Elena Santarelli elogiata da Alessia Marcuzzi/ “Ti ammiro e piango per la tua forza”

- Hedda Hopper

Alessia Marcuzzi elogia l’amica Elena Santarelli sui social dopo aver letto il suo libro ammettendo di non riuscire a non piangere pensando alla sua forza

Alessia Marcuzzi
Alessia Marcuzzi conduce Tempation Island Vip 2
Pubblicità

E alla fine Alessia Marcuzzi si rivela essere, ancora una volta, donna sensibile e attenta. Dopo le lacrime spese a Le Iene ricordando l’amica e collega Nadia Toffa, adesso la conduttrice reduce dal successo di Temptation Island Vip, torna sui social per parlare di Elena Santarelli ed elogiarla come mamma e donna. Proprio in occasione dell’uscita del libro in cui la showgirl ha raccontato la sua terribile esperienza come mamma di un figlio malato di tumore tra paure, angoscia, timori e sconvolgimenti, Alessia Marcuzzi ha pensato bene di condividere con i suoi fan il fatto che non solo ha letto tutto ma che non riesce a smettere di piangere quando pensa al suo racconto. Una mamma che rischia di perdere il suo bambino è un dolore immenso e il fatto che a questo si aggiungano mesi e mesi di cure, diagnosi, risposte  e attese non fa altro che peggiorare le cose e lei non può che dirsi ammirata dal carattere e dalla dimostrazione di forza dell’amica Elena Santarelli.

Pubblicità

LA DEDICA DI ALESSIA MARCUZZI A ELENA SANTARELLI

Proprio qualche ora fa, Alessia Marcuzzi ha riportato sui social l’inizio del libro della Santarelli riportando alcune frasi che aprono il suo racconto e poi ha deciso di commentarle dicendosi ammirata da tutto quello che è riuscita a fare e sostenere ma invitando l’amica adesso a ritagliarsi un po’ di tempo per sé: “Io non riesco a smettere di piangere. Perche’ tu sei una donna incredibile, coraggiosa e piena di amore, e quello che ho visto di te soprattutto nel periodo piu’ brutto e difficile della tua vita, e’ uno degli insegnamenti piu’ grandi che io abbia mai potuto ricevere…. ti ringrazio per averci regalato una lezione di vita incredibile: il coraggio, sempre, e la tua dignita’, anche quando dentro c’era un pugno nello stomaco che non ti faceva respirare“. La risposta della Santarelli non si è lasciata attendere via social: “spero di dare voce a tanti genitori”.

Ecco il post di Alessia Marcuzzi:

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Pubblicità

“Siamo tutti fenomeni a dire la nostra, a dare giudizi, fino a quando non arriva l’interrogazione a sorpresa. E’ come quando la professoressa ti chiama alla lavagna, ma tu non hai studiato e non hai la minima idea di cosa cavolo dire: tutti noi, come genitori, siamo chiamati a scrivere il tema della nostra vita e quando ti arriva la diagnosi di una malattia grave per tuo figlio e’ il momento dell’interrogazione a sorpresa, dello schiaffo in faccia, del pugno nello stomaco.” Inizia cosi’ il tuo libro @elenasantarelli ed io non riesco a smettere di piangere. Perche’ tu sei una donna incredibile, coraggiosa e piena di amore, e quello che ho visto di te soprattutto nel periodo piu’ brutto e difficile della tua vita, e’ uno degli insegnamenti piu’ grandi che io abbia mai potuto ricevere. Ti ringrazio per averci ricordato che una mamma lo sa, ti ringrazio per aver dato comunque tanto amore a tutte le persone che ti circondano senza mai far sentire nessuno in difficolta’, ti ringrazio per averci regalato una lezione di vita incredibile: il coraggio, sempre, e la tua dignita’, anche quando dentro c’era un pugno nello stomaco che non ti faceva respirare. Adesso prova a cercare di nuovo un po’ di leggerezza dentro di te, ne hai bisogno….lasciati accarezzare leonessa e goditi il tuoi cuccioli meravigliosi. Ti vogliamo tutti tanto bene. ❤️ Tutti i ricavati di questo libro andranno interamente al @progettoheal e serviranno per la ricerca neuro oncologica pediatrica. #unamammalosa

Un post condiviso da Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità