IRAMA NON SI RITIRA DA SANREMO 2021/ In gara con video prova: c’è via libera cantanti

- Stella Dibenedetto

Irama non si ritira da Sanremo 2021? In gara con video prova, approvata la proposta di Amadeus di modifica al regolamento: c’è via libera dei cantanti e case discografiche

Irama
Irama a Tu si que vales

Niente ritiro dal Festival di Sanremo 2021 per Irama. La proposta di Amadeus di mandare in onda il video delle prove del cantante, costretto alla quarantena a causa della positività di un suo collaboratore, è stata accolta dagli altri cantanti in gara, secondo quanto riportato anche da Repubblica. In effetti già Noemi in conferenza stampa di fronte all’ipotesi di mantenere in gara Irama con questa soluzione aveva dichiarato: «Sono assolutamente favorevole che Irama partecipi in gara con il video delle prove generali». Nelle ultime ore qualcosa si è mosso a favore della permanenza di Irama che infatti terrà una conferenza stampa per l’annuncio ufficiale.

È stata posticipata, infatti, quella di Arisa per permettere di comunicare ufficialmente la sua conferma. Stando a quanto riportato dall’Ansa, c’è stato anche il via libera delle case discografiche alla modifica del regolamento per permettere a Irama di restare in gara. (agg. di Silvana Palazzo)

IRAMA SI RITIRA DA SANREMO? LA PROPOSTA DI AMADEUS

Claudio Fasulo, vicedirettore di Raiuno, durante la conferenza stampa per la presentazione della seconda serata del Festival di Sanremo 2021, ha confermato la positività del collaboratore di Irama. Da regolamento, Irama sarebbe costretto alla quarantena obbligatoria essendo stato un contatto della persona positiva e di conseguente al ritiro dalla gara. Tuttavia, Amadeus ha chiesto di poter fare un’eccezione. Il direttore artistico, infatti, sta pensando ad una soluzione per evitare la squalifica di Irama ipotizzando che tale situazione possa capitare anche ad altri artisti in gara. “Da regolamento Irama si dovrebbe ritirare, ma ho pensato che potrebbe capitare ad altri. E allora chiederò a tutti i cantanti se sono d’accordo di tenere in gara Irama, mandando in onda il video della prova generale”. Irama, dunque, non sarà sicuramente presente sul palco del Teatro Ariston, ma il ritiro non sarebbe ancora certo (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

COLLABORATORE IRAMA POSITIVO, ORA OBBLIGO QUARANTENA

Il collaboratore di Irama è risultato positivo al tampone molecolare. I risultati erano attesi per questa mattina ed ora il cantautore potrebbe essere escluso dalla gara come prevede il regolamento del Festival di Sanremo 2021. In caso di positiva all’interno dello staff di un cantante in gara, scatta l’obbligo di quarantena e il conseguente ritiro dalla gara dell’artista. Secondo alcune indiscrezioni, tuttavia, pare che si stiano studiando delle soluzioni alternative per permettere ad Irama di partecipare comunque alla gara. In particolare si starebbe cercando di capire, in accordo con le autorità sanitarie, se ci sia la possibilità di far esibire Irama in un modo diverso. Tutto, tuttavia, dipenderà dai contatti che il cantautore ha avuto con il collaboratore risultato positivo. Irama, sottoposto a due test rapidi e ad un tampone molecolare, è risultato invece negativo. Già durante la conferenza stampa di oggi, Amadeus potrebbe annunciare la decisione sul futuro di Irama a Sanremo (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IRAMA NEGATIVO, MA RISCHIA COMUNQUE ESCLUSIONE

Irama è risultato negativo al test molecolare e dovrebbe esibirsi sul palco del Teatro Ariston oggi, mercoledì 3 marzo, durante la seconda serata del Festival di Sanremo 2021. «Il test di Irama è negativo, ma dobbiamo comunque aspettare il risultato del molecolare del suo collaboratore. Se dovesse essere positivo, il cantante dovrà comunque mettersi in quarantena e ritirarsi dalla gara», ha detto Amadeus durante il collegamento con il Tg1 poco prima dell’inizio della prima serata. Il rischio che Irama sia costretto a ritirarsi per un contatto con una persona positiva c’è. Il giovane cantautore che torna a Sanremo dopo le due precedenti partecipazioni nel 2016 nella categoria Giovani con il brano Cosa resterà e nel 2019 tra i Big con La ragazza con il cuore di latta, con una serie di storie su Instagram, ha confermato la propria negatività sia a due test rapidi che al tampone molecolare.

IRAMA A RISCHIO RITIRO: “ASPETTIAMO BUONE NOTIZIE”

Dopo la decisione della Rai di rimandare la sua esibizione a questa sera, Irama ha rassicurato i fans attraverso una serie di storie pubblicate su Instagram. Il giovane cantautore ha spiegato di essersi sottoposto a due tamponi rapidi risultati entrambi negativi e ad un tampone molecolare risultato negativo. Come prevede il regolamento di Sanremo 2021, tuttavia, tutto dipende dal molecolare del suo collaboratore i cui risultati dovrebbero arrivare in mattinata. «Ho avuto un contatto sporadico con una persona positiva; spero innanzitutto che questa persona stia bene, io ho fatto gli accertamenti, ho fatto stamattina un tampone rapido risultato negativo, un tampone rapido nel pomeriggio risultato negativo e stasera è arrivata la notizia del terzo tampone molecolare che è risultato negativo sia a me sia ad un membro del mio management che è la persona che quotidianamente mi sta vicino e mi accompagna poi dietro il palco», ha dettoin una serie di storie. «Prima di tutto la salute, poi spero che ci saranno buone notizie per la partecipazione al festival, quindi aspettiamo le buone notizie e stiamo vicini», ha concluso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA