Formula 1, Gp Russia 2020/ Larini: “Mercedes top: occhio alla Renault” (esclusiva)

- int. Nicola Larini

Intervista esclusiva a Nicola Larini in vista del Gran Premio di Russia 2020 di Formula 1, in programma questo fine settimana a Sochi, quale decima prova del Mondiale.

Hamilton Mercedes Formula 1
Mondiale 2021 Formula 1, Lewis Hamilton - LaPresse

FORMULA 1, GP RUSSIA 2020: IL PRONOSTICO DI LARINI!

Nuovo appuntamento col Mondiale di Formula 1 col Gran Premio di Russia: si sbarca dunque a Sochi per vivere tutte le emozioni della decima tappa di questo campionato 2020. Qui il pronostico vede senza dubbio favorite le Mercedes: le Frecce d’argento paiono davvero imbattibili, e dopo anche il successo in Toscana, è sempre Lewis Hamilton il primo nome per il primo gradino del podio. Solo il compagno di squadra Valtteri Bottas pare capace di rispondere al predominio del campionissimo inglese, che pare davvero involato verso l’ennesimo titolo iridato.Vedremo però come si comporterà la Red Bull con Max Verstappen e quali miglioramenti potrà fare la Ferrari, chiamata a superare una crisi tecnica di grande portata come poche volte è successo nella sua storia. Per presentare il Gran Premio di Russia 2020 abbiamo sentito Nicola Larini: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Come vede questo Gran Premio di Russia? Credo che possa essere sempre una cosa per il successo finale tra Mercedes e Red Bull

A quanti mondiali potrà arrivare Lewis Hamilton? Il suo obiettivo è arrivare a eguagliare i sette mondiali di Schumacher. Questa è la prima cosa a cui sta pensando Hamilton.

La Red Bull sotto le aspettative finora, cosa farà a Sochi? Bisogna dire che la Mercedes resta sempre la macchina più forte. Già per la Red Bull essere la seconda forza del campionato e essere prima della Ferrari è un grande risultato. Albon è un ottimo pilota. Verstappen è ormai un pilota di grande valore che dà tanta qualità tecnica alla Red Bull.

Quando finirà la crisi Ferrari… Difficile dirlo la Ferrari certamente dovrà migliorarsi di molto, per il momento le cose non vanno per niente bene…

Si sente la mancanza di Marchionne… No credo invece che Marchionne abbia asfaltato la Ferrari. Marchionne era un grande manager ma forse non aveva dato le giuste indicazioni per un miglioramento tecnico della Ferrari.

Cosa cambierebbe con Hamilton o Verstappen alla rossa… Niente perchè sia Hamilton che Hamilton che Verstappen non accetteranno ormai di andare alla Ferrari in questo momento.

Quale team, quale pilota potrà essere la sorpresa a Sochi? Magari la Renault potrebbe disputare una grande gara e andare sul podio.

Chi vincerà il Gran Premio di Russia? Vedo bene una delle due Mercedes, con Hamilton che potrebbe aggiungere un altro successo o Bottas. Lo stesso Bottas ormai da tempo aspira a vincere un titolo mondiale ma non è facile superare un compagno di squadra come Hamilton…

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA