Il Collegio: Mariana Aresta vittima di omofobia/ “Auguro a mio padre di rendersi…”

- Stella Dibenedetto

Mariana Aresta, protagonista de Il Collegio 4, vittima di omofobia in famiglia. Il duro sfogo sui social: “mi auguro che mio padre un giorno…”.

il collegio mariana aresta min
Mariana Aresta de Il Collegio - Foto Instagram

Mariana Aresta, la 16enne di Bitritto, in provincia di Bari, protagonista de Il collegio 4, si è lasciata andare ad un lungo e durissimo sfogo sui social dopo essere stata vittima di omofobia in famiglia. La 16enne è felicemente fidanzata con Enrica Sciacovelli che le è stata vicina anche durante i giorni trascorsi in ospedale per un problema di salute. Felice e innamorata, Mariana, nelle scorse ore, ha pubblicato una foto in compagnia della fidanzata scrivendo: “Io e la mia ragazza siamo totalmente gli opposti. Io tutta rosa, lei total black“. Una foto che non è piaciuta ad alcuni componenti della famiglia di Mariana al punto che qualcuno, come confessa la 16enne, le ha chiesto di rimuoverla. Mariana, però, non solo ha rifiutato di farlo ma ha denunciato la difficile situazione che sta vivendo per la sua storia d’amore con Enrica sui social.

MARIANA ARESTA VITTIMA DI OMOFOBIA IN FAMIGLIA: “AUGURO A MIO PADRE DI RENDERSI CONTO CHE SONO SEMPRE MARI”

Ferita e delusa dall’atteggiamento di alcuni componenti della sua famiglia che non accetta la sua relazione con Enrica Sciacovelli, Mariana Aresta si lascia andare ad un sfogo affermando con forza di non aver alcuna intenzione di rinunciare alla propria felicità per accontentare gli altri. “Sono sicurissima che il 99% del sondaggio sarà di ‘no’ e questo perché obiettivamente non ci sta nulla di male. Mi è stato richiesto di eliminare questa foto da parte di un mio caro molto vicino. Da una questione di pura immagine siamo passati ad una questione personale con la mia ragazza che adesso non può nemmeno più venire a casa mia” – si sfoga Mariana su Instagram – Non vedo l’ora di avere una casa mia e non dover rivedere mai più molti componenti della mia famiglia che mi hanno trattata da inutile e oggetto di vergogna”. La 16enne, poi, conclude il suo sfogo facendo un augurio alle persone che stanno ostacolando la sua felicità: “Auguro a queste persone di star male vedendomi raggiungere i miei obiettivi e principalmente auguro a mio padre un giorno di rendersi contro che io sono sempre Mari, anche se sto con una persona che una vagina in mezzo alle gambe e non un pene”. Questa mattina, poi, Mariana ha pubblicato un nuovo video in cui piange aggiungendo: “mi hanno detto che me ne devo andare di casa perchè non sono normale. Ogni volta che insultate i vostri genitori ricordatevi che io farei di tutto per avere una famiglia. Posso avere fama, autostima, tutto quello che volete ma non ho mai avuto una famiglia”, ha concluso Mariana.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA