Jalisse, “Il Paradiso è qui”/ Testo e significato della canzone presentata a Una voce per San Marino 2024

- Ruben Scalambra

Il Paradiso è qui: testo e significato della canzone dei Jalisse portata in gara a Una voce per San Marino 2024, ma che non è valsa loro la vittoria

Jalisse 2 640x300 Jalisse (Domenica In, 2023)

I Jalisse a Una voce per San Marino 2024 con Il Paradiso è qui: il significato

Il 2024 è iniziato nel migliore dei modi per i Jalisse. Il duo musicale è ritornato sul palco dell’Ariston dopo lunghi anni di assenza, in veste di ospiti del Festival di Sanremo, dove hanno riproposto la loro Fiumi di parole. A seguire, hanno cullato sino all’ultimo secondo la ghiotta opportunità di partecipare all’Eurovision Song Contest 2024 in rappresentanza di San Marino. Il duo, al pari di altre voci della musica italiana come Loredana Bertè e Marcella Bella, ha preso parte al contest Una voce per San Marino 2024.

Nonostante la mancata vittoria, andata ai Megara, il duo ha comunque ben figurato e si è portato a casa il Premio San Marino Outlet Experience al miglior look. Inoltre il loro ritorno sulla scena musicale è avvenuto sulle note di Il Paradiso è qui, il brano portato in gara nel contest. Come spiegato da All Music Italia, che ne ha riportato il significato, si tratta di una canzone che mette al centro la determinazione a costruire giorno dopo giorno la nostra esistenza con serenità, abbattendo ogni tipo di barriera, spezzando ogni catena che sia di violenza, pregiudizio o discriminazione.

Testo Il Paradiso è qui: la canzone dei Jalisse a Una voce per San Marino 2024

Il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali dalla giornata di oggi. Ecco di seguito il testo della canzone dei Jalisse Il Paradiso è qui:

Pesano i miei stivali

I gradi addosso come il sole

Convivono paure e malanni

Mi sveglio con le tue parole

Il sacco pieno di speranze

La musica che dedico a te

Stasera sei ancora più distante da me

E scrivo queste frasi perché

Solo le stelle mi ascoltano

Quanto amore c’è

Il Paradiso è qui, in ciò che siamo noi

Due lettere di una poesia, le lacrime non vanno via

La vita siamo noi, l’inferno invece è qui

I dolori che ci annientano, gli spari che ci abbagliano

Il fuoco dell’avidità

Non è quello che scalda noi

L’inferno ci trasforma e paga i debiti

Siamo giudici di cuori deboli

Il Paradiso è qui, è ciò che siamo noi

Due lettere di una poesia, ti amo alla follia

La strada che mi porterà da te

La vita siamo noi, l’inferno invece è qui

I dolori che ci annientano, se chiamo il nome tuo

Gli spari continuano, ma io lo so che il Paradiso è qui

Il Paradiso è noi





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie