Francesca Reggiani ricorda Gigi Proietti “Era il mio maestro”/ Poi il retroscena “Gatta morta? Lui mi disse…”

- Anna Montesano

Francesca Reggiani, ospite a Estate in diretta, ha ricordato il suo ‘maestro’ Gigi Proietti e raccontato retroscena inediti della sua carriera

francesca reggiani 640x300
Francesca Reggiani

Francesca Reggiani: “Io imitatrice? Sognavo di essere un’attrice drammatica”

Dall’esordio in TV al ricordo di Gigi Proietti: Francesca Reggiani è stata la protagonista di una ricca intervista a Estate in diretta nella puntata del 17 agosto. La comica, attrice e imitatrice ha ripercorso i suoi esordi nel mondo dello spettacolo, partendo da quella fortunata imitazione di Alba Parietti: “La nostra idea di imitazione era più di parodia, di gioco. Quella di Alba è stata una delle imitazioni più difficili perché la Parietti non era caratterizzata da qualcosa in particolare.” ha ammesso la Reggiani.

Oggi comica di successo, Francesca Reggiani fa però sapere che “Io avrei voluto essere attrice drammatica, poi alla fine è il mestiere che ti chiama.” E ricorda poi l’esperienza a La Tv delle Ragazze: “fu molto interessante. Erano sedici donne tutte sconosciute. Fino allora si aveva l’opinione comune che le donne fossero sprovviste di ironia.”

Francesca Reggiani e il ricordo di Gigi Proietti: “È stato il mio maestro”

Francesca Reggiani parla poi de ‘La gatta morta’, il suo ultimo show che ha qualcosa a che fare con Gigi Proietti: “Lui è stato il mio maestro. – ricorda – La gatta morta mi è venuta quando Proietti mi disse: ‘Se riesci a mettere gatto nel titolo ti viene bene perché porta fortuna’.” Un simpatico retroscena a cui segue una riflessione: “Gatta morta è affibbiata alla donna in termine negativo, mi chiedevo perché. La mia visione generale è anche una lezione sul sociale. Si tratta di uno show divertente sull’attualità.”

La comica ricorda infine la sua esperienza a Ballando con le Stelle: “È stata molto particolare. – ammette – Io ho partecipato alla prima edizione dove le coppie erano solo sei. Non è stato semplice, infatti ho visto che ero negata, ero parecchia acerba. Un motivo decisivo è stato Diego Armando Maradona che partecipava a tutte le puntate.” ha infine rivelato.





© RIPRODUZIONE RISERVATA