FABRIZIO CORONA/ Video, foto carcere: calcetto per beneficenza (Live Non è la d’Urso)

- Emanuela Longo

Fabrizio Corona, a Live Non è la d’Urso le immagini inedite dal carcere: video e foto, come è cambiato. Sei mesi fa il nuovo arresto, a dicembre tornerà in aula

alberto dandolo fabrizio corona
Fabrizio Corona (Instagram)

Cresce l’attesa per la partecipazione di Fabrizio Corona a Live Non è la D’Urso. Il Re dei Paparazzi, questa sera, romperà il silenzio sulle foto e i video esclusivi riguardanti la sua permanenza nel carcere di San Vittore. La conduttrice promette contenuti choc e rimanda in onda una delle ultime interviste registrate con Fabrizio Corona, nella quale il re del gossip giustificava così i suoi comportamenti discutibili: “Io sono una persona sola, che dal nulla tira fuori grande creatività e dà vita a progetti imprenditoriali di successo. Ritengo di essere un buon padre, questo me lo concedo. Chiedo scusa a me stesso per certi errori ma non agli altri”. Tra pochissimo la D’Urso lo intervisterà mostrando i video e le foto scattate nel carcere di San Vittore. Una piccola anticipazione era già stata data la scorsa settimana, quando la D’Urso aveva mostrato alcune immagini di un torneo di calcetto carcerario organizzato per beneficenza. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Fabrizio Corona, il re dei paparazzi dalla D’Urso

Tra poco a Live Non è la D’Urso vedremo le prime immagini di Fabrizio Corona dal carcere di San Vittore. Barbara D’Urso ha deciso di trasmetterla in esclusiva nella puntata di questa sera, dove si ripercorrerà attraverso le parole di Corona stesso la sua esperienza in carcere. Il ‘re dei paparazzi’, infatti, era tornato in carcere in seguito al provvedimento preso dal magistrato di sorveglianza, il quale ha deciso di sospendere l’affidamento terapeutico assegnato assegnato al padre di Carlos Maria per curarsi dalla dipendenza psicologica di sostanze stupefacenti. Ad un anno e mezzo di distanza sono spuntate le prime immagini riguardanti l’esperienza di Fabrizio Corona nella prigione di San Vittore di Milano. Video e foto che il pubblico di Barbara D’Urso vedrà per la prima volta durante la seconda puntata di Live Non è la D’Urso. (Agg.Jacopo D’Antuono)

Grande attesa per Fabrizio Corona a Live

C’è grande curiosità in merito alle prime immagini di Fabrizio Corona dal carcere di San Vittore. Il programma “Live Non è la d’Urso” le trasmetterà in esclusiva oggi. Il video è stato girato giovedì 19 settembre, in occasione di un torneo di calcio di beneficenza a cui ha partecipato lo stesso ex paparazzo. Ma saranno anche mandate in onda le testimonianza di chi lo ha incontrato. Intanto circolano alcune immagini, anticipate dalla trasmissione di Barbara d’Urso. Le immagini arrivano direttamente dal carcere, dove Fabrizio Corona sta riprendendo in mano la sua vita. Appare completamente diverso e concentrato nel suo recupero. Il volto è scavato e il fisico è estremamente dimagrito, ma appare più in forma rispetto alle ultime apparizioni televisive. Le immagini verranno trasmesse sei mesi dopo le scuse a Barbara d’Urso. Quindi in un certo senso tornerà in tv, seppur non fisicamente. (agg. di Silvana Palazzo)

FABRIZIO CORONA, VIDEO ESCLUSIVO A LIVE NON È LA D’URSO

Da sei mesi Fabrizio Corona è nuovamente in carcere, a San Vittore, dopo la decisione del magistrato del Tribunale di sorveglianza Simone Luerti di sospendere l’affidamento terapeutico gli era stato concesso al fine di curarsi dalla sua dipendenza psicologica dalla cocaina. Questa sera torna nuovamente protagonista nella trasmissione Live Non è la d’Urso con un video esclusivo, la stessa in cui proprio pochi giorni prima del suo arresto era stato ospite facendo pace ufficialmente con la padrona di casa Barbara d’Urso. Nella seconda puntata stagionale sarà trasmesso in esclusiva il video che mostra Corona recluso dopo un lungo silenzio mediatico. Le immagini sono state girate dalle telecamere della trasmissione di Canale 5 lo scorso 19 settembre e lo immortalano mentre partecipa ad un torneo di calcetto organizzato nel penitenziario a fini benefici. I riflettori, dunque, tornano a riaccendersi grazie alla d’Urso che sei mesi fa lo aveva perdonato per i fatti legati alla paparazzata al figlio Emanuele, finito sui giornali mentre aveva tra le mani una sigaretta fatta passare per uno spinello. “Il perdono va dato sempre: in questo caso io ho accettato le tue scuse, non so se lo farà mio figlio, ma l’importante è che tu l’abbia fatto pubblicamente”, aveva chiosato la conduttrice Mediaset.

FABRIZIO CORONA E IL RITORNO A SAN VITTORE

Era lo scorso 25 marzo quando Fabrizio Corona tornava nuovamente in carcere. Gli agenti della questura di Milano notificarono all’ex re dei paparazzi il decreto con il quale il Tribunale di sorveglianza milanese sospendeva il suo affidamento terapeutico grazie al quale aveva potuto lasciare il carcere di San Vittore. Corona sarebbe stato raggiunto nel suo appartamento in centro e riportato nuovamente nel medesimo penitenziario, accompagnato dal suo legale, l’avvocato Ivano Chiesa. La decisione di sospendere il regime di affidamento terapeutico era stata presa dal magistrato Simone Luerti in seguito ad una serie di violazioni che Corona avrebbe commesso infrangendo in tal modo le varie restrizioni che gli erano state imposte dopo i molteplici guai con la giustizia. Appena un mese prima del suo ritorno in carcere, lo stesso magistrato aveva diffidato l’ex marito di Nina Moric imponendogli il divieto di lasciare la Lombardia per serate o programmi tv fino al 30 marzo ma, per l’accusa, Corona non avrebbe rispettato il divieto dimostrando così la sua “colpevole ed eccessiva superficialità”. Il suo ritorno in carcere avvenne ad un anno e un mese di distanza dalla precedente scarcerazione avvenuta il 21 febbraio dello scorso anno.

NUOVO PROCESSO PER DIFFAMAZIONE

Nuovi guai in vista per Fabrizio Corona: oltre a quelli relativi al suo passato burrascoso, ora l’ex re dei paparazzi difendersi anche dall’accusa di diffamazione da parte di Selvaggia Lucarelli. Per lui, dunque, si prospetta un nuovo processo. Nei giorni scorsi, come riferisce Corriere.it, il pm milanese Stefano Civardi ha emesso un decreto di citazione diretta a giudizio per l’ex agente fotografico, alla luce di una serie di dichiarazioni contro la giornalista e volto tv, rese dallo stesso nel corso della trasmissione di La7, Non è l’Arena e per due post pubblicati su Instagram lo scorso anno. Il nuovo processo lo vedrà ancora in un’aula di tribunale a partire dal prossimo 20 dicembre. Secondo l’imputazione Corona avrebbe offeso la reputazione di Selvaggia Lucarelli asserendo in tv: “io penso che abbia accanimento e frustrazione contro di me e anche un po’ di gelosia perché non ci sono mai stato. Perché sono anni e anni che vuole il mio corpo e io non glielo do”. Mentre su Instagram scrisse “E’ ossessionata da me”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA