Gemitaiz vs Jovanotti “Pagliaccio!”/ “90 euro per vederlo saltare vestito da pirata”

- Emanuela Longo

Gemitaiz attacca Jovanotti e spiega perché non andrebbe mai a vederlo in una delle sue date del Jova Beach Party: lo sfogo sui social: “Pagliaccio”

gemitaiz jovanotti instagram 640x300
Gemitaiz vs Jovanotti

Gemitaiz attacca Jovanotti: “Un pagliaccio”

Gemitaiz attacca Jovanotti e lo fa via social, senza mezzi termini, rispondendo alle tante domande che gli sono giunte attraverso Instagram. Con una Story, il rapper ha svelato cosa pensa davvero di Lorenzo Jovanotti e dello show che porta in giro con il suo Jova Beach Party. Se finora l’artista ha dovuto fare i conti con gli ambientalisti che lo hanno attaccato duramente per i suoi affollati concerti lungo la spiaggia, adesso Jovanotti è stato tirato in ballo sul piano prettamente artistico da un suo collega.

Nella sua Instagram Story, Gemitaiz ha voluto fare chiarezza una volta per tutte rispondendo alle domande dei numerosi follower sull’argomento: “Raga non mi chiedete più se andrò anche io a qualche Jova Beach Party”, ha esordito, per poi esprimere il suo pensiero diretto sull’artista. “Trovo che Jovanotti sia un pagliaccio e porti un carrozzone di qualunquismo cosmico”.

Gemitaiz, il suo parere su Jovanotti ed il Jova Beach Party: “Non ci andrei manco morto”

A quanto pare il rapper Gemitaiz avrebbe contestato non solo i valori finora portati da Jovanotti nel suo show estivo ma anche il prezzo del biglietto e quello che porta durante il suo spettacolo a livello musicale: “60 o 90 euro per vederlo saltare vestito da pirata mentre passa da Benny Benassi ai Queen”, ha proseguito stizzito il rapper.

Gemitaiz, che ha fatto sapere senza mezzi termini di non avere alcuna intenzione di andare ad un Jova Beach Party, ha poi proseguito nel suo attacco e rivolgendosi ancora a Jovanotti ed alla sua arte ha aggiunto: “Avrà anche fatto del bene quando ha cominciato ma da tempo è l’emblema del ribelle che appena ha visto il cash, si è venduto alla qualunque. Non c’andrei manco morto”. Anche il rapper dunque ha voluto cavalcare l’onda della bufera attorno a Lorenzo Jovanotti ma senza neppure sfiorare lontanamente il tema ambientale ma esprimendo piuttosto un suo parere prettamente personale sul collega.







© RIPRODUZIONE RISERVATA