DOMENICA IN/ Ospiti 9 maggio, genitori Marco Vannini: “Giustizia fatta”

- Stella Dibenedetto

Domenica In, ospiti puntata 9 maggio: Vanessa Incontrada, Selvaggia Lucarelli, Arisa, genitori Marco Vannini (“Giustizia è stata fatta”)

mara venier min 640x300
Foto Instagram

Domenica In, diretta puntata 9 maggio

Momento molto toccante a Domenica In, con la presenza in studio dei genitori di Marco Vannini, Marina e Valerio, che hanno commentato: “Sembrava quasi che nessuno volesse leggere o vedere quello che era successo in quella casa, che invece era così evidente… A distanza di sei anni possiamo dire di avere lottato tanto e finalmente la giustizia ha messo dei paletti. La giustizia esiste, anche se pensiamo che non sia emersa tutta la verità. Quella casa andava sequestrata, tante cose potevano essere fatte”.

Successivamente è intervenuto in collegamento Fabio Fazio, che ha annunciato l’ospitata di Mara Venier a “Che tempo che fa” nella serata di oggi, domenica 9 maggio 2021. Il conduttore ha scherzato con zia Mara sulla caduta del razzo cinese, ricordandole: “Stasera dobbiamo parlare del tuo libro, c’è Luciana Littizzetto che ha preparato un sacco di cose… Sono molto soddisfatto di questa splendida annata e anche in imbarazzo, perché non amo rivedermi in tv”. Dopodiché, titoli di coda e appuntamento a domenica prossima, con il doveroso appello a favore dell’AIRC. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Domenica In: Selvaggia Lucarelli e Arisa tra amore e…

Selvaggia Lucarelli ha raccontato a “Domenica In” i retroscena sulla sua dipendenza affettiva nei confronti di un uomo: “Lui era l’oggetto di ogni mia attenzione, era il centro della mia vita, tutto il resto non contava nulla. Anche la mia famiglia era un satellite molto lontano. Ero una mendicante affettiva, vivevo per un suo gesto, per un suo consenso, per il suo piacere”. Oggi, per fortuna, quell’incubo è alle spalle e nella vita della giornalista e opinionista televisiva c’è Lorenzo, un uomo “gentile, il classico uomo che non mi sarebbe mai piaciuto dieci anni fa. Lui non mi ha riempito la vita, quando lui è arrivato la mia esistenza era già piena, avevo la mia stanza arredata“. Successivamente, è giunta in studio Arisa, che ha commentato quanto segue: “Vorrei che mi arrivassero serenità e tranquillità. Non ho grandi velleità, mi piacerebbe sicuramente fare una famiglia, non mi piace più tanto stare da sola”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Domenica In: Incontrada, Pannofino e Haber in studio

A “Domenica In” è quindi intervenuta Vanessa Incontrada, attrice spagnola che ha raccontato i suoi progetti lavorativi attuali e il suo amore per il figlio Isàl: “Cerco sempre di stare vicino a casa quando lavoro. In futuro potrei avere altri figli? La risposta è chissà, forse… La vita non la puoi programmare, ma non rifuggo questa possibilità”. Dopodiché, hanno fatto la loro irruzione Alessandro Haber e Francesco Pannofino. Il primo ha dichiarato: “Noi siamo stati dei privilegiati, c’è gente che è stata davvero molto peggio di noi e non ha una lira”. Il secondo ha invece rammentato il messaggio a sostegno dei lavoratori dello spettacolo lanciato al Festival di Sanremo insieme allo Stato Sociale: “Sicuramente una delle poche cose azzeccate che ho fatto nella mia vita”. Haber ha infine ricordato: Con Mara eravamo amicissimi da giovani, abbiamo fatto un sacco di lavori insieme. Lei non è mai cambiata, non se l’è mai tirata”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Domenica In, novità sui matrimoni

Sui matrimoni, Mariastella Gelmini ha fornito rassicurazioni: “Sulla base dell’andamento dei contagi e delle vaccinazioni noi daremo presto una data. Occorre dare agli sposi e agli operatori del settore il tempo per pianificare queste cerimonie. Vale per il settore del wedding, ma anche per il settore dello sport. Bisogna addivenire a una data e già in settimana con il Cts ci riuniremo per individuare delle date in cui ripartire. È chiaro che siamo di fronte a un’emergenza sanitaria, ma anche economica”. Poi, un appello: “Quest’estate fate le vacanze in Italia. Io sarò sul lago di Garda”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Domenica In, AstraZeneca e le dosi avanzate

Capitolo AstraZeneca a “Domenica In”: molti italiani stanno rifiutando di farsi vaccinare con il siero dell’azienda farmaceutica anglo-svedese. Pierpaolo Sileri, a tal proposito, ha asserito: “Il numero di dosi che rimane fermo viene lasciato lì come seconda dose. Il commissario Figliuolo sta bilanciando le forniture con le riserve. Vediamo adesso quanto AstraZeneca si accumulerà e poi capiremo come procedere. Potrebbe essere sensato aprire la platea di AstraZeneca agli under 60, escludendo magari le donne”. Dopodiché, è intervenuta Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, intervenendo sulle riaperture: “Il Governo ha scelto di procedere verso riaperture graduali, progressive e in sicurezza. Occorre ancora usare la mascherina e ricorrere al distanziamento. Credo che possiamo guardare al futuro con ottimismo e fiducia, in quanto la soglia delle 500mila dosi di vaccino quotidiane è stata raggiunta. Il green pass? Semplice, sarà per chi è vaccinato, per chi ha fatto un tampone nelle ultime 48 ore con esito negativo e chi ha fatto il Coronavirus e presenta ancora anticorpi”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Domenica In, puntata 9 maggio: Le Foche avverte i giovani

In studio da Mara Venier è intervenuto l’immunologo clinico Francesco Le Foche, il quale, sul Coronavirus, ha affermato: “I giovani devono stare molto attenti, devono evitare gli assembramenti. Solo quando avremo un numero di vaccinazioni sufficienti e avremo l’immunizzazione di massa, potremo dare il via libera gradualmente a una risocializzazione”. Quanto tempo occorrerà? “Diciamo che due settimane di sforzi potrebbero consentirci di arrivare a una immunizzazione soddisfacente, ma non parliamo dell’immunità di gregge, termine peraltro troppo arcaico”. Dopodiché, la parola è passata a Giovanna Botteri: “In Cina non ci sono contagi, però il Paese è rimasto chiuso. Se noi dobbiamo continuare a viaggiare e andare in giro, in questo momento dobbiamo aiutare l’India, con quasi mezzo milione di contagi ogni giorno e quattromila vittime quotidiane. Negli ospedali non c’è più ossigeno e la rivista scientifica ‘Lancet’ riporta che questi dati potrebbero essere di gran lunga inferiori alla realtà”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Domenica In, diretta puntata 9 maggio: in studio Pierpaolo Sileri

La trentacinquesima puntata stagionale di Domenica In è stata aperta dal sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, il quale ha commentato così la situazione attuale connessa al Coronavirus: “Trovo sia giusto dare buone informazioni, complete, rassicuranti, ma anche reali. Non siamo fuori dall’epidemia: godiamoci il sole e la vita, nel rispetto delle regole. Le vaccinazioni stanno andando avanti, abbiamo messo in sicurezza il Paese e non faremo passi indietro. I numeri stanno crescendo veramente tanto”. Ora il virus ha perso forza, complice l’avvicinarsi dell’estate? “Osserveremo forse un aumento dei contagi nella popolazione più giovane, rappresentata da coloro che si muovono di più e che non sono ancora vaccinati. Questo però non si rifletterà su un aggravamento della pressione ospedaliera, anche se questo non significa che in automatico non si finirà in ospedale e non si rischierà di morire. Vietato mollare il rispetto nei confronti degli altri: indossiamo la mascherina, rimaniamo distanziati, laviamoci frequentemente le mani. Le cose presto andranno meglio, probabilmente anche il coprifuoco potrebbe essere spostato in avanti”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Domenica In, anticipazioni puntata 9 maggio

Domenica 9 maggio, alle 14 su Rai Uno, nel giorno della Festa della mamma, torna l’imperdibile appuntamento con Mara Venier e Domenica In. Partita a settembre 2020, Domenica In sta collezionando un successo dopo l’altro e farà compagnia ai telespettatori fino alla fine di giugno. Un impegno che Mara Venier ha accettato volentieri ripetendo l’esperienza della scorso anno. Cosa accadrà, dunque, nella nuova puntata nel programma domenica di Rai Uno? Come sempre, la padrona di casa darà ampio spazio alla pandemia e all’attualità. Per capire che estate sarà e come sta procedendo il piano vaccinale in seguito alla riaperture, in studio con Mara Venier, ci saranno il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri e il professor Francesco Le Foche, immunologo clinico. Saranno in collegamento, invece, la Ministra per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini, Giovanna Botteri da Pechino e il cantante Marco Masini, per un appello a favore della ripresa dei concerti dal vivo.

Tutti gli ospiti del 9 maggio di Domenica In

La seconda parte della trasmissione sarà dedicata all’attualità e allo spettacolo. In studio con Mara Venier ci saranno i genitori di Marco Vannini per commentare la sentenza definitiva della Corte di Cassazione in merito alla morte del figlio Marco, avvenuta la notte del 17 maggio 2015. Grande momento di spettacolo, poi, con Vanessa Incontrada la quale, insieme agli attori Alessandro Haber e Francesco Pannofino, presenterà il film ‘Ostaggi’, per la regia di Eleonora Ivone. Tornerà a trovare Mara Venier anche Arisa che presenterà il nuovo singolo Ortica. Spazio, poi, a Selvaggia Lucarelli che parlerà di “un amore tossico” vissuto in passato e durato quattro anni e che sta raccontando al pubblico nel podcast ‘Proprio a me’. Infine, da Milano, si collegherà con Mara Venier anche Fabio Fazio. La 35esima puntata di Domenica In, dunque, sarà piena di ospiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA