Karen Kokeshi lo sfogo dopo la rottura con Fabio Rovazzi/ “Ora devo godermi la vita”

- Valentina Masciolini

Karen Kokeshi racconta se stessa, la mancata autostima e ora il ritorno alla vita dopo la separazione dal suo compagno Fabio Rovazzi, con il quale conviveva

Karen Kokeshi 640x300
Karen Kokeshi (Foto: web)

Karen Kokeshi: “Non mi sono mai sentita al pari di nessuno”

Karen Kokeshi sta lentamente riprendendo a vivere dopo la sua rottura con Fabio Rovazzi, con il quale ha vissuto anche una lunga convivenza. L’influencer si è lasciata andare a un lungo sfogo su Instagram, in cui mette a nudo tutte le sue insicurezze e paure, per poi concedersi una nuova vita.

L’ex del fenomeno web esordisce così: “Ho guardato alcune mie vecchie foto, soprattutto nei tag. Mi sono accorta che non importa quanto torno indietro nel tempo, non c’è mai stato un singolo periodo della mia vita in cui fossi a mio agio con me stessa. Non mi sono mai vista bella, non mi sono mai sentita intelligente. Non mi sono mai sentita al pari di nessuno, ma sempre qualche scalino sotto. In qualsiasi posto fossi ero sempre un pesce fuor d’acqua.” E ancora: “Riguardandomi lo vedo. Vedo quell’espressione tipica mia di quando sono a disagio ma non lo do a vedere, la stessa espressione che ho in quasi tutte le foto che non mi sono fatta da sola. “

Karen Kokeshi: “Sei abbastanza. Goditi la ca**o di vita”

Karen Kokeshi continua il suo duro sfogo contro la se stessa di una volta, che ora sta cercando di accantonare per poter vivere di nuovo: “Vorrei dire a quella Karen una cosa: Ti sei sempre preoccupata per niente. Da oggi smetti di pensare di fare schifo, smetti di parlare in fretta per paura che la gente si stufi di ascoltarti, smetti di vivere nella paranoia di aver deluso le aspettative di qualcuno? Sei sempre stata bella, sveglia, buona, divertente.”

Poi conclude con la speranza di un futuro migliore per se stessa e una presa di coscienza maggiore: “Smettila di perdere il tuo tempo pensando di non valere nulla. Basta, respira. Sei abbastanza. Goditi la cazzo di vita. Ti voglio bene.” In bocca al lupo Karen.”







© RIPRODUZIONE RISERVATA