato così popoloso. Erano quattro le tenniste ceche agli ottavi, sono rimaste in due ai quarti, la proporzione è sempre del 25% sul totale. Una eliminazione era inevitabile, dal momento che c’era il derby tra Karolina Muchova e Karolina Pliskova, vinto a sorpresa dalla meno quotata Muchova con il punteggio di 13-11 al terzo set, dunque al termine di una battaglia davvero durissima fra le due connazionali. Oltre a Pliskova è uscita anche l’altra stella della Repubblica Ceca, cioè Petra Kvitova, che ha dovuto inchinarsi al cospetto della padrona di casa Johanna Konta, in compenso tuttavia Barbora Strycova ha saputo eliminare Elise Mertens e di conseguenza abbiamo comunque due ceche ai quarti, anche se forse si tratta delle due giocatrici meno attese. Oggi Muchova e Strycova dovranno di nuovo tentare il colpo a sorpresa, rispettivamente contro Svitolina e Konta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA REGINA

Come abbiamo già visto illustrando il programma della diretta Wimbledon 2019 per la giornata di oggi, scenderà in campo sull’erba di Londra anche Serena Williams, che vivrà uno stuzzicante quarto di finale tutto a stelle e strisce con Alison Riske. Sfumata dunque la sfida con la numero 1 del mondo Ashleigh Barty, non c’è più alcun vincolo a parlare di Serena Williams come “regina” del tennis femminile. La campionessa americana d’altronde in carriera ha vinto ben sette volte il torneo di Wimbledon e la prima risale addirittura al 2002, quando in finale Serena vinse il derby in famiglia con la sorella Venus, epilogo che si sarebbe ripetuto identico anche l’anno successivo, dunque nel 2003. Poi un salto di ben sei anni fino al 2009, ma anche il terzo trionfo di Serena Williams a Wimbledon arriva in finale contro la sorella Venus. Dodici mesi dopo la quarta vittoria di Serena arrivò invece in finale contro la russa Vera Zvonareva. Il quinto trionfo risale al 2012, in finale contro la polacca Agnieszka Radwanska, poi una nuova doppietta sarà quella del 2015 e 2016, in questi ultimi due casi contro la spagnola Garbine Muguruza e la tedesca Angelique Kerber. Non guardate troppo le classifiche Wta: la stella è sempre Serena… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PROTAGONISTE

A Wimbledon 2019 oggi martedì 9 luglio è il giorno dei quarti nel tabellone femminile. Sappiamo infatti che il torneo di Londra segue regole diverse dagli altri Slam: ieri sono stati giocati tutti gli ottavi e da oggi donne e uomini saranno protagonisti a giorni alterni, con la precedenza alle ragazze che oggi disputano i quarti, giovedì avranno le semifinali e sabato la finale. La diretta Wimbledon 2019 oggi avrà inizio alle ore 14.00 italiane (le 13.00 locali), almeno per quanto riguarda il singolare, appunto perché avremo “solo” quattro partite divise tra il campo Centrale e il campo numero 1, mentre cominceranno prima le sfide in programma sui campi secondari, per i vari tornei di doppio o oppure giovanili. In primo piano Serena Williams, sempre regina di Wimbledon, che dovrà affrontare un derby americano con Alison Riske, la quale ieri ha eliminato la numero 1 del Mondo, l’australiana Ashleigh Barty.

DIRETTA WIMBLEDON 2019: I MATCH DI OGGI

Sarà una giornata intensa quella che vivremo nella diretta Wimbledon 2019, pur se dedicata esclusivamente al tabellone femminile. In primo piano come detto Serena Williams, anche se è saltato l’incrocio con Ashleigh Barty dal momento che la numero 1 del ranking Atp ieri è stata eliminata da Alison Barty, che oggi dovrà fare un’altra impresa contro la gloriosa connazionale. A proposito di americane, è finita la bella avventura della giovanissima Cori Gauff, che ieri è stata sconfitta da una delle big del circuito femminile, cioè la rumena Simona Halep, che oggi dovrà invece sfidare la cinese Zhang Shuai in una partita che sicuramente la vede favorita. Pronostico almeno sulla carta piuttosto ben definito anche nel match tra Elina Svitolina e Karolina Muchova, con la ceca che ieri ha eliminato a sorpresa la connazionale Karolina Pliskova e oggi è attesa a un’altra sfida difficile con l’ucraina. Infine, la partita più attesa dai padroni di casa britannici, che sono ancora in corsa a Wimbledon grazie a Johanna Konta, che dovrà affrontare la ceca Barbora Strycova, la quale invece cercherà di vendicare la connazionale Petra Kvitova che ieri ha perso proprio contro la britannica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA