Katia Follesa/ “La storia con Angelo? Molto tormentata, poi però abbiamo capito…”

- Hedda Hopper

Katia Follesa oggi ospite a Verissimo insieme al compagno Angelo Pisani: “Ho un cuore malato e per questo non so se avrò un altro figlio”

katia follesa angelo pisani verissimo
Pubblicità

Si ride e si scherza nello studio di Verissimo con Katia Follesa che riceve anche una proposta di nozze. Angelo Pisani si inginocchia di fronte al pubblico dello show di Silvia Toffanin e riceve una dichiarazione d’amore, peccato però che è solo uno scherzo di fronte al quale la Follesa non si tira indietro. Divertenti sono gli aneddoti che la coppia racconta in merito al loro primo incontro e alla storia d’amore che ne è nata. Il tutto è raccontato nel libro “Diciamoci tutto, al massimo ci lasciamo” che nasce da una volontà ben precisa: “Il libro è nato dal desiderio di raccontare la nostra storia da punti di vista inconciliabili. Ciò che ricorda in un modo lei lo ricorda in un altro”, ammette infatti proprio Angelo a domanda specifica di Silvia Toffanin. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Pubblicità

KATIA FOLLESA: “IO E ANGELO ALL’INIZIO ERAVAMO TROMBAMICI”

Risate a volontà con Katia Follesa e Angelo Pisani a Verissimo. La comica e conduttrice racconta delle loro prime uscite insieme: “Iniziamo ad uscire, ci baciamo… Lui però ne aveva più di una di ragazza allora. Noi all’inizio ci vedevamo ma come trombamici. La distanza poi non ci aiutava poi…” È solo l’inizio di una storia parecchio tormentata: i due si lasciano molte volte, anche dopo la nascita della loro bambina Agata. “Poi però abbiamo capito che sotto c’era qualcosa di davvero solido, così siamo tornati insieme.” ammette la Follesa, protagonista poi di un simpatico siparietto che nasce dalla difficoltà di sedersi sullo sgabello, per di più con un abito con ampio spacco. Un momento davvero divertente quello con la coppia per i telespettatori di Verissimo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Pubblicità

KATIA FOLLESA A VERISSIMO: DAGLI SKETCH A ZELIG ALLA CONDUZIONE

Molto spesso chi sorride e chi regala gioia al prossimo senza mai lamentarsi e senza mai fermarsi nasconde dentro dolori e dispiaceri, potrebbe essere questo il caso di Katia Follesa, colei che da piccola comica di Zelig, è riuscita a ritagliarsi un posto nel mondo della tv e non solo. All’epoca era in coppia con la collega e amica Valeria ma adesso corre da sola, almeno nella sua vita lavorativa. Ha lasciato il duo e si è data alla “carriera da solista” puntando in alto e arrivando addirittura al cinema e alla conduzione di programmi come Bake Off Junior e non solo. Real Time è la sua casa adesso tra dolci e viaggi tra le pasticcere creando una coppia “molto chimica” con Damiano Carrara. I fan sono pazzi di lei e oggi la seguiranno numerosi a Verissimo per sentirle raccontare della sua vita lavorativa e del suo libro, firmato in coppia con il compagno Angelo Pisani, “Diciamoci tutto, al massimo ci lasciamo”.

KATIA FOLLESA E ANGELO PISANI “PRONTI A DIRSI TUTTO”

E’ proprio per l’uscita del loro libro che Katia Follesa e Angelo Pisani prenderanno parte alla puntata di oggi di Verissimo per raccontare anche quello che è stato il rapporto che sono riusciti a costruire in questi anni. Lei ricorda tutto del loro primo incontro, lui no, lei è la donna forte pronta ad affrontare tutto, lui un po’ meno, ma tutto questo non li ha di certi separati, anzi. Insieme alla piccola Agata hanno formato una famiglia perfetta tenuta insieme da un solo filo rosso ovvero “dirsi la verità” sempre e comunque. I due hanno conquistato il pubblico con le loro storie e le loro foto di famiglia e oggi faranno lo stesso raccontando qualcosa in più della loro vita insieme, magari quello che le persone non sanno e non hanno ancora avuto modo di vedere e conoscere via social. Il momento più difficile sicuramente è stata la scoperta di “un cuore malato” pronto a battere nel cuore di Katia Follesa.

KATIA FOLLESA CONVIVE CON LA SUA CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA

Lei stessa ha raccontato di averlo scoperto un pomeriggio nel lontano 2006, ormai 13 anni fa, quasi per caso senza avere sintomi o sentire niente di strano. Katia Follesa ha raccontato di avere una cardiomiopatia ipertrofica non ostruttiva congenita e di averlo scoperto in un modo molto strano: “Quel giorno ero in macchina, stavo guidando, quando improvvisamente mi si è appannata la vista e, non so come dire, non sentivo più il cuore. La cosa buona che ho fatto, dopo aver pensato che stessi per morire, è stata andare subito, quel pomeriggio stesso, in ospedale. All’inizio mi avevano detto che non avevo niente. Anzi, la cardiologa era quasi un po’ scocciata. Ma ho deciso di approfondire e si è scoperto così che avevo questa patologia, la stessa di mio padre“. Proprio da allora ha iniziato la sua terapia che nei mesi scorsi l’ha portata in ospedale per un piccolo intervento di cui lei stessa ha parlato sui social condividendo alcuni momenti con i fan e con un’unica convinzione “se mio papà si fosse curato avrebbe potuto convivere con la malattia”. Katia Follesa fa una terapia di betabloccanti ma questa sua malattia la blocca un po’ all’idea di fare un secondo figlio: “Sapere di poter mettere al mondo un figlio che può avere questi problemi mi fa dire che no, non lo farei”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità