Griglia di partenza Formula 1/ Pole di Hamilton, Carlos Sainz sorprende ancora

- Michela Colombo

Griglia di partenza Formula 1 per il Gp Stiria 2020: pole position da record per Lewis Hamilton a Zeltweg, Verstappen secondo.

Valtteri Bottas Mercedes Austria lapresse 2020
Classifica Formula 1 - Valtteri Bottas (Foto LaPresse)

Come accennato prima, la miglior sorpresa di questa griglia di partenza per la Formula 1 per il Gp di Stiria 2020, è certamente la seconda fila e la terza casella in pista a Zeltweg del pilota della McLaren Carlos Sainz jr. Con il crono di 1.20.671, realizzato in Q3, lo spagnolo infatti ieri sotto una pioggia torrenziale ha ottenuto sua miglior qualifica della carriera: il figlio d’arte (il padre è il campionissimo Carlos Sainz, vincitore di tre edizioni della Dakar) dunque mai è riuscito a spingere così tanto ed è emblematico che pure questo sia occorso in condizioni così critiche. Ed è certo un bel segnale non solo per gli uomini della papaya, che ricevono rassicurazioni sull’affidabilità della vettura, ma pure per i fan della Ferrari: è infatti noto che dall’anno prossimo Sainz jr sarà al volante della Rossa, e certo prestazioni del genere sono un ottimo biglietto da visita. Certo ora bisognerà concretizzare quanto raccolto nelle qualifiche di ieri, per non buttare al vento questo magnifico vantaggio recuperato: i primi giri saranno certo decisivi per Carlos Sainz jr. (agg Michela Colombo)

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: LECLERC E NORRIS PENALIZZATI

Controllando da vicino le posizioni in griglia di partenza della Formula 1 per il Gp di Stiria 2020, che si accenderà solo tra poche ore, ecco che vanno subito notate alcune novità nello schieramento, rispetto all’esito delle qualifiche di ieri pomeriggio. Già come era successo anche nella prima prova del Mondiale della F1, che si è svolta in Austria solo settimana scorsa, anche nella griglia di partenza di Formula 1 per la gara odierna sono occorse importanti modifiche, decise dai commissari di gara, a prove ufficiali terminate. Ecco che allora dobbiamo ricordare delle penalità che sono piovute ieri per Lando Norris e Charles Leclerc: il primo, pilota della McLaren infatti aveva terminato le qualifiche da sesto, ma oggi partirà dalla nona casella al fianco di Vettel, in quinta fila (ha superato Gasly in regime di Safety Car durante la Fp1). Il monegasco della Ferrari invece in qualifiche aveva ottenuto 11^ miglior tempo, ma quest’oggi partirà per il Gp di Stiria solo dalla 14^ posizione, al fianco di Kvyat, nella settima fila della griglia di partenza: meno tre posizione per lui dunque, colpevole di aver rallentato lo stesso Kvyat durante le qualifiche. (agg Michela Colombo)

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: GP STIRIA 2020

Esaminando la griglia di partenza della Formula 1 per il Gp di Stiria 2020, ecco che non possiamo non celebrare ancora una volta la magnifica prestazione ieri a Zeltweg di Lewis Hamilton, che al volante della Mercedes si è di nuovo confermato un vero Mago della pioggia. Sotto un acquazzone torrenziale, ecco che il pilota britannico ha fatto davvero un capolavoro, sostenuto da una vettura performante anche in condizioni critiche. Segnando il tempo di 1.19.273 però ieri Hamilton non solo ha strappato la pole position e la prima fila della griglia di partenza della formula 1 per il Gp di Stiria, ma ha pure toccato record affascinanti, realizzando la sua 89^ pole in carriera: pure Hamilton è diventato il primo pilota nella storia a realizzare pole in almeno 14 stagioni differenti. In tal modo il campione del mondo in carica della Formula 1 ha staccato in questo particolare record un gigante come Michael Schumacher, che ha ottenuto pole in 13 diverse stagioni. E’ dunque un ottimo traguardo per l’Inglese, che oggi punterà al trionfo a Zeltweg. (agg Michela Colombo)

DISASTRO FERRARI

Sulla griglia di partenza Formula 1 spiccano diversi elementi verso il Gran Premio di Stiria che ci attende domani al Red Bull Ring. In primo piano inevitabilmente le difficoltà della Ferrari: entrambe le monoposto di Maranello oltre il nono posto, non succedeva da Silverstone 2014 senza penalità di mezzo. A questo proposito, va ancora aggiunto che la situazione potrebbe ulteriormente peggiorare perché è in corso una doppia investigazione della FIA su Charles Leclerc e di conseguenza la posizione del pilota monegasco sulla griglia di partenza Formula 1 potrebbe ulteriormente peggiorare. L’unica consolazione arriva da un ferrarista del futuro, cioè Carlos Sainz, che ha ottenuto il miglior risultato in qualifica della sua carriera e chissà cosa starà pensando delle enormi difficoltà della sua futura scuderia. Lewis Hamilton e la Mercedes invece aggiornano i loro record: il pilota inglese è il primo nella storia della Formula 1 ad avere ottenuto almeno una pole position in 14 diversi Mondiali; la Casa di Stoccarda invece nell’era turbo mantiene il 100% di pole position in qualifiche bagnate. Insomma, nemmeno il maltempo ostacola i più forti; per la Ferrari, invece, piove sul bagnato… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

HAMILTON IN POLE POSITION SUL RED BULL RING

Lewis Hamilton ha fatto la pole position e di conseguenza scatterà davanti a tutti sulla griglia di partenza Formula 1 per il Gran Premio di Stiria, secondo appuntamento consecutivo sul circuito del Red Bull Ring. In un sabato flagellato dalla pioggia, tanto che il maltempo ha fatto slittare anche le qualifiche dopo la completa cancellazione della FP3, abbiamo comunque avuto grande spettacolo con la Ferrari grande assente dalle prime posizioni, dunque nemmeno il maltempo ha aiutato il Cavallino Rampante. Ennesimo capolavoro invece da parte del campione del Mondo: l’inglese della Mercedes ha ottenuto il miglior tempo in 1’19″273 e di conseguenza domani scatterà davanti a tutti sulla griglia di partenza. Di fianco a lui in prima fila Max Verstappen, dunque l’olandese della Red Bull promette grande battaglia a Hamilton, per rifarsi del ritiro di domenica scorsa. In seconda fila un ottimo Carlos Sainz e poi Valtteri Bottas in quarta posizione: dal finlandese forse ci si aspettava qualcosa in più. Molto bravo Esteban Ocon, quinto con la Renault. Disastro Ferrari invece: decimo Sebastian Vettel, peggiore fra i piloti della Q3, undicesimo Charles Leclerc che invece è stato il primo degli esclusi al termine della Q2. Nemmeno la pioggia fa miracoli… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SU BOTTAS

In attesa di scoprire come si comporrà la griglia di partenza Formula 1 per il Gp di Stiria 2020, non possiamo ora non mettere in evidenza il profilo di Valtteri Bottas, che proprio qui al Redbull Ring, solo settimana scorsa ottenne un’eccezionale pole position. Per il pilota finlandese della Mercedes oggi è grande occasione per raddoppiare l’ottimo risultato: Bottas, grazie alla netta superiorità delle frecce nere, è convinto di poter oggi ottenere la sua pole numero 13 in carriera, sicuro anche del suo feeling con il tracciato austriaco. Ricordiamo infatti molto bene che già l’anno scorso il finlandese aveva trovato il podio e nel 2018 pure aveva strappato la prima casella della griglia di partenza della formula 1 (venendo per poi costretto al ritiro in gara). Ancor meglio poi aveva fatto nel Gp austriaco al Redbull Ring del 2017, dove ottenne pole e vittoria, proprio come occorso nello scorso weekend. Chissà che l’impresa non gli riesca ancora! (agg Michela Colombo)

SETTIMANA SCORSA

Come è facile immaginare, formalmente per la griglia di partenza della Formula 1 per il Gp di Stiria (in attesa di novità dal maltempo che ha fatto annullare le FP3), non possiamo oggi fare riferimento a un precedente: è la prima volta che un tale Gran premio si corre. Pure va detto che il cambio di nome è stato solo un espediente da parte di Fia e Liberty Media per fare un distinguo nel doppio Gp di Zeltweg con cui si apre questa unica e particolare stagione 2020 del mondiale: si correrà come fatto la scorsa settimana, sullo stesso tracciato, che pure non muterà forma. Ecco che allora in vista delle qualifiche che disegneranno la griglia di partenza della Formula 1 per il Gp di Stiria, ecco che l’ultimo dato utile è recentissimo, visto che risale solo alla scorsa settimana, quando il circus aprì i battenti proprio qui al Redbull Ring. Qui per ricordiamo la pole position che strappò su Mercedes Valtteri Bottas, che pure vinse da vero protagonista la gara della domenica: a seguire fu il compagno di squadra Hamilton, che però poco prima della gara vera e propria dovette scalare fino alla quinta casella perchè penalizzato. La prima fila dunque vide effettivamente la presenza di Verstappen di fianco al finlandese della Mercedes, con il seconda fila Norris e Albon e in terza, oltre al campionissimo inglese Sergio Perez, su Racing Point. Ben lontane in griglia furono le Ferrari: Leclerc fu solo settimo e Vettel undicesimo. (agg Michela Colombo)

NORRIS PENALIZZATO

Parlando della griglia di partenza Formula 1 per il Gran Premio di Stiria, dobbiamo osservare che Lando Norris sarà penalizzato di tre posizioni e di conseguenza per il giovane inglese della McLaren sarà più difficile ripetere l’exploit che lo ha portato sul podio (terzo) nella prima delle due gare consecutive sul Red Bull Ring. I commissari hanno infatti punito Norris con questa penalizzazione a causa di un sorpasso a Pierre Gasly nel corso della prima sessione di prove libere (FP1) di ieri mattina, in regime di bandiera gialla. Per Lando Norris, oltre alla penalizzazione di tre posizioni sulla griglia di partenza Formula 1, è scattata anche la decurtazione di due punti sulla patente. In casa McLaren di conseguenza l’uomo di riferimento potrebbe essere il futuro ferarista Carlos Sainz, che anche in pista ieri ha fatto meglio di Norris, chiudendo al quinto posto nella classifica complessiva dei tempi mentre Norris è stato ottavo. In ogni caso, la McLaren sa di poter essere molto competitiva a Zeltweg, come dimostrano i ben 26 punti raccolti domenica scorsa, che la collocano al secondo posto della classifica del Mondiale Costruttori. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1

Mancano solo poche ore prima di scoprire come si comporrà la griglia di partenza della formula 1 per il Gran Premio di Stiria 2020, secondo appuntamento di questa stagione 2020. A breve infatti cominceranno le qualifiche ufficiali di questo inedito Gp stiriano, che pure avrà sempre luogo sulla tracciato di Zeltweg, il Redbull Ring, e davvero siamo impazienti di scoprire chi otterrà la pole position e le miglior prestazioni sul giro secco. Certo, alla vigilia della sessione ufficiale di qualifiche non facciamo certo fatica ad assegnare alle due Mercedes, il favore per la prima fila della griglia di partenza della Formula 1: a Spielberg, sia settimana scorsa per il Gp d’Austria 2020, che nelle precedenti edizioni, sono state spesso le frecce d’argento a dominare durante le qualifiche ufficiali. Ma pure non possiamo escludere anche grandi sorprese, viste le prime indicazioni che sono occorse sullo stesso tracciato solo settimana scorsa, oltre che nelle sessioni di prove libere di questo fine settimana. Anzi per questo doppio Gran Premio in terra austriaca, la griglia di partenza della Formula 1 oggi potrebbe regalarci non pochi colpi di scena.

GRIGLIA DI PARTENZA FORMULA 1: SI RIPARTE DA BOTTAS?

Come riferito prima, per la griglia di partenza della Formula 1 per il Gp di Stiria 2020, non possiamo non vedere favorite ancora le due Mercedes per la prima fila. Dopo tutto, già pochi giorni fa, sulla pista di Zeltweg per il Gp d’Austria erano stati Bottas e Hamilton a strappare i miglior tempi sul giro secco (l’inglese è stato penalizzato successivamente), dimostrando tutta la superiorità tecnica della Mercedes, che ha cambiato colore in questa stagione. E benché poi in gara il campione inglese abbia sprecato tanto (non così il finlandese che poi vinse), pure è indubbio che la vettura di Toto Wolff sia la più veloce. Pure però va detto che potrebbero non essere pochi coloro che potrebbero contestare la supremazia Mercedes e non parliamo (purtroppo) della solita Ferrari, che versa invece in grave crisi. Da Max Verstappen, che ha grande feeling con il tracciato austriaco e che deve riscattare l’out rimediato settimana scorsa, fino alle vetture di McLaren e Racing Point che si sono dimostrate veramente competitive sia sul giro secco, nelle qualifiche della prima gara di Zeltweg, come pure nelle prove libere di questo Gp di Stiria 2020. Con questi nuovi personaggi sulla scena, pronti a mettere in sacco anche le big del circus, appare impossibile fare previsioni e i dati raccolti finora potrebbero non servire più. Sarà vera battaglia dunque per la pole position oggi, aperta e arcigna: chissà come si comporrà la griglia di partenza della Formula 1 per il Gp di Stiria 2020 oggi!.

© RIPRODUZIONE RISERVATA