Franco Acosta, morto 25enne ex giocatore Villarreal/ Annegato in un fiume in Uruguay

- Davide Giancristofaro Alberti

Franco Acosta, 25enne calciatore ex del Villarreal e del Racing Santander, è morto dopo aver tentato di attraversare un fiume

acosta yt 2021 640x300
Franco Acosta (Youtube)

Tragica fine per Franco Acosta, calciatore originario dell’Uruguay di soli 25 anni, trovato morto nelle scorse ore. Il giocatore, di ruolo attaccante, era scomparso da due giorni e quest’oggi è giunta la notizia del suo tragico ritrovamento in patria. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, le autorità locali aveva segnalato la scomparsa di Franco Acosta il 6 marzo, precisamente fra le acque del torrente Arroyo, nei pressi di Pando, nel dipartimento di Canelones, e il suo decesso sembrerebbe essere collegato ad una imprudenza della stessa vittima.

Sembra infatti che stesse attraverso un corso d’acqua in compagnia del fratello, poi deve essere andato storto qualcosa: l’altro ragazzo è riuscito a mettersi in salvo dando l’allarme, mentre l’attaccante molto probabilmente deve essere finito inghiottito dall’acqua, non riuscendo più ad emergere. Stando a quanto riferito da fonti della Marina Militare Nazionale, confermate poi all’Efe, il corpo senza vita del giocatore sarebbe stato ritrovato nello stesso punto in cui l’aveva avvistato il fratello.

FRANCO ACOSTA, LA SUA CARRIERA NEL MONDO DEL CALCIO

Una vera e propria tragedia tenendo conto che il giocatore aveva compiuto gli anni venerdì 5 marzo, il giorno prima della sua scomparsa, e non è da escludere che stesse in qualche modo festeggiando proprio il suo 25esimo compleanno “durante” il decesso. Una carriera non esaltante quella di Franco Acosta, che dopo aver esordito in patria, fra le fila del Fenix, era stato acquistato dal club spagnolo del Villarreal, per quello che sembrava l’inizio di una grande avventura nel Vecchio Continente. Purtroppo però le cose non andarono come sperato e i Sottomarini Gialli parcheggiarono il sudamericano nella squadra B (quella che milita in Segunda Division, l’equivalente della nostra Serie B), prima di cederlo al Racing di Santander, altro noto club iberico. In seguito Franco Acosta aveva fatto ritorno in patria fino allo sbarco nell’Atenas, dove giocava tutt’ora. “Siamo profondamente scioccati e tristi – il post del Villarreal – per la tua scomparsa. Ti ricorderemo per sempre, Franco”. Quello di Franco Acosta è il terzo lutto del 2021 nel mondo del calcio, dopo la scomparsa tragica del grande Bellugi, lo scorso 20 febbraio, e quella di Aitor Gandiaga, 23enne dell’Athletic Bilbao.



© RIPRODUZIONE RISERVATA