Elisa/ Video, “Se piovesse il tuo nome” nuova hit dell’artista (Seat Music Awards)

- Matteo Fantozzi

Elisa, Seat Music Awards: l’artista è pronta a tornare sul palcoscenico dell’Arena con il successo Se piovesse il tuo nome che ha conquistato il cuore del pubblico.

Il Sussidiario.net
Elisa a C'è posta per te

Elisa sarà tra i grandi protagonisti della serata dei Seat Music Awards, che sarà trasmessa in prima serata su Rai 1 oggi mercoledì 5 giugno 2019. Un appuntamento importante per la cantante di Monfalcone che ha vissuto un anno intensissimo. Prima l’uscita dell’attesissimo nuovo album ‘Diari aperti’, lanciato da quello che è stato probabilmente il singolo di maggior successo nell’ultima stagione in Italia, quel ‘Se piovesse il tuo nome’ scritto dalla penna del cantautore Edoardo D’Erme, in arte Calcutta. Calcutta ha scritto molto anche per altri artisti spesso azzeccando grandi successi e la collaborazione con Elisa non ha fatto eccezione, ‘Se piovesse il tuo nome’ è stata giudicata anche da molti critici come la canzone italiana più bella degli ultimi dodici mesi, e il successo di ‘Diari Aperti’ è stato solidissimo ed ora si appresta a ricevere l’abbraccio dei Palasport, visto che a novembre e dicembre Elisa sarà in tour per alcune selezionate date nelle città più importanti d’Italia, e in questi giorni si è già scatenata la caccia al biglietto.

Elisa, Seat Music Awards: le date del tour

Elisa ora pensa al Seat Music Awards, ma sta già studiando il suo prossimo tour. Infatti sarà presente il 25 novembre a Torino al PalaAlpitour, il 27 novembre al Forum d’Assago a Milano, il 9 dicembre alla Unipol Arena di Bologna, il 12 dicembre al Nelson Mandela Forum di Firenze ed infine il prossimo 17 dicembre al PalaEur di Roma. Ma i fans della cantante friulana potranno godere di un’altra grande sorpresa di imminente uscita, con l’esibizione ai Seat Music Awards che arriva alla vigilia dell’uscita di un nuovo disco. Infatti Elisa il prossimo 7 giugno, venerdì, presenterà al pubblico un EP di cinque canzoni cantanto completamente in inglese. Un ritorno al passato per la cantante che ha iniziato la sua carriera negli anni Novanta cantando esclusivamente in inglese: in moltissime interviste Elisa ha spiegato che aveva scelto l’inglese per timidezza, per cercare quasi di celare i messaggi delle sue canzoni alla maggior parte del pubblico e vincere così la riservatezze che le avrebbe impedito di esibirsi. Elisa ha iniziato a cantare con continuità in italiano solo dal 2001, quando vinse il Festival di Sanremo col pezzo di grandissimo successo ‘Luce – Tramonti a NordEst’.

I Secret Diares di Elisa

L’EP in inglese di Elisa di prossima uscita si intitolerà ‘Secret Diares’, un evidente riferimento a ‘Diari Aperti’. Quest’ultimo album aveva messo in luce un’Elisa quasi inedita, che si era divertita a svelare parti nascoste del suo carattere e dei suoi pensieri, un’apertura di credito enorme nei confronti dei fans. In questo caso invece come detto ‘Secret Diares’, con il ritorno alla lingua inglese, rappresenta un amarcord di quando Elisa voleva restare un po’ celata agli occhi del pubblico, che doveva impegnarsi un po’ per comprendere tutte le sfaccettature della sua complessità artistica. Ci saranno comunque riferimenti a ‘Diari Aperti’, come ad esempio la canzone di apertura dell’EP, intitolata ‘Feeling this way’, che non è altro che la prima versione scritta in inglese del brano poi trasposto in italiano per ‘Diari Aperti’, ‘Con te mi sento così’. Elisa ha definito ‘Secret Diares’ un regalo per i fans, un modo per riportare l’atmosfera intima della sala prove e della creazione dei suoi brani.

Il video di “Se piovesse il tuo nome” di Elisa



© RIPRODUZIONE RISERVATA