Federica Pellegrini: “Sono restia ai ritorni”/ “Vi svelo i miei prossimi progetti”

- Marco Genduso

Federica Pellegrini, la campionessa di nuoto ritirata lo scorso novembre 2021, adesso è in procinto di sposarsi e dedicarsi un po’ a se stessa e si racconta.

Federica Pellegrini (Foto LaPresse)
Federica Pellegrini (Foto LaPresse)

Federica Pellegrini, soprannominata da molti La Divina, è considerata una delle migliori se non la più grande nuotatrice italiana della storia. Una carriera che parla chiaro: basti vedere i suoi titoli conquistati per capire l’importanza di Federica Pellegrini in questo sport. Specialità stile libero, ha vinto 1 volta l’oro Olimpico, 1 volta l’argento e poi 130 campionati italiani 6 Mondiali e 7 Europei. Un palmares invidiabile da tutti, quello de La Divina. Intervistata dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, l’ex nuotatrice ha subito risposto alle prime domande. La prima è stata quella sul possibile pentimento dal ritiro, Federica Pellegrini, senza alcun problema ha dichiarato: “Crollata l’adrenalina delle gare, della stanchezza, un anno dopo posso dire di essere sempre più convinta della scelta che ho preso e contenta di essere qui da madrina. Felice di quella che sono”.

Nessun pentimento, quindi, per la campionessa italiana che rappresenta un pezzo importantissimo nel puzzle dello Sport italiano. Ha poi parlato del suo imminente matrimonio con Matteo Giunta, allenatore proprio della futura moglie e di Filippo Magnini, ex tra l’altro, oltre che nuotatore, della stessa Federica: “Io e Matteo ci conosciamo molto bene e siamo molto convinti di aver preso questa strada. Figli? E’ tutto un work in progress, niente di programmato. Solo il pensiero di programmare mi fa star male”, dice la campionessa che poi continua parlando della possibilità di prendere il cognome dal marito: “Non credo che sarà un problema. In ambito lavorativo sarà sempre Federica Pellegrini, se ci sarà da presenziare Signor e Signora Giunta“.

Federica Pellegrini ed il futuro

Ho 3 grandi progetti“, dice la campionessa italiana Federica Pellegrini che li svela immediatamente: ” Uno è la  maternità, l’altro passa dalla Tv, e il terzo dal nuoto. Quello personale è inevitabile. Gli altri due mi intrigano molto allo stesso modo. Sento di più il legame col nuoto“. Dopo i progetti futuri, la campionessa di nuoto ha parlato della delusione agli ultimi Europei delle nuotatrici italiane: “E’ lo sport”, dice Federica Pellegrini, “succede, non è che se hanno fatto la rivoluzione nello sport devono vincere per forza. Bisogna imparare a perdere e loro sono state super corrette”, dice la campionessa italiana.

Alla domanda di un possibile ritorno nel giro del nuoto La Divina, Federica Pellegrini ha smorzato subito dichiarando: “Sono sempre restia, in altre nazionali vedo che gli ex campioni restano nel giro. Non vorrei essere fraintesa dagli atleti. Non vorrei essere il prezzemolo che deve stare sempre lì perché non riesce a vivere senza nuoto. Perché non è così. Se rimango lì è perché voglio fare qualcosa di concreto. Allenatrice? No, no”. L’ex nuotatrice ha poi concluso la sua intervista dichiarando il suo personale podio alla luce degli Europei: “Il record mondiale di Popovici, poi i 200 rana di Pizzini, perché mi sono messa a piangere e so cosa c’è dietro. Gli nascerà un figlio, 33 anni, sempre a rincorrere. Terzo il mio Matteo, perché ha dimostrato che è un grande allenatore, ma non viene mai sottolineato”, conclude Federica Pellegrini.





© RIPRODUZIONE RISERVATA