J-Ax, rivelazione choc “non bevo neanche una birra”/ “L’alcol è il male padre di tutti i mali”

- Alessia Miceli

J-Ax non ha avuto una vita molto semplice, di recente ha compiuto 50 anni e ha tirato fuori alcuni pensieri personali e riflessioni importanti in merito alla società

J-Ax
J-Ax (foto: web)

J-Ax compie 50 anni, l’età in cui oggi molti sono padri non più nonni

J-Ax è uno degli ospiti di Michelle impossible, il cantautore e rapper italiano, dopo essere stato al centro del gossip per la sua riappacificazione con Fedez e per il concerto Love Me a Milano, torna a far parlare di sé. Qualche giorno fa il cantante ha compiuto 50 anni e come ha dichiarato a La Repubblica, se a 30 anni si sentiva vecchio, a 50 si sente proprio un nonno. Nonostante gli anni passino, J-Ax e i suoi brani sono ancora in cima alle classifiche e sono molto ascoltati soprattutto nella stagione estiva.

Per il cantante i 50 anni sono solo un numero, la vera età alla fine è quella che sentiamo dentro ma più che altro è giusto riflettere sul fatto che i tempi sono cambiati e se un tempo a 50 anni si era già nonni, come dice anche il cantante, attualmente si diventa papà. Infatti Ax è diventato papà dopo 8 anni dal matrimonio, desiderando insieme alla moglie quella che oggi è la sua più grande fonte di felicità: Nicolas. J-Ax e la moglie Elania Coker amano moltissimo il bambino, non solo per la lunga attesa ma anche perché è arrivato portando luce e serenità dopo la perdita del loro primogenito.

J-Ax i problemi con l’alcool e le preoccupazioni per la società attuale

Raggiunto il traguardo dei 50 anni, J-Ax ha deciso di confidarsi un po’ con La Repubblica; il cantante ha ammesso di aver fatto molti errori in questi anni ma nessun rimpianto. Qualunque cosa sbagliata abbia fatto, come il periodo in cui assumeva droga è qualcosa che è stato poi allontanato da un avvenimento positivo, come il momento in cui ha conosciuto la moglie. Ci sono stati periodi talmente complessi nella sua vita che ad oggi Ax ha affermato di non bere neanche una birra: “Non bevo neanche una birra, l’ultima volta credo sia stata al mio compleanno di quattro anni fa. Vedo l’alcol come il padre di tutti i mali, ma come per tutto la moderazione e l’equilibrio sono la strada vincente”.

Attualmente il cantante è molto contento, ha creato dei podcast a cui tiene molto, oltre ad aver risolto la situazione con Fedez sente che i fan li amano ancora più di prima ed è contento anche per suo figlio. Lui ha migliorato se stesso prima del suo arrivo e nonostante il mondo in cui viviamo sia un po’ “marcio” o “pericoloso” anche a causa dei social, dei leoni da tastiera o delle pericolose challenge su Tiktok, J-Ax rimane convinto del fatto che non ci sia nessun pericolo per il figlio, perché il segreto sta nell’educazione che viene data ai figli, non è colpa del mondo esterno.





© RIPRODUZIONE RISERVATA