Accordo Iliad-Open Fiber/ Il gestore mobile francese sbarca nel mercato di rete fissa

- Alessandro Nidi

Iliad e Open Fiber hanno siglato un accordo importante che permetterà l’ingresso nel mercato della rete fissa per l’operatore mobile francese: i dettagli

iliad 2018 logo.png
Iliad, 2 miliardi per l'Italia ma sul fisso nessuna decisione

Nuovo importante passo in avanti della compagine di telefonia mobile Iliad, che ha siglato nelle scorse ore un accordo con Open Fiber che le permetterà di entrare nel mercato della rete fissa. Iliad sta cercando di conquistare sempre più mercato in campo internazionale, e nella sola Italia ha già conquistato 5 milioni e mezzo di persone in meno di due anni dall’ingresso del nostro paese, grazie ad un marketing aggressivo basato su campagne pungenti, ma soprattutto, su prezzi molto bassi a fronte di offerte importanti. Il gruppo vanta ben 25 milioni di utenti in tutta Europa e con l’arrivo delle rete fissa tale pacchetto potrebbe ulteriormente aumentare. Una concorrenza in forte crescita quella del settore, visto che prima di Iliad, aveva annunciato il suo ingresso nel mondo delle connessioni anche Sky, che aveva presentato soltanto poche settimane la sua nuova proposta “superveloce”, inizialmente rivolta ai soli clienti, e destinata poi nei mesi che verranno anche a tutti gli altri. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ILIAD SU RETE FISSA IN ITALIA: ACCORDO CON OPEN FIBER/ OFFERTE AL VIA NEL 2021?

È di queste ore la notizia dell’approdo di Iliad su rete fissa nel nostro Paese, grazie a un’intesa ratificata con Open Fiber, che prevede l’utilizzo da parte del colosso transalpino di telefonia mobile della fibra ottica FTTH. Non si hanno ancora certezze in merito ai termini delle offerte che Iliad andrà a proporre ai suoi potenziali clienti, ma è probabile che nel pacchetto ve ne sia anche una all inclusive, in grado di prevedere l’abbonamento mensile a internet e alle utenze mobili, con prezzi alla portata di tutti. Tuttavia, è altrettanto preventivabile che non saranno lanciate sul mercato prima dell’inizio dell’anno nuovo, ergo il 2021, data ad oggi più probabile. Secondo un’ipotesi lanciata da “Libero”, non si deve escludere la possibilità di qualche partnership con un servizio di video streaming, per offrire un pacchetto ancora più completo con contenuti esclusivi, dedicati solo agli abbonati.

ILIAD APPRODA SU RETE FISSA

Novità nell’ambito della rete fissa, con Iliad che si appresta a sbarcare sul mercato italiano: è stato infatti ufficializzato l’accordo raggiunto dall’operatore francese della telefonia mobile con Open Fiber, che sarà attuato sfruttando la rete interamente in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home) con la quale Open Fiber sta cablando la nazione al fine di fornire velocità di connessione decisamente elevate in 271 città. Le due aziende hanno rilasciato una nota stampa congiunta, che recita: “Tale accordo conferma l’efficace strategia commerciale che Open Fiber – che ha a oggi accordi con più di 100 operatori – sta perseguendo e il suo ruolo sempre più rilevante nel panorama nazionale e internazionale”. Tale intesa ha ricevuto la benedizione di Elisabetta Ripa, amministratore delegato di Open Fiber: “La collaborazione con Iliad, che ha scelto Open Fiber per il suo ingresso nel mercato fisso, è un’ulteriore conferma della validità del nostro modello neutrale”.

ILIAD, ACCORDO CON OPEN FIBER: VIAGGERÀ SU FIBRA OTTICA

Elisabetta Ripa ha poi aggiunto: “In meno di tre anni. Open Fiber è diventata leader in Italia ed in Europa nelle reti in fibra di nuova generazione e l’infrastruttura di riferimento per tutti i principali player della digitalizzazione del nostro Paese. La nostra rete interamente in fibra ottica è l’unica in grado di abilitare con la migliore tecnologia disponibile lo sviluppo di servizi che portano benefici a cittadini e imprese, contribuendo a colmare il divario digitale che l’Italia ancora sconta rispetto alla media europea a causa di decenni di mancati investimenti nella rete fissa”. Parole a cui si sono accodate quelle di Benedetto Levi, amministratore delegato di Iliad: “Iliad ha portato trasparenza, semplicità e chiarezza nel mondo della telefonia costruendo un rapporto solido e di fiducia con i propri utenti. Sono valori che i nostri utenti ci chiedono di portare anche nel segmento della rete fissa. La domanda crescente di connettività degli ultimi mesi ci ha spinto ad accelerare i tempi per l’ingresso nel segmento del fisso e la partnership con Open Fiber costituisce il primo passo in questa direzione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA