LE PAGELLE ITALIA LITUANIA (5-0)/ Voti della partita: Kean e Raspadori i top player!

- Fabio Belli

Le pagelle Italia Lituania: i voti della partita per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar del 2022. Netto 5-0 per gli azzurri e Kean e Raspadori…

moise kean roma
Moise Kean (Foto LaPresse)

QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: KEAN E RASPADORI I TOP!

Davvero una prestazione super ieri degli azzurri nella sfida delle qualificazioni dei Mondiali  2022 tra Italia e Lituania: lo vediamo anche dalle pagelle e dai voti che sono stati decisi già ieri al triplice fischio finale dalla nostra redazione. In tal senso però ci preme mettere ancora una volta in evidenza la prestazione di Raspadori e Kean che nelle pagelle di Italia Lituania hanno meritato il voto più alto concesso, un buon 8. Per i due giovani della nazionale di Mancini una prestazione superlativa, impreziosita da ben tre gol, che potrebbero portarli lontano con la maglia azzurra. Se il bomber del Sassuolo già era stato convocato per gli Europei (e al debutto da titolare ieri non ha davvero deluso le attese, con giocate da attaccante consumato e grande personalità), Kean pochi mesi fa era stato escluso per alcuni atteggiamenti sbagliati, ma ieri ha dato prova di maturità e voglia di dare emozioni sotto il tricolore. E chissà che quest’anno per la punta classe 2000, tornata in Juventus sia tutta un’altra storia: dopo ieri l’impressione è che se lo vorrà i Mondiali potrebbero anche essere suoi, ma servirà ancora pazienza. (agg Michela Colombo)

PAGELLE ITALIA LITUANIA E VOTI DELLA PARTITA

L’Italia ritrova la via della vittoria e soprattutto del gol contro la Lituania, 5-0 al Mapei Stadium di Reggio Emilia con la sfida indirizzata in maniera chiara già nel corso della prima frazione di gioco. Nonostante il massiccio turnover Mancini si trova di fronte una squadra brillante e rodata e soprattutto con giovani in campo con tanta voglia di emergere.I due protagonisti di questa partita e delle pagelle di Italia Lituania sono Giacomino Raspadori che si conferma idolo di casa propiziando un autogol e il suo primo gol in azzurro, e Moise Kean che dimenticate le incomprensioni pre-Europei realizza una doppietta. Nella ripresa il sigillo lo mette Di Lorenzo, anche lui al primo gol in Nazionale, con un tiro-cross che si insacca all’angolino. Buone notizie anche dall’Irlanda del Nord, la Svizzera pareggia a Windsor Park e l’Italia si avvicina a Qatar 2022. Vediamo le pagelle Italia Lituania

VOTO PARTITA 7,5 – L’avversario è il più scarso del girone ma c’è da dire che gli azzurri giocano una partita divertente e frizzante, riuscendo a divertire di nuovo il pubblico dopo due prestazioni opache.
VOTO ITALIA 7,5 – Le seconde linee rispondono presente a Roberto Mancini, il duo Kean-Raspadori funziona e regala nuove prospettive per l’attacco. Bene anche la difesa.
VOTO LITUANIA 5 – La formazione baltica fa quel che può, confermandosi Cenerentola del girone: primo tempo da incubo, poi le misure vengono un po’ ritrovate quando l’Italia rallenta nella ripresa.

PAGELLE ITALIA LITUANIA: I VOTI DEGLI AZZURRI

DONNARUMMA 6 – Giusto un paio di uscite, una serata da allegro spettatore. (dal 46′ SIRIGU 6 – Anche lui si guadagna un posto in campo per guardare la partita, mai impegnato).
DI LORENZO 7 – Gioca in bello stile sulla fascia destra, con un pizzico di fortuna azzecca la traiettoria che gli vale il primo gol in Nazionale.
ACERBI 6,5 – Una serata passata in tutta sicurezza, i lituani non sfondano mai centralmente.
BASTONI 6,5 – Vedi Acerbi, nessun problema nel gestire le rare incursioni avversarie.
BIRAGHI 6,5 – Vista la serata potrebbe concedersi anche qualche licenza di offendere in più, preferisce ritagliarsi una prova di grande attenzione tattica. (dal 46′ CALABRIA 7 – Piace il piglio con cui entra il campo, sembra davvero pronto per entrare in questo gruppo).
PESSINA 6,5 – I suoi break non mancano a centrocampo, anche se decide di non strafare nell’occasione.
JORGINHO 6,5 – Ritrova le geometrie giuste contro un avversario che lascia l’iniziativa, dimentica la serataccia di Basilea. (dal 61′ CASTROVILLI 6,5 – Prova a portare energia fresca, sfortunato in occasione del palo colpito)
CRISTANTE 7 – E’ un’alternativa in questa Nazionale ma gioca col piglio del veterano, dalle sue incursioni i compagni del reparto d’attacco ricavano sempre qualcosa di buono.
BERNARDESCHI 6,5 – Si vede che vorrebbe trovare il gol, gioca con generosità e sfonda spesso e volentieri sul suo lato. (dal 61′ SCAMACCA 6,5 – Esordio in Nazionale per lui, non trova il gol di testa ma entra con grande voglia e concentrazione).
RASPADORI 8 – E’ la star della serata, gioca nel suo stadio e trova il primo gol in Nazionale, ne propizia un altro, ancora un altro gli viene annullato per fuorigioco. Alternativa da tenere in grande considerazione per il futuro.
KEAN 8 – Mancini lo aveva messo da parte per alcuni atteggiamenti sbagliati, ora tornato alla Juve vuole scrivere un’altra storia. Doppietta e tante giocate in una serata da ricordare per lui. (dal 73′ BERARDI 6,5 – Anche lui gioca nel “suo” stadio, entra bene e sfiora il gol su punizione).
L’all. MANCINI 7,5 – Risposta alle polemiche degli ultimi giorni, con tanti big indisponibili: e ha avutola conferma che questa Nazionale, oltre a un presente, può avere anche un radioso futuro.

PAGELLE ITALIA LITUANIA: I VOTI DELLA LITUANIA

SETKUS 5 – Serataccia per il Capitano, sicuramente può far poco nel primo tempo ma sulla cinquina di Di Lorenzo c’è la sua responsabilità.
LASICKAS 4,5 – Viene letteralmente asfaltato, si vede che non è all’altezza dei campioni d’Europa.
KLIMAVICIUS 5 – Prova a far valere la statura, ma per vie centrali passa di tutto.
UTKUS 4,5 – Primo tempo da incubo, gli avversari gli scappano via in ogni dove.
SLAVICKAS 4,5 – La Lituania soffre molto sulle fasce e non trova le contromisure nemmeno sulla sinistra, dove lui si muove.
DAPKUS 5 – Non riesce a portare sostanza a centrocampo, dove Cristante gli prende spesso il tempo.
SLIVKA 5 – Anche lui gioca costantemente fuori tempo e in affanno sulla mediana.
KAZLAUSKAS 5,5 – Cerca di inventarsi qualcosa ma la Lituania gioca costantemente ripiegata nella sua metà campo.
VERBICKAS 5,5 – Anche per lui la generosità, che pure non manca, non basta.
NOVIKOVAS 5 – Non trova giocate concrete annaspando nelle difficoltà generali.
DUBICKAS 5 – Serata a dir poco noiosa, non gli arriva un pallone che sia uno.
L’all. RAZANAUSKAS 5 – Per lui c’era poco da fare vista la differenza tra le due squadre, c’è da dire che il primo tempo è andato anche sotto le aspettative, già basse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA