LIGABUE, CONCERTO PADOVA STADIO EUGANEO/ Scaletta e prime foto dei fan

- Valentina Gambino

Concerto di Ligabue allo stadio Euganeo di Padova, martedì 9 luglio: biglietti disponibili per la penultima data del tour.

Ligabue
Ligabue (credit: Jarno Iotti)

Sta per avere inizio il concerto di Ligabue a Padova, allo stadio Euganeo. In attesa del suo arrivo sul palco ci sono migliaia di fan che hanno cominciato a postare su Instagram una serie di scatti. In tanti si mostrano contenti e commentano questa attesa che sta comunque per finire. “Finalmente torno a sentirti, grande Luciano!”; e ancora “Aspettiamo solo te capo Luciano! Sei unico!”; “Non vediamo l’ora di ascoltare e scatenarci sulle tue canzoni, arriva presto Liga!”; “Passano gli anni, ma la passione rimane sempre la stessa”. Ligabue si esibirà sul palco in tutti i suoi più grandi successi ma anche negli ultimi singoli. In attesa di ulteriori aggiornamenti sul concerto, cliccate qui per vedere le prime foto dei fan allo stadio Euganeo di Padova. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Le modifiche della viabilità

In vista del concerto di Ligabue allo stadio Euganeo di Padova sono numerose anche le modifiche alla viabilità. Sono infatti state chiuse diverse strade in via temporanea per motivi di sicurezza con numerosi divieti di sosta a cui bisogna stare sicuramente attenti anche se non interessanti all’evento. Tramite un’ordinanza il Comune ha infatti chiuso al traffico alcune vie centrali già da stamattina alle otto, con divieto di sosta invece addirittura dalle sette in zone come quelle di via Guariento di Arpo e via Antonio Da Noli. Inoltre è stata concessa la deroga al divieto di accesso ai soli veicolo di trasporto pubblico adibiti a servizio navetta dai parcheggi principali di tutta Padova allo Stadio nel tratto che va tra piazzale della stazione e la rotatoria in direzione sottopasso di via Fra Giovanni Eremitano. Ancora una volta la città veneta si dimostra organizzatissima e pronta anche per eventi di questa portata. (agg. di Matteo Fantozzi)

Anche stasera niente sold out?

Ligabue torna sul palco per il concerto di Padova allo Stadio Euganeo e con la paura che anche stavolta non sarà sold-out. Lo Start Tour è partito con una piccola delusione per l’artista, che si è ritrovato ancora una volta a dove fronteggiare un calo inspiegabile. I concerti di questo nuovo corso hanno detto che Ligabue non riempie più gli stadi e questo preoccupa e non poco sia l’artista che il suo entourage. C’è voglia di rispondere, ma anche stavolta le cose potrebbero essere complicate visto che sono disponibili ancora molti biglietti. Una situazione inspiegabile visto che Ligabue ha sempre avuto grande successo e improvvisamente si è ritrovato a vivere quello che non si sarebbe mai aspettato. E chissà che dopo questa deludente tournée, almeno dal punto di vista dei numeri, possa decidere di prendersi anche una piccola pausa. (agg. di Matteo Fantozzi)

Concerto Ligabue a Padova allo Stadio Euganeo

Grande attesa per il concerto di Ligabue allo stadio Euganeo di Padova, in programma oggi, martedì 9 luglio. Ancora disponibili biglietti in tutti i settori, acquistabili tramite i classici circuiti online (TicketOne.it) e nei punti vendita e nelle prevendite abituali con prezzi che vanno da un minimo di 35 euro ad un massimo di 95 euro. Con il celebre rocker, saliranno sul palcoscenico anche Luciano Luisi (tastiere, cori), Max Cottafavi (chitarre), Federico Poggipollini (chitarre elettriche, cori), Davide Pezzin (basso) e Ivano Zanotti (batteria, percussioni). Dopo Padova, il tour proseguirà il 12 allo Stadio Olimpico.  Lo Stadio Euganeo è il maggiore impianto sportivo della Città di Padova. Dal 1994 accoglie le partite casalinghe della squadra di calcio del Padova ma anche cerimonie internazionali di atletica leggera e concerti musicali.

Ligabue, il concerto di Padova sarà la penultima tappa del tour negli stadi

Nel frattempo, anche una rockstar come Ligabue non è rimasta immune ai pettegolezzi. Per questo motivo, si era perfino parlato di un presunto flop in merito alle vendite dei biglietti. “Il tour è cominciato. E se da un lato è vero che in alcuni stadi, a questo giro, l’affluenza di pubblico è inferiore alle previsioni dell’agenzia, è anche vero che a Bari è stato meraviglioso ritrovarvi con tutta quella energia e passione. Ne avevo bisogno, visto che da un anno e mezzo non vi avevo davanti. E ora, dopo la paura di non poter più cantare del 2017, è fantastico sentire la mia voce a pieno regime anche se, fortunatamente, sommersa dalle vostre. Lo spettacolo è tra i migliori di sempre, la band è in formissima e il cantante c’ha più voglia che mai…”, ha risposto il rocker di Correggio. In questo momento il musicista è anche in radio con l’ultimo singolo “Polvere di stelle”, estratto dal 12esimo lavoro in studio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA