Mutonia a X Factor 2021 con “Sport” dei Viagra Boys/ Evitano la doppia eliminazione?

- Giulia Bertollini

X Factor 2021, I Mutonia vengono criticati per l’esibizione. Hell Raton considera l’idea della provocazione poco studiata, Mika è poco impressionato dall’esibizione e Manuel Agnelli…

Mutonia 640x300
Mutonia (Foto: web)

Mutonia a rischio nel terzo live X Factor 2021? Il loro percorso fino ad oggi

Dopo una prima puntata di X Factor 2021 senza eliminazione, il secondo live show andato in onda giovedì scorso ha dato il primo esito, con una nuova vetrina per gli artisti in gara. A mettersi in mostra sono stati senz’altro i Mutonia, band capitanata dal giudice Manuel Agnelli. Il gruppo originario di Ceprano, in provincia di Frosinone, conta ben 3 componenti nati rispettivamente fra il 1993 e il 1996, quindi coetanei. Uniti dalla passione per la musica dopo la giusta gavetta tra i locali hanno deciso di provare a calcare il palco dello storico talent targato Sky. Alle audizioni si sono presentati con l’inedito “Nervous Breakdown”; le sfumature rock non hanno convinto del tutto i giudici, in particolare Manuel Agnelli che ha deciso però di dargli una possibilità. Sarà proprio lui a giudicarli ai bootcamp, dove i ragazzi si sono presentati con la cover “Rumor has it” di Adele; stavolta il risultato è stato ottimo, con il giudice finalmente colpito nel segno.

Agli home visit cercano di imprimere il loro marchio al fine di guadagnarsi un post nel rost di Manuel Agnelli, scegliendo “Psycho Killer” dei Talking Heads. Dopo questa ennesima dimostrazione di talento il giudice non ha avuto dubbi, scegliendoli senza remore per le fasi live. Alla prima puntata, liberi dal pensiero dell’eliminazione, si sono presentati nuovamente con il proprio inedito, riuscendo comunque a guadagnare qualche punto in più rispetto alle uscite iniziali dei casting.

I Mutonia contestati da Hell Raton al secondo live di X Factor 2021 che non apprezza l’idea della provocazione

Al secondo live c’era bisogno di conferme più convincenti essendo una serata dedicata alle cover; i Mutonia hanno quindi scelto di fare colpo sui giudici portando un brano dei Nine Inch Nails, “Closer”. Vocalmente l’esibizione non ha destato particolare interesse, tanto meno la scelta dal punto di vista scenografico e dell’abbigliamento da parte del frontman, vestito da sposa. Hell Raton ha commentato negativamente l’idea della provocazione, considerandola sterile e poco studiata. Dello stesso avviso Mika, poco convinto dalla scelta e poco impressionato dall’esibizione dal punto di vista generale.

Decisamente diverso il pensiero di Manuel, che si è detto felice della loro anima rock e dello stile provocatorio proposto. Anche Emma si è avvicinata al pensiero di Manuel, reputando comunque interessante la scelta estetica e l’esecuzione canora, complimentandosi con il cantante per la voce. Dal punto di vista social non c’è stato un vero e proprio tripudio; la band vanta decisamente un ottimo seguito ma non è fra i partecipanti più apprezzati della stagione in corso. Nel terzo appuntamento, i Mutonia si esibiranno nel brano “Sport” dei Viagra Boys.





© RIPRODUZIONE RISERVATA