Juventus, esonerato Massimiliano Allegri/ Il nuovo allenatore è (per ora) Paolo Montero (17 maggio 2024)

- Christian Attanasio

Juventus, esonerato Massimiliano Allegri con effetto immediato. Il club: "Comportamenti non compatibili con i valori della società" (17 maggio 2024)

Allegri Juventus Serie A Massimiliano Allegri, Juventus (Foto ANSA)

JUVENTUS, ESONERATO ALLEGRI: “COMPORTAMENTI NON COMBATIBILI COI VALORI DEL CLUB”

Alla fine il comunicato che era nell’aria in questi giorni è arrivato: Massimiliano Allegri è stato esonerato con effetto immediato dalla Juventus. Vi avevamo raccontato del caos creato dal tecnico bianconero dopo la vittoria della Coppa Italia: l’espulsione, l’allontanamento di Giuntoli durante i festeggiamenti, la lite con Guido Vaciago (direttore Tuttosport) e il danno creato a Lapresse.

Un esonero, quello di Allegri, che sembrava già certo nelle ultime settimane per motivi calcistici al termine della stagione è diventato immediato per i fatti sopracitati. A dirlo è la stessa società bianconera: “L’esonero fa seguito a taluni comportamenti tenuti durante e dopo la finale di Coppa Italia che la società ha ritenuto non compatibili con i valori della Juventus e con il comportamento che deve tenere chi la rappresenta“. I club ricorda l’inizio della collaborazione nel 2014 per poi ritrovarsi nel 2021, augurando buona fortuna al tecnico per i suoi progetti futuri.

ESONERATO ALLEGRI, IL NUOVO ALLENATORE DELLA JUVENTUS È TEMPORANEAMENTE MONTERO

Alle 17:36 sul proprio profilo X la Juventus ha pubblicato la nota della società che annuncia di aver esonerato Massimiliano Allegri. Da domani la panchina sarà affidata a Paolo Montero, attuale allenatore della Primavera bianconera e che verosimilmente guiderà la Juve nelle prossime due gare di campionato contro Bologna in trasferta e Monza in casa, ricordando che ormai i biancori sono aritmeticamente certi della partecipazione alla prossima Champions League.

Adesso i bianconeri avranno come unico obiettivo quello di concludere la stagione. Dopodiché Cristiano Giuntoli e il resto della società avrà il delicato compito della scelta del prossimo allenatore, anche se tutte le strade sembrano portare a Thiago Motta. Il tecnico italo-brasiliano non ha mai parlato di futuro in maniera chiara, nemmeno una volta conquistata la matematica qualificazione in Champions, arrivata tra l’altro in contemporanea con la Juventus per via della sconfitta della Roma contro l’Atalanta. Come detto, ironia della sorte, la prossima sfida di campionato dell’imminente weekend vedrà proprio il Bologna ospitare la Juventus. Che sia un segno del destino non si sa, per il momento l’unica cosa ufficiale è l’esonero di Allegri.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Juventus

Ultime notizie