ENRICO LO VERSO/ “Matrimonio con Elena? Ci provo entro la Primavera 2020!” (Io e te)

- Carmine Massimo Balsamo

Enrico Lo Verso protagonista della puntata di oggi di Io e te: l’attore si è raccontato a Pierluigi Diaco tra carriera e vita privata.

enrico lo verso
Enrico Lo Verso a Io e te

Enrico Lo Verso a 360° nel corso della lunga intervista a Io e te, con l’attore siciliano che ha parlato a lungo del suo rapporto con la compagna Elena. Da trent’anni insieme, i due non sono riusciti ancora a sposarsi e Lo Verso ha spiegato perché: «Matrimonio? Ancora no, siamo nella fase in cui ci si conosce un pochino… (ride, ndr). Non so ancora quando mi sposo, è vero che anche quest’anno ci ho provato ma non ci sono riuscito, ho gli spettacoli in teatro che si susseguono». Prosegue Enrico Lo Verso: «Il 12 luglio sono a Marsala con Uno, nessuno, centomila, giro con tre spettacoli al momento e ne inizio un quarto a settembre. Sono spettacoli completamente diversi… Teatro non mi permette di mettere una data sul calendario? E’ difficile, è complicata ‘sta cosa… non bisogna prenderla alla leggera. Entro la Primavera 2020? Ci posso provare, ci posso provare… (ride, ndr)». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ENRICO LO VERSO A IO E TE

Tra vita lavorativa e vita privata, Enrico Lo Verso a tutto tondo nella puntata di oggi, lunedì 1 luglio 2019, di Io e te. «Sono abituato a vedermi anche dall’esterno, vedere uno che si autoincensa, che parla sempre di sé lo trovo ridicolo: ho il timore che la stessa sensazione la dia io», ha raccontato l’attore a Pierluigi Diaco, proseguendo: «Mi sentivo forse compreso in un ruolo, ora ho 55 anni e mi avvicino a superarli: forse sento di non dover dimostrare più tanto, posso divertirmi anche nella vita pubblica come faccio in quella privata, dove sono molto di più rispetto a quello che si è potuto vedere a Ballando con le stelle». Il conduttore subito dopo gli fa un complimento per i suoi occhi molto femminili: «Sono sempre stato dell’idea che la convivenza dei generi in una stessa persona sia una ricchezza enorme. Io cerco di essere sempre esattamente quello che sono». Poi sulla sua parte dark: «La parte dark forse non ce l’ho, ma non dico cose in senso assoluto: non la sento così forte, probabilmente c’è ma la sento in misura minore».

ENRICO LO VERSO SULLA COMPAGNA ELENA MONTAGNA

«Sono andato a teatro ed ho voluto iniziare questa carriera: era l’Edipo Re, mi accompagnò mia madre», prosegue Enrico Lo Verso parlando della sua carriera da attore, proseguita dopo i successi a livello sportivo: «Se fossi stato più determinato su determinati risultati, sicuramente sarei da un’altra parte e avrei fatto altre cose, ma sono felice di aver fatto quello che ho fatto: quelle rare volte che mi guardo allo specchio, mi posso guardare allo specchio». Ma per un artista conta di più il talento o il carattere? «Con la fortuna, carattere e fortuna: il talento c’è poche volte, carattere e fortuna sono le cose più importanti per lo spettacolo. Io e la fortuna abbiamo avuto un bellissimo rapporto all’inizio (ride, ndr)». Poi sulla sorpresa della compagna Elena Montagna a Ballando con le stelle: «Io non me lo aspettavo proprio, sono stato tradito da due donne: Elena e Samanta. Aveva fatto le prove con Samuel di quello che avevamo provato, io non volevo metterla in difficoltà e cercavo di fare altre cose. Parte più leggera? Fra le varie fortune, mia moglie è stata la più grande sicuramente: tiene sempre i piedi per terra. Stiamo insieme da poco, 30 anni circa (ride, ndr)». E evidenzia a proposito della compagna che presto sposerà: «Elena dice sempre che prima di fare qualunque cosa preparo il tavolo operatorio: dopo aver preparato tutto, vado tranquillo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA