Germania: nel 2024 previsto un buco nel bilancio da 24 miliardi/ OCSE: “L’economia e il Pil rallenteranno”

- Lorenzo Drigo

La Germania nel 2024 si troverà a fare i conti con un buco da 24 miliardi in bilancio, che secondo l'OCSE potrebbe pesare sull'economia e sul pil nazionale

germania scholz 3 lapresse1280 640x300 Il cancelliere tedesco Olaf Scholz (LaPresse)

Secondo una recente analisi svolta da Bloomberg, la Germania nel 2024 si troverà a fare i conti con un buco in bilancio pari a circa 24 miliardi di euro, che si uniranno al generale caos in cui si trovano i conti tedeschi. Contestualmente, l’OCSE prevede che il prossimo anno, per sopperire a quel buco, l’economia tedesca e la crescita del Pil saranno pesantemente ridotte, specialmente se la coalizione di governo di Olaf Sholz decidesse di aumentare la stretta fiscale sui cittadini.

L’origine di tutti i mali per il bilancio della Germania è stata la sentenza recentemente emessa dall’Alta Corte tedesca, che ha ritenuto illeciti alcuni spostamenti fatti nel corso del 2021, generando un buco pari a 60 miliardi di euro nei conti tedeschi. Similmente, anche l’uso dei cosiddetti “fondi speciali” è stato definito illecito, perché assieme agli altri spostamenti avrebbe contribuito, teoricamente, ad aumentare il debito tedesco, infrangendo la regola che limita l’indebitamento. Di quei 60 miliardi originariamente colpiti dall’Alta Corte, ora la Germania si trova a fare i conti solamente (per così dire) con una cifra compresa, secondo il membro della commissione bilancio Otto Fricke, tra i 14 e i 24 miliardi di euro, che dovranno essere recuperati nel 2024.

Le previsione OCSE sull’economia della Germania

Insomma, seppur il nuovo bilancio presentato dalla Germania per il 2023, che prevede anche la possibilità di aumentare l’indebitamento per cause emergenziali, aiuta a recuperare parte di quei 60 miliardi, ne rimangono ancora in ballo circa 24, da recuperare l’anno prossimo. Lo stesso Fricke a Bloomberg ha spiegato che difficilmente la coalizione di Scholz riuscirà a sospendere anche l’anno prossimo il freno all’indebitamento, ragione per cui si dovrà trovare una soluzione alternativa.

L’ipotesi più accreditata per la Germania è un aumento generalizzato delle tasse, che secondo Fricke sarà solamente l’ultima delle risorse possibili, mentre nelle prossime giornate si faranno intense le trattative in Parlamento per trovare una soluzione alternativa. Secondo il report dell’OCSE, con tutti questi problemi di bilancio, l’economia tedesca il prossimo anno rischia di frenare, soprattutto se persisterà l’incertezza sui progetti climatici e di digitalizzazione. “Le continue incertezze”, avverte l’OCSE parlando della Germania, “potrebbero pesare sugli investimenti e sui consumi privati”, mentre se si attuasse “una maggiore stretta fiscale, la crescita del Pil e l’inflazione saranno inferiori”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Esteri

Ultime notizie