Guillermo Mariotto/ “L’angelo? La versione gay di Zucchero” (Il cantante mascherato)

- Emanuele Ambrosio

Guillermo Mariotto giudice a Il Cantante Mascherato di Raiuno rivela: “le maschere sono una vera ossessione per me, ormai non dormo neanche più”

Guillermo Mariotto a Il Cantante Mascherato

Guillermo Mariotto è pronto a rivestire i panni di giudice nella terza puntata de Il cantante mascherato, lo show di successo condotto da Milly Carlucci su Rai1. Lo stilista si sta facendo notare, come sempre del resto, nel ruolo di giudice con frecciatine ai vari concorrenti. Durante l’ultima puntata, infatti, chiamato a giudicare ed indovinare l’identità dell’Angelo ha detto: “è la versione gay di Zucchero Fornaciari, secondo me lui è Valerio Scanu”. Poco dopo è stata la volta della maschera del Pavone che ha regalato al pubblico una performance di altissimo livello sulle note de “La favola mia”: “pensavo fosse la Rettore ma Patty Pravo mi ha detto che la Rettore ha le gambe più lunghe”. Poco da dire, invece, dopo la straordinaria esibizione del Barboncino: “è Arisa”, mentre per Mariotto il mastino napoletano è Biagio Izzo. Pareri contrastanti sull’idealità del Coniglio che per lo stilista potrebbe essere Raf e su quella del mostro che ritiene possa essere Rocco Hunt.

Guillermo Mariotto: chi è il Leone? Chiama Al Bano e Pappalardo in diretta

Il Leone è una delle maschere che più di tutte incuriosisce Guillermo Mariotto che, dopo la performance canora, è diviso tra Al Bano e Adriano Pappalardo. Così lo stilista decide di chiamare in diretta prima il cantaste di Cellino San Marco che non risponde e poco dopo chiama anche Pappalardo, ma anche lui non risponde. Sul finale lo stilista salva proprio Il Leone dicendo: “Albalardo” sottolineando il suo dubbio sull’identità della maschera. L’esperienza a Il Cantante Mascherato sta sicuramente piacendo tantissimo allo stilista e personaggio televisivo che, dalle pagine del settimanale VeroTv, si è raccontato dicendo: “le maschere, puntata dopo puntata, stanno diventando per me una vera e propria ossessione… ormai non dormo neanche più! Passo notte insonni a pensare e ripensare a chi si celi dentro quei costumi meravigliosi. L’escamotage delle maschere ha un qualcosa di erotico che mi stuzzica”.

Guillermo Mariotto sul Cantante Mascherato: “non conosciamo i concorrenti, ma sono tutti grandi artisti”

Poi Guillermo Mariotto ha parlato anche della giuria de Il cantante mascherato sottolineando ancora una volta che nessuno di loro conosce l’identità dei concorrenti. “La giuria de Il cantante mascherato non sa chi sta giudicando, non conoscendo le identità dei concorrenti. E’ per questo motivo che noi giurati scendiamo dal piedistallo lastricato di certezze e ci immergiamo in un’avvincente investigazione” – ha detto lo stilista che ha poi sottolineato – “anche se non conosciamo i concorrenti, sappiamo che sono tutti grandi artisti che hanno scelto di mettersi in gioco in questa curiosa avventura”. Sul finale ha parlato anche dell’amica Carlucci: “La scelta di Milly Carlucci di volermi in giuria forse ha una valenza scaramantica: a Il cantante mascherato non faccio il cattivo come a Ballando, perciò lei sta scoprendo qualcosa di più di me” e ha lanciato una frecciata a Bianca Guaccero, il cui nome è uscito diverse volte nel programma: “avrebbe un’altra maschera da togliere!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA