EMMA MARRONE A LE IENE/ “Dopo il tumore sono più folle e vivo appieno ogni giorno”

- Silvana Palazzo

Emma Marrone si racconta a Le Iene: tra haters, dischi nuovi, la malattia, vecchia e nuova vita. “Dopo il tumore sono più folle di prima e vivo appieno ogni giorno”

emma marrone 2019 iene
Emma Marrone a Le Iene
Pubblicità

Emma Marrone si è raccontata in un’intervista de Le Iene, senza tralasciare alcun dettaglio della sua vita. La cantante nata a Firenze, ma adottata dal Salento, racconta che ha cominciato a cantare 8 anni, e non ha alcuna intenzione di smettere. L’ultimo disco è Fortuna, uscito il 25 ottobre, ed è quello che secondo lei le assomiglia di più. “Io sono bella”, è stata scritta per lei da Vasco rossi – da sempre il suo mito- che secondo lei è “sexy, intelligente e puro”. L’amatissima cantante parla anche del suo corpo, affermando che probabilmente non farà mai ricorso alla chirurgia estetica. Emma racconta ai microfoni de Le Iene anche della sua vita precedente, in cui non mancava il lavoro, quello “vero”: ha fatto la cameriera, la magazziniera, ha fatto assistenza agli anziani, insomma chi più ne ha più ne metta. “Oggi stai bene, ma hai paura di stare ancora male?” La Marrone afferma che sì, ha assolutamente paura e che probabilmente questa non la lascerà mai più. Ha deciso di rivelare al mondo la sua malattia la prima volta un po’ di anni fa, perché a sua detta “Mi ero resa conto di quanto fosse importante lanciare il messaggio della prevenzione”. L’ultima volta invece, da una visita di controllo, è partita tutta una serie di cose che l’hanno “destabilizzata”. Si è incazzata, ha pianto, ha avuto paura, racconta la cantante salentina. “Ma ora è cambiata la tua vita?” “Totalmente, sono più folle di prima e vivo al 100% ogni giorno, sembra banale ma è così, te la mangi proprio a volte la vita adesso”. (Agg. di Melania Cacace)

Pubblicità

L’odio degli haters per Emma Marrone anche nella malattia

Emma Marrone torna in tv e lo fa per parlare anche di stalking, hater e politica. La sua intervista andrà in onda a “Le Iene”, mentre si celebra il successo per il suo nuovo album. “Fortuna” infatti è al primo posto nella classifica dei dischi più venduti pubblicata da Fimi. Ma il successo ha anche risvolti negativi e l’artista pugliese ne ha conosciuto uno ad esempio. «Mi hanno scritto che meritavo di morire di cancro. Mi hanno fatto incazzare perché ho pensato a chi di cancro è morto per davvero e alla sua famiglia». Inevitabilmente il pensiero vola anche a Nadia Toffa, che è stata anche lei vittima degli hater durante la sua battaglia contro il cancro al cervello. Spesso però gli attacchi che Emma Marrone riceve nascono dalle sue idee politiche. L’ultimo risale ad esempio a luglio, quando ha preso le difese della capitana tedesca Carola Rackete, ma è stata presa di mira quando si è espressa anche a favore dei porti aperti. Anche di questo ha parlato al programma di Italia 1, che però ha fornito solo un’anticipazione dell’intervista che andrà in onda nella puntata di oggi, martedì 5 novembre 2019.

Pubblicità

EMMA MARRONE A LE IENE: HATER, STALKING E IL SUCCESSO DI “FORTUNA”

Emma Marrone a “Le Iene” ha parlato anche di stalking. Lei infatti ne è stata purtroppo vittima. «Anch’io mi sono ritrovata a dover affrontare stalker. Lo si fa con coraggio e con le persone che si hanno vicino», ha raccontato la cantante nell’intervista rilasciata al programma di Italia 1. L’artista salentina ha le idee chiare su questa delicata questione ed è consapevole che serve maggiore sostegno alle vittime. «Per vincere lo stalking non basta lo spray al peperoncino nella borsetta, che comunque porto». Ma Emma Marrone ha fatto riferimento nell’intervista anche ai suoi fan, sempre al suo fianco. «Io faccio stare bene loro e loro fanno stare bene me nei momenti più difficili». Intanto nelle ultime ore ha espresso tutta la sua soddisfazione per il successo che sta riscuotendo il suo nuovo album. «La gioia che provo è infinita. Non ho mai dato niente per scontato nella mia vita e questo primo posto me lo godo fino in fondo. Grazie FORTUNA sei appena nato e mi stai ripagando di tutte le fatiche e le notti passate in bianco. [..] Grazie a chi come me ama FORTUNA! E a tutte le persone che mi hanno scelta. Vi amo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità