Infortuni Nazionale/ Italia Svizzera: out Chiellini, Immobile, Zaniolo e Pellegrini

- Claudio Franceschini

Infortuni Nazionale: per Italia Svizzera gli azzurri perdono anche Chiellini, che si aggiunge a Immobile, Zaniolo, Lorenzo Pellegrini e Verratti. Saremo dunque decimati allo stadio Olimpico.

Immobile Bonucci Chiellini Italia allenamento lapresse 2021 640x300
Infortuni Nazionale: per Italia Svizzera azzurri senza Chiellini, Immobile, Zaniolo, Lorenzo Pellegrini e Verratti (Foto LaPresse)

INFORTUNI NAZIONALE: VERSO ITALIA SVIZZERA, AZZURRI DECIMATI

Italia Svizzera si gioca venerdì 12 novembre e sarà una partita decisiva per le qualificazioni ai Mondiali 2022: Roberto Mancini arriverà allo stadio Olimpico di Roma con una nazionale decimata dagli infortuni. Diciamolo subito: non stanno meglio i nostri avversari, perché Murat Yakin ha dovuto rinunciare a parecchi giocatori e, forse, non ha lo stesso bagaglio cui attingere per le sostituzioni. A noi qui interessa però parlare della situazione dell’Italia.

L’ultimo della lista ad abbandonare il ritiro è Giorgio Chiellini, che del resto aveva già saltato Juventus Fiorentina in Serie A (come Leonardo Bonucci, che però dovrebbe recuperare) e che dà forfait. Prima di lui, cioè martedì, per un problema al polpaccio aveva salutato la compagnia Ciro Immobile: si è parlato di lacrime per l’attaccante, della cui condizione Maurizio Sarri aveva già reso conto prima di Marsiglia. Il problema è evidentemente peggiorato, lasciando così Mancini senza la sua prima punta titolare. Naturalmente, come ben sappiamo, non è finita qui perché gli infortuni della nazionale in vista di Italia Svizzera sono tanti.

LA SITUAZIONE DELL’ITALIA VERSO LA SVIZZERA

Pronti via, a tornare a casa dopo aver formalmente risposto alla convocazione sono stati Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo: i due giocatori della Roma avevano già saltato gli Europei ma sembravano essere tornati in condizione, invece non ci saranno contro la Svizzera in quello che è il loro stadio anche con il club. Questi problemi fisici naturalmente si sommano a quelli che erano già noti: nello stilare le sue convocazioni infatti Roberto Mancini ha dovuto fare a meno di Leonardo Spinazzola, che si è gravemente infortunato nei quarti degli Europei e sta ancora recuperando (a fine novembre potremmo vederlo almeno lavorare in gruppo, anche lui per quanto riguarda la Roma) e Marco Verratti, che non ha giocato le ultime partite del Psg.

Per contro è tornato a disposizione Matteo Pessina dopo uno stop non brevissimo, ma il piatto azzurro piange comunque; certo anche così l’Italia è assolutamente in grado di battere la Svizzera (per di più in casa, per di più contro un’avversaria allo stesso modo decimata) e prendersi quella vittoria che chiuderebbe il discorso delle qualificazioni ai Mondiali 2022, ma la situazione certo non è rosea e, dovessimo pareggiare all’Olimpico, giocheremmo poi contro l’Irlanda del Nord con parecchia tensione e senza tanti giocatori chiave…





© RIPRODUZIONE RISERVATA