Elena Sofia Ricci/ “Coronavirus? Mi tengo in forma, anche se mi manca il set”

- Emanuele Ambrosio

Elena Sofia Ricci torna su Rai1 con “Vivi e lascia vivere” e rivela: “Che Dio ci aiuti? A me la suora mi sta simpaticissima. Non la mollo!”

elena sofia ricci domenca in
Elena Sofia Ricci
Pubblicità

Elena Sofia Ricci torna in tv con la nuova fiction “Vivi e lascia vivere” in onda da giovedì 23 aprile 2020 in prima serata su Raiuno. Nella nuova serie di Raiuno l’attrice interpreta il ruolo di Laura Ruggero, una madre di tre figli che si ritrova a dover affrontare la scomparsa del marito. Legata da 20 anni al marito Renato, musicista a bordo di navi da crociera, la donna tornata a casa da un misterioso viaggio rivela ai figli che il loro papà è morto in un incendio a Tenerife. In realtà la donna nasconde a tutti la verità: il marito aveva una vita segreta e la sua improvvisa morte la spinge a rivoluzionare la sua intera esistenza. Una nuova avventura per l’attrice che quest’anno ha festeggiato 40 anni di carriera e che dalle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni ha dichiarato: “ho voglia di nuove sfide. Intanto sono contenta di aver portato “Vetri rotti” di Arthur Miller a teatro. E poi sono orgogliosa di aver interpretato Rita Levi Montalcini, una donna straordinaria, che ha consacrato la sua vita alla scienza. La fiction racconta l’anno in cui vinse il Nobel, con alcuni flashback. Era già in là con gli anni. Per assumere il suo aspetto ci volevano quattro ore di trucco!”.

Pubblicità

Elena Sofia Ricci: “Coronavirus? Mi tengo in forma facendo le pulizie”

Come tutti gli italiani anche Elena Sofia Ricci sta trascorrendo le sue giornate a casa per via dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. La diffusione del Covid 19 ha stravolto le vite di tutti noi e di tutto il mondo, ma l’attrice rivela a Tv Sorrisi e Canzoni come sta vivendo questo momento storico così tragico che ha rivoluzionato le nostre abitudini di vita. Nessuna tuta o pigiama per l’attrice che rivela: “mi vesto e mi metto anche il profumo. Mi tengo in forma facendo le pulizie e dopo mi metto sul divano e ne approfitto per recuperare le serie tv. Ho visto finalmente “The new Pope”, per esempio. A Paolo Sorrentino devo molto”. Parlando poi del Coronavirus dice: “è una tragedia democratica, perché può colpire tutti, ricchi o poveri, potenti o umili, nessuno escluso” – anche se precisa – “sono una privilegiata e ho dei soldi da parte. Ma tutti i lavori che dovevo fare sono fermi”. L’attrice ha poi parlato della sua lunga e straordinaria carriera di attrice, ma anche della vita privata soffermandosi su un momento davvero importante: “a 30 anni, ho deciso di riallacciare i rapporti con il mio papà biologico, lo storico Paolo Barucchieri,  e di conoscere i miei fratelli Elisa, Marco e Paola. È stata la mia rivoluzione copernicana. Mi ha fatto capire che l’amore non è una torta che si divide, ma un’onda che si moltiplica”.

Pubblicità

Elena Sofia Ricci: “la fede mi dà forza”

Non sono mancati i momenti di crisi, anche se Elena Sofia Ricci ha confidato: “in genere per le attrici verso i 50 anni i ruoli iniziano a scarseggiare. Io invece ho vissuto una rinascita professionale”. L’attrice però non nasconde quanto sia difficile per lei stare ferma senza recitare: “mi manca molto il set, il posto dove posso essere la Elena Sofia più allegra. A casa sono la mamma e la moglie che sta addosso a tutti…”. Tra i progetti futuri oltre alla fiction dedicata a Rita Levi Montalcini, la Ricci tornerà in tv con l’amatissima Suor Angela di Che Dio Ci Aiuti, una delle fiction più seguite dal pubblico di Raiuno. Una serie che le ha regalato non solo il successo, ma anche il grande affetto del pubblico: “la fede mi dà forza. A me la suora, in fondo, sta simpaticissima. Ed è per questo che, nonostante io sia allergica alla serialità, non la mollo. Le riprese della sesta stagione avrebbero dovuto iniziare ad Assisi a fine marzo, ma sono rimandate a tempo indeterminato”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità