VERSTAPPEN CAMPIONE DEL MONDO FORMULA 1 2021/ Finale pazzesco ad Abu Dhabi!

- Mauro Mantegazza

Max Verstappen è il campione del Mondo Formula 1 2021. Finale pazzo ad Abu Dhabi, Hamilton comanda senza troppi patemi e sembra avere il titolo in mano, ma poi decide una Safety Car.

Verstappen Formula 1 Red Bull Max Verstappen, qui con il team Red Bull (Foto LaPresse)

MAX VERSTAPPEN CAMPIONE DEL MONDO FORMULA 1 2021

Max Verstappen è campione del mondo di Formula 1, nella maniera più incredibile: quando sembrava tutto apparecchiato per l’ottavo sigillo di Lewis Hamilton, ecco spuntare una Safety Car che ha girato tutto. Nel Gp Abu Dhabi 2021 è stato davvero un inferno: contatto al via tra i due rivali che partivano a pari punti, nessuna investigazione – cioè: nessuna sanzione – e Hamilton ha preso il comando, aumentando il suo divario a circa 15 secondi quando una Virtual Safety Car ha fatto rientrare l’olandese ai box per la seconda sosta. Verstappen, diciamolo, non ce l’avrebbe fatta: negli ultimi due giri Hamilton aveva preso ritmo e girava più veloce di lui. Poi, il ribaltone: Nicholas Latifi, una Williams e dunque sulla carta macchina “amica” della Mercedes, è andata a muro.

Dentro la Safety Car, ma Hamilton non ha potuto andare al pit stop essendo già transitato. Lo ha fatto Verstappen montando gomma rossa, ma al muretto Red Bull per un attimo si è pensato che la gara potesse concludersi con la Safety Car in pista. Invece no: un solo giro a disposizione per assegnare il Mondiale, senza DRS ma con le monoposto incollate. Alla fine, Verstappen è passato: come una furia Hamilton ci ha riprovato, senza però riuscire nello scopo. Aver vinto le tre gare precedenti non è servito al britannico, che resta appaiato a Michael Schumacher a quota 7 titoli mondiali; per Verstappen invece è la prima gioia in Formula 1, l’olandese è campione del mondo e possiamo dire che, sia pure senza togliere gloria alcuna a un rivale degnissimo e che si è rivelato uno straordinario campione, si tratti di un titolo ampiamente meritato. (agg. di Claudio Franceschini)

OGGI SI DECIDE!

Oggi sapremo se sarà Hamilton o Verstappen il campione del Mondo della Formula 1 al termine di questo appassionante Mondiale 2021 che tutto sommato ci dispiace che stia per finire. In ogni caso, sarà una pagina di storia: al termine del Gran Premio di Abu Dhabi a Yas Marina infatti si celebrerà in un caso l’ottavo titolo iridato di Lewis Hamilton, che diventerebbe il pilota più vincente di tutti i tempi staccando Michael Schumacher, nell’altro invece il primo Mondiale di Max Verstappen, che vorrebbe dire la fine di una “dittatura” da parte di Hamilton e anche della Mercedes, che ha vinto gli ultimi sette titoli consecutivi, sei con l’inglese e uno anche con Nico Rosberg.

I calcoli sul vincitore sono incredibilmente semplici: il nuovo campione del Mondo di Formula 1 sarà chi arriverà davanti fra Hamilton e Verstappen, dal momento che per la seconda volta nella storia (il precedente risale al 1974) due piloti arrivano a pari merito all’ultimo Gran Premio della stagione. C’è dunque solo una precisazione da fare: in caso di arrivo a pari punti, sarà Verstappen il campione del Mondo di Formula 1 grazie a una vittoria in più (9-8). Questa possibilità si verificherà nel caso in cui entrambi i piloti non andassero a punti (il che quasi certamente vorrebbe dire un incidente del quale si parlerebbe per molti anni a venire…) oppure in un caso onestamente ancora più improbabile, cioè se uno dei due rivali arrivasse nono e l’altro decimo ma con il giro veloce, perché in questa eventualità farebbero due punti ciascuno.

HAMILTON O VERSTAPPEN CAMPIONE DEL MONDO FORMULA 1: IL DUELLO DECISIVO

Precisate queste due possibilità, naturalmente in linea di massima sarà campione del Mondo chi avrà la meglio nell’atteso duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Già nelle qualifiche ne abbiamo avuto un assaggio: l’olandese della Red Bull in pole position e l’inglese della Mercedes in seconda posizione, il duello dunque potrebbe farsi palpitante fin dalla prima curva e sinceramente l’auspicio di tutti è che a lottare siano solo loro, al massimo con il sostegno dei compagni di squadra e dei rispettivi team per la strategia, senza che diventino necessari interventi della Direzione Gara, che in Arabia Saudita francamente ha lasciato molto a desiderare.

Un bellissimo duello in pista che decida chi tra Hamilton e Verstappen sarà campione del Mondo di Formula 1 è quello che tutti auspichiamo, anche perché un Mondiale così divertente non meriterebbe di passare alla storia per le polemiche finali – anche se queste non sarebbero di certo una novità, con le sfide a Suzuka tra Ayrton Senna e Alain Prost nel 1989 e 1990 come esempi più clamorosi. La prima certezza è che Verstappen ha addirittura doppiato Hamilton nel numero delle pole position (10-5): se dessero punti come in Formula 2, forse adesso staremmo raccontando una storia diversa, invece tutto è appeso al filo. Con un solo rimpianto: che non sia protagonista anche la Ferrari





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Formula 1

Ultime notizie