Fiori sopra l’inferno/ Anticipazioni e diretta 13 febbraio: i dettagli choc del caso

- Verdiana Paolucci

Fiori sopra l'Inferno, anticipazioni e diretta prima puntata 13 febbraio: Teresa cerca il serial killer e combatte l'Alzheimer...

Fiori sopra linferno 640x300.jpeg Fiori sopra l'Inferno (foto: web)

Diretta prima puntata, fiction Fiori sopra l’inferno: commento live 13 febbraio 2023

L’assassinio di Roberto continua a dare vita a dei nuovi interrogativi, nel mezzo dell’indagine condotta dal commissario, protagonista in Fiori sopra l’inferno. Teresa Battaglia, nella ricostruzione della dinamica dell’assassinio dell’uomo, formulata insieme al restante team delle indagini, giunge alla conclusione che il cadavere dell’uomo ormai defunto presenti ecchimosi. Ma non solo. L’uomo defunto sarebbe finiti vittima di un’aggressione feroce, anche perché l’assassino avrebbe estrapolato inaspettato alla vittima entrambi gli occhi. (agg. Di Serena Granato)

Il caso choc di Fiori sopra l’inferno vede le indagini condotte dal commissario Teresa Battaglia proseguire. Mentre si cercano tutti gli indizi possibili che possano ricondurre all’identikit dell’assassino di Roberto, il commissario conviene insieme al team delle indagini che l’uomo defunto sia rimasto vittima di un’incisione commessa per mani di ignoti, e che il cadavere non presenti tracce di trascinamento.

L’interrogativo che subentra in aggiunta a quello sulla identità dell’omicidio é: dove può essersi registrato l’assassinio?

(Agg. Di Serena Granato)

Chi é l’assassino di Roberto, in Fiori sopra l’inferno?

Le trame di Fiori sopra l’inferno, con Elena Sofia Ricci nel ruolo del commissario Teresa Battaglia, poi, proseguono. L’esperta dei casi di cronaca noir cerca l’assassino di Roberto, e studia il nuovo caso al fine di mettersi sulle tracce dell’assassino.

Il cadavere di Roberto sembra testimoniare che la vittima sia venuta a mancare in seguito ad un assassinio e non un suicidio. Ma chi potrebbe rivelarsi il fautore del gesto efferato che avrebbe provocato la morte dalle circostanze misteriose? (Agg. Di Serena Granato)

Fiori sopra l’inferno: chi é Roberto, la vittima?

La puntata d’esordio di fiori sopra l’inferno, in onda in chiaro tv su RaiIno e in streaming online su Raiplay, vede Elena Sofia Ricci interpretare il ruolo della protagonista della trama, Teresa Battaglia. Le vicende nella trama vedono il commissario Teresa a capo  della ricerca della risoluzione del caso choc della morte di Roberto. L’uomo é venuto a mancare in circostanze misteriose e il suo cadavere presenta quelle che si direbbero le prove provate che l’uomo sia finito vittima di un assassinio. (Agg. Di Serena Granato)

Fiori sopra l’Inferno: trama e cast della fiction con Elena Sofia Ricci

Fiori sopra l’Inferno va in onda su Rai 1 a partire da lunedì 13 febbraio. La fiction è tratta dal romanzo d’esordio di Ilaria Tuti e racconta la battaglia di una donna contro i suoi demoni, non solo sul lavoro, ma anche nella vita privata. Smessi i panni di Suor Angela in Che Dio ci Aiuti, Elena Sofia Ricci interpreta un ruolo inedito, quello della profiler Teresa Battaglia. Esperta nel suo campo, dura e algida, la donna ha quasi sessant’anni e arriva in un piccolo paese di montagna per dare la caccia a un serial killer che lascia alle spalle una scia di violenza e sangue. A Teresa viene affidato il compito di trovare il feroce assassino, ma anche di proteggere un gruppo di bambini ignorati e maltrattati che hanno trovato l’un l’altro il coraggio di difendersi. Trovare le risposte è il mestiere di Teresa Battaglia. Ma il suo lavoro rischia di essere compromesso quando in lei si manifestano i primi sintomi dell’Alzheimer: la donna si trova così a lottare contro un male subdolo e invisibile.

Elena Sofia Ricci è la protagonista di Fiori sopra l’Inferno nel ruolo della profiler Teresa Battaglia; al suo fianco troviamo Gianluca Gobbi nel ruolo dell’ispettore capo Giacomo Parisi, mentre Giuseppe Spata interpreta il giovane Ispettore Massimo Marini. Completano il cast anche: Massimo Rigo nel ruolo del sindaco Hans Knauss; Urs Remond nella parte del Dottor Ian; Lorenzo McGovern Zaini è Mathias; Vittorio Garofalo è Diego; Ruben Santiago Vecchi è Oliver; Tosca Forestieri è Lucia; Mario Ermito è Andreas; Luigi Petrucci è Giulio Nistri; Christian Burruano è Gaetano Brughi.

Fiori sopra l’Inferno, anticipazioni prima puntata 13 febbraio: Teresa e i primi sintomi dell’Alzheimer

Fiori sopra l’Inferno va in onda il 13 febbraio con la prima puntata composta da due episodi. Nel primo assistiamo all’arrivo del Commissario Teresa Battaglia a Travenì, un paesello innevato sulle Dolomiti friulane (dove è girata e ambientata la fiction), per indagare sulla morte di un ingegnere. Il caso si presenta complesso, ma ad incuriosire la protagonista è la presenza di quattro bambini, intraprendenti e coraggiosi, che forse sembrano sapere molto più di quanto si pensi. Un giorno, il gruppetto si incontra nel loro posto segreto, ma sono ignari che qualcuno li stia spiando nell’oscurità, pronto a colpire appena possibile…

Nel secondo episodio conosciamo meglio il gruppo di bambini. Lucia e Mathias sospettano qualcosa e credono che il Fantasma esca di notte. Per riuscire a vederlo e catturarlo, i due bambini si aggirano nel buio, furtivamente. Il giorno dopo, Gaetano Brughi si presenta da Teresa per rivelarle una coincidenza davvero incredibile e sconvolgente. Il Commissario Battaglia, intanto, ha la sua sfida personale da combattere quando le sue amnesie, provocate dai primi sintomi dell’Alzheimer, sono sempre più frequenti, anche sul luogo di lavoro.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Fiction e Serie TV

Ultime notizie