Ilary Blasi, moglie Francesco Totti/ “La protezione reciproca ci ha salvati”

- Emanuele Ambrosio

Ilary Blasi è la moglie di Francesco Totti, l’ex capitano della Roma ospite a C’è posta per te su cui dice: “abbiamo sempre avuto una vita normale”

Ilary Blasi
Ilary Blasi conduce "Eurogames"

Ilary Blasi è la moglie di Francesco Totti, il campione ospite della sesta puntata di C’è posta per te, il programma di successo condotto da Maria De Filippi su Canale 5. Reduce dalla prima edizione di “EuroGames” che non ha brillato particolarmente dal punto di vista degli ascolti, la Blasi al settimanale Oggi ha raccontato cosa l’ha spinta ad accettare la conduzione del programma: “adoro il rischio, l’imprevisto, non voglio essere scontata. Mi piace osare anche con l’abbigliamento e se piovono le critiche vado dritta. Non è che muore qualcuno, sono altre le tragedie!… Dati e risultati li lascio agli altri, non ci ho mai badato. Il dato di ascolto certamente è importante, non lo nego. Ma la personalità è più importante ancora”. Dopo Eurogames la Blasi è tra le papabili conduttrici della prossima edizione de L’Isola dei Famosi 2020 “orfana” di Alessia Marcuzzi che, dopo cinque edizioni ha deciso di lasciare. Una conduzione che potrebbe slittare, visto che nelle ultime ore si è parlato di un possibile allungamento del Grande Fratello Vip fino a fine marzo.

Ilary Blasi e Francesco Totti: “nessuna crisi tra noi”

Ilary Blasi è una delle conduttrici più amate del piccolo schermo, ma la sua grande popolarità è sicuramente legata anche al marito Francesco Totti. I due sono felicemente sposati da quindici anni e dal loro matrimonio sono nati tre splendidi figli: Cristian, Chanel e Isabel. La coppia però è stata spesso oggetto di gossip e c’è chi perfino ha parlato di crisi; una crisi smentita categoricamente dalla conduttrice durante un’intervista rilasciata al settimanale F: “perché sono anni che dicono che io e Francesco siamo in crisi? Perché siamo schivi. A volte i paparazzi sono così disperati che ci pregano di darci un bacio. Non abbiamo mai voluto, io mi vergogno, non amiamo le effusioni in pubblico”. Nessuna crisi quindi tra Ilary e Francesco che quest’estate in vacanza hanno deciso di prendersi gioco dei paparazzi come ha raccontato la stessa conduttrice: “quest’estate, in barca, abbiamo fatto un’eccezione. Con noi c’erano i nostri amici che ci hanno tenuto il gioco: appena vedevano i fotografi si nascondevano e ci davano il tempo: “Tre, due, uno, bacio”. È stato divertente. Ma non è che l’amore lo dimostri baciandoti. Ne ho viste tante di coppie fare effusioni e poi lasciarsi”.

Ilary Blasi: “Mi piace spingermi sempre oltre”

Il successo non è mai stato fondamentale per Ilary Blasi. La ex conduttrice del Grande Fratello Vip ha sempre voluto rischiare lanciandosi in nuovi programmi e sfide. “Mi vergogno quasi a esprimere altri sogni, ma non nascondo che superato un obiettivo me ne prefiggo subito un altro” ha dichiarato al settimanale Oggi precisando – “se no che noia sarebbe la vita! Mi piace spingermi sempre oltre e avere nuove mete perché ho fame, non mi sento arrivata. Mi sento a metà percorso. Ma non è necessariamente solo di tv che parlo”. La Blasi, infatti, non nasconde di essere pronta anche a sperimentare: “da un po’ il cinema mi incuriosisce, prima non ci pensavo proprio, ma non mi chiama nessuno!”. Parlando poi della vita privata con Francesco Totti non nasconde che ci sono stati alcuni momenti difficili: “la vita privata è stata impegnativa: eravamo giovani e ogni Velina e ogni Letterina si metteva col calciatore. Era un binomio scontato, erano storie che poi magari duravano poco. Anche per questo motivo venivano additate spesso terze persone fra noi”. Nonostante tutto però Ilary e Totti sono più innamorati che mai; ma dietro la forza del loro matrimonio c’è sicuramente un grande amore come ha precisato la conduttrice: “se non fossimo stati saldi, saremmo impazziti… evidentemente era più forte il nostro mondo “interno”, visto che siamo ancora qui… È subentrata la protezione verso ciò in cui credevamo, spontaneamente, inconsciamente. Abbiamo sempre avuto una vita normale con i nostri amici, la nostra famiglia. Francesco, pur essendo “il Capitano”, provava a vivere la sua normalità. Ed è stata la protezione reciproca che ci ha salvati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA