Geolier, a Napoli spunta un grande gesto d’amore dei fan/ Il cantante: “Sono in imbarazzo”

- Vincenzo Pennisi

Napoli pazza di Geolier, spunta anche il murales con la benedizione di Maradona. Il rapper in imbarazzo per il gesto della sua gente

geolier sanremo 2024 napoli  640x300

Geolier, i fan gli regalano un murales per le vie di Napoli

Il fenomeno Geolier si ritrova tutta Napoli ai suoi piedi. Il cantante e rapper si è ritrovato nei giorni scorsi a fare i conti con un affetto inarrestabile da parte della sua città, dopo il secondo posto raggiunto al Festival di Sanremo 2024 con la canzone I’p me, tu p’te. Tra le colonne del magazine Chi, Geolier è tornato a parlare dell’affetto incontrollabile che Napoli gli ha riservato dopo il ritorno dalla Liguria per il Festival di Sanremo 2024. “Quando sono tornato a Napoli ho visto davvero il calore della mia gente, ho visto la speranza che avevano riposto in me. A me l’odio non piace, mi scoccia sentire i fischi” ha rivelato Geolier placando le polemiche post kermesse.

Nel frattempo a Napoli hanno deciso di riservare un murales per Geolier, benedetto da Diego Armando Maradona, altro Dio di Napoli. Un gesto che ha ovviamente scatenato brividi nel cuore di Geolier, tifosissimo degli azzurri. Ma allo steso tempo vedersi lì avvicinato a Maradona è stato troppo forte: “E’ stato un po’ imbarazzante” ha ammesso Geolier che nel frattempo continua a godersi la carica di affetto della sua città.

Si riapre il caso televoto per Geolier a Sanremo 2024

Nelle scorse ore si è riacceso il tema televoto a Sanremo 2024, con nuove proteste per l’esito finale e la vittoria di Angelina Mango. Da Napoli è scattata una class action contro la votazione. “Abbiamo presentato un esposto alla Procura di Imperia per truffa da minorata difesa in danno agli utenti votanti, che hanno avuto difficoltà e perso soldi per accedere al televoto lanciato al festival di Sanremo“, ha dichiarato su Novella2000 l’avvocato Angelo Pisani, che si è fatto portavoce dell’azione legale.“Al televoto il codice 18, quello di Geolier, in particolare risultava bloccato”, per questo l’avvocato Pisani ha chiesto “il risarcimento danni e il rimborso del pagamento per il voto inutilizzato anche per mortificazione della giuria e volontà popolare”.

Nell’esposto presentato alla procura di Imperia, il legale ha inoltre chiesto alle autorità competenti “il ricalcolo dei voti e l’accertamento dei criteri e del sistema di scelta del vincitore, che dimostrano l’inutilità della giuria popolare”. Come se questo non bastasse l’avvocato Angelo Pisani chiede alla magistratura ligure di indagare anche per i reati di bullismo e razzismo. Il successo di Angelina Mango su Geolier, pronto per una grande collaborazione, a distanza di settimane continua a far discutere. Ma è indubbio che a vincere siano stati un po’ entrambi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie