Il Collegio 6, pagelle e anticipazioni 6a puntata/ Genitori in classe e nuovi scontri

- Anna Montesano

Il Collegio 6, pagelle quinta puntata e anticipazioni sesta: arrivano in genitori. Alessandro Giglio fa infuriare la Petolicchio

il collegio 6 640x300
Il Collegio 6

Il Collegio 6, le pagelle della quinta puntata

Puntata infuocata la quinta de Il Collegio 6, dominata da scontri spesso sfociati in accese liti. L’appuntamento ha avuto inizio con l’esclusione di Federica Cangiano, mandata via dal preside per il suo scarso rendimento scolastico. Il suo addio è comunque accompagnato da parole molto mature: “Questo Collegio mi ha fatto crescere molto, lo ringrazio”. VOTO 6,5. Come sempre protagonista anche Maria Sofia Federico, al centro di accesi scontri con i compagni ma anche autrice di comportamenti molto maturi e responsabili. Il suo percorso continua ad essere uno dei più interessanti. VOTO 7,5.

Non si può dire lo stesso di Martina Ricorda, al centro delle liti della puntata. Quando il preside chiede alle ragazze ‘colpevoli’ di urla e scontri di farsi avanti per la punizione, lei lascia che a prendere il suo posto siano altri che con quelle liti non c’entrano nulla. VOTO 4. Stessa cosa anche per Rebecca Parziale che appare troppo legata alle decisioni dell’amica Martina. VOTO 5.

Il Collegio 6, anticipazioni sesta puntata

Cosa accadrà invece nella prossima puntata de Il Collegio 6? Martedì prossimo su Rai2 andrà in onda il sesto appuntamento con il gruppo di collegiali che si troverà nuovamente nei guai. Nuove malefatte e nuove punizioni sono in arrivo per i ragazzi che continuano a non seguire le regole imposte dal Preside. La puntata sarà poi caratterizzata da una sorpresa per i ragazzi: l’arrivo dei loro genitori che dovranno seguire delle lezioni al loro posto e svolgere anche dei compiti. Maria Sofia Federico sarà poi strigliata dal professore di arte, cosa per la quale si dispererà. Inoltre Alessandro Giglio ne combinerà un’altra delle sue: si spoglierà in classe, facendo infuriare la Petolicchio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA