Francesco Totti/ Daniele De Rossi: “spero di rivederlo un giorno nella Roma”

- Emanuele Ambrosio

Francesco Totti tra i protagonisti di Techetechetè su Rai1: l’ex numero 10 della Roma è in vacanza a Sabaudia con la moglie Ilary Blasi e tutta la famiglia

Francesco Totti
Francesco Totti sul set di "Romolo + Giuly" (ph. Carlo Roscioli)

Francesco Totti tra i protagonisti di Techetechetè su Rai1. L’ex numero 10 della Roma si sta godendo l’estate in vacanza a Sabaudia con la moglie Ilary Blasi e tutta la famiglia. Un clima festivo e giocoso come testimoniano le diverse foto che l’agente sportivo ha pubblicato sui social facendo divertire tantissimi i milioni di fan che lo seguono. Del resto quest’anno non è stato affatto semplice per il campione che ha dovuto affrontare il Coronavirus e la morte del padre. Totti, infatti, è risultato positivo al Covid-19 come la moglie Ilary Blasi, ma per fortuna è riuscito tempestivamente a cominciare le cure.

“La diagnosi è stata un colpo al cuore: polmonite bilaterale per infezione da Sars Cov 2! Vista la tempestività della diagnosi sono riuscito a curarmi da casa. Sono stati 15 lunghi giorni ma adesso che tutto è passato e voglio ringraziare coloro che mi sono stati più vicini e quindi un grazie speciale al Prof. Alberto Zangrillo alla Prof. Monica Rocco e Silvia Angeletti” ha detto il campione che però ha dovuto dire al padre Enzo Totti scomparso per delle complicanze legate proprio al Coronavirus..

Francesco Totti, le parole dell’amico Daniele De Rossi

Intanto in questi giorni a parlare di Francesco Totti ci ha pensato il collega ed amico Daniele De Rossi che, dalle pagine di Sportweek ha parlato dell’attuale ruolo dell’ex campione della Roma.

“Francesco sembra sereno e soddisfatto del suo nuovo ruolo di agente, che gli permette anche di godersi la famiglia” – ha dichiarato l’ex centrocampista della Roma che non ha nascosto il suo grande desiderio – “spero anch’io di rivederlo un giorno nella Roma. Invece di ripetere che non era pronto, che avrebbe dovuto studiare, io credo che Francesco avrebbe meritato una vera chance come dirigente, perché lui sa tanto di calcio. Non essere valorizzato e considerato lo aveva spento e deluso. Mi faceva male vederlo così”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA