Guillermo Mariotto, confessione choc: “Picchiato dai bulli perché gay”/ “Insulti irripetibili”

- Liliana Morreale

Guillermo Mariotto ha confessato di aver subìto bullismo da adolescente perché gay, il giurato di Ballando con le stelle ha confessato che anche la famiglia non lo ha mai sostenuto.

guillermo mariotto 640x300 Guillermo Mariotto (Bella Ma', 2022)

Guillermo Mariotto e il bullismo subito da adolescente: “Picchiato perché gay”

Guillermo Mariotto oggi interviene come ospite a La volta buona. Lo storico giurato di Ballando con le stelle in una recente intervista a Il Mattino ha confessato che la sua vita non è sempre stata facile soprattutto quando da adolescente viveva in Venezuela e veniva regolarmente picchiato dai bulli per la sua omosessualità. Mariotto ha rivelato al settimanale che essere fuori dagli schemi e dagli stereotipi nella Caracas degli anni ’80 non era facile.

Nel dettaglio, Guillermo Mariotto ha confessato: “Si capiva che ero gay, vestivo in un certo modo, forse più elegante degli altri. I bulli sbroccavano perché ero forte nello sport, ciò li mandava letteralmente in bestia: figurarsi, un omosessuale. Mi picchiavano regolarmente, mi aspettavano sotto casa. Se sono andato bene nell’atletica, con buoni tempi nei 100 metri, è perché ho imparato presto a scattare e scappare”.

Guillermo Mariotto e il mancato sostegno della famiglia: “Per mio fratello ero una macchia nel cognome”

Guillermo Mariotto per sua fortuna ha sempre avuto un carattere forte ed è riuscito a reagire al bullismo subìto perché omosessuale. Sempre durante l’intervista ha ricordato che a 13 anni trovò il coraggio di affrontare il capo dei bulli. Ci fu uno scontro in cui arrivò a strappargli i capelli e da allora ottenne il rispetto di tutti. Nessuno osò più toccarlo. Non solo gli altri ragazzi, però, Guillermo Mariotto è stato osteggiato anche dalla sua famiglia, dal padre e dalla madre e soprattutto dal fratello. Il giudice di Ballando con le stelle ha infatti ricordato: “Mio fratello invece arrivò a dirmi che ero la macchia del nostro cognome, papà e mamma… mah, siamo lì.”

Con affetto Guillermo Mariotto ha ricordato solo la nonna materna Leonor: “Volevo un gran bene alla favolosa nonna materna, Leonor. Ripeteva: “Guarda che non sei sbagliato, sei solo nato nel posto sbagliato. Prenditi una laurea e vai via da qui. Io Seguii il consiglio di nonna Leonor, andai in California e mi laureai al College of Arts in disegno industriale” La vita poi ha portato Mariotto in Italia e da anni è uno dei giudici più sprezzanti di Ballando con le stelle ed ai concorrenti non risparmia commenti anche a volte fin troppo cattivi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Reality e Talent

Ultime notizie