Jett Travolta e Kelly Preston, figlio e moglie morti di John Travolta/ Ultima dedica commuove…

- Stella Dibenedetto

Jett e Kelly Preston sono il figlio e la moglie di John Travolta, morti rispettivamente nel 2009 e nel 2020: il divo di Hollywood commuove ricordandoli sui social.

John Travola a Che tempo che fa
John Travolta

John Travolta: l’ultima dedica social al figlio morto Jett

Nel cuore di John Travolta c’è un dolore indescrivibile che nessun genitore dovrebbe mai provare: quello per la morte del figlio Jett. Nato nel 1992 dall’amore di John con la moglie Kelly Preston, Jett era il primogenito della coppia che, insieme, ha affrontato il dolore straziante di perderlo. Nel 2009, infatti, Jett Travolta ha perso la vita mentre era in vacanza con tutta la famiglia alle Bahamas. Le cause della morte non sono note, ma in seguito alla sua scomparsa, la famiglia ha dichiarato che Jett soffriva della sindrome di Kawasaki, una malattia che provoca l’infiammazione dei vasi sanguigni e che può provocare problemi al cuore.

La perdita di Jett è stato un dolore straziante per John Travolta che, sui social, non perde occasione per ricordarlo dedicandogli parole ricche d’amore. «Mio carissimo Jetty, mi manchi più di quanto le parole possano esprimere. Ti penso ogni giorno. Buon compleanno. Con amore, papà», ha scritto l’attore su Instagram lo scorso 13 aprile, giorno in cui Jett avrebbe computo 30 anni.

Kelly Presto: la battaglia persa contro il cancro della moglie di John Travolta

Nel 2020, un altro, terribile dolore colpisce John Travolta. Kelly Preston, la moglie del divo di Hollywood, viene a mancare a soli 57 anni dopo aver perso la battaglia contro il cancro al seno. Una battaglia durata due anni e che, purtroppo, ha portato alla vittoria della malattia. Ad annunciare la scomparsa della moglie fu proprio l’attore con una nota ufficiale:

“Con la morte nel cuore vi informo che la mia bellissima moglie Kelly ha perso la sua battaglia di due anni con il cancro al seno. Ha combattuto una coraggiosa lotta con l’amore e il sostegno di tante persone. La mia famiglia ed io saremo per sempre grati ai suoi dottori e infermieri del MD Anderson Cancer Center, tutti i centri medici che l’hanno aiutata, così come i suoi molti amici e le persone care che sono state al suo fianco. L’amore e la vita di Kelly saranno sempre ricordati. Mi prenderò un po’ di tempo per stare con i miei figli che hanno perso la madre, quindi perdonatemi in anticipo se non ci sentiremo per un po’. Ma sappiate che sentirò il vostro amore nelle settimane e nei mesi a venire. Tutto il mio amore, JT”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John Travolta (@johntravolta)







© RIPRODUZIONE RISERVATA