LORENZO ZORZI, PAPÀ TOMMASO/ “Sei un ragazzo pieno di talento, davvero speciale”

- Emanuela Longo

Lorenzo Zorzi, papà di Tommaso, oggi protagonista di un’emozionante sorpresa al Grande Fratello Vip: il loro delicato rapporto ed il desiderio di una seconda possibilità

tommaso zorzi gfvip 640x300
Tommaso Zorzi, GF Vip 5

È una bellissima lettera quella che Lorenzo Zorzi ha scritto a suo figlio Tommaso, concorrente del Grande Fratello Vip. Eccone alcuni stralci: “Sono certo che tu sappia che ti sto seguendo in questa avventura un po’ folle e straniante che stai facendo. Lo faccio anche nei momenti strappati al lavoro, tra una riunione ed una pausa, e mi ha fatto scoprire un piacere che, a malincuore, non vivevo da tempo e di cui ho nostalgia – la quotidianità della vita e dell’alternarsi dei tuoi umori.” E ancora: “Sei un ragazzo pieno di talento… sei speciale”. Tommaso è senza parole: “Non riesco a crederci, mi hai lasciato senza parole.” ammette il concorrente emozionatissimo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

LORENZO ZORZI, LA SORPRESA AL FIGLIO ROMMASO

Non mancheranno le emozioni nel corso della nuova puntata del Grande Fratello Vip e Tommaso Zorzi ne sarà uno dei principali destinatari. A contribuire a rendere speciale la serata sarà il padre Lorenzo Zorzi che ad un passo dalla conclusione del percorso impeccabile del figlio all’interno del reality di Canale 5, gli farà una sentita sorpresa. Il loro è stato sempre descritto come un legame delicato caratterizzato da alcuni anni da un grande silenzio e da problemi di comunicabilità. Già in passato Zorzi si era ritrovato a parlare del suo genitore ed era perfino arrivato a dire: “Io non ho un papà, è l’ultima persona che chiamerei”. Tommaso, probabilmente errando, era arrivato a credere perfino di non essere tra le priorità del padre.

Da otto lunghi anni manca un abbraccio tra Tommaso Zorzi ed il padre Lorenzo. Dopo la separazione dei suoi genitori, infatti, tra l’influencer ed il genitore si è innalzato un muro che ha portato a renderli sempre più distanti. Da allora Zorzi non ha più potuto contare sulla figura paterna. Un allontanamento innaturale che ha avuto delle conseguenze non indifferenti sul giovane: “non poter contare sulla figura di un padre mi ha portato a non fidarmi delle figure maschili in generale”, aveva ammesso in passato, giustificando così anche le sue complessità in ambito sentimentale. Oggi però, il loro incontro potrebbe contribuire a fissare un nuovo inizio nel rapporto padre-figlio che da tempo si è andato perdendo.

LORENZO ZORZI, IL PADRE DI TOMMASO: UN RAPPORTO DA RECUPERARE

Solo nella passata puntata Tommaso Zorzi era tornato a parlare del padre Lorenzo su richiesta del padrone di casa del GF Vip, Alfonso Signorini. Nel corso dei mesi di permanenza nella spiatissima Casa, l’opinione di Zorzi nei confronti del genitore è andata cambiando, ammorbidendosi sempre di più. Oggi non nega il forte desiderio di recuperare quel rapporto andato perso tra mille silenzi e distanze. La presenza, settimana dopo settimana, dei vari papà dei suoi inquilini, giunti per fare una sorpresa ai rispettivi figli ha in qualche modo aperto gli occhi a Tommaso sul rapporto che vorrebbe recuperare con il suo di padre. In occasione dello scorso San Valentino, Tommaso aveva deciso di dedicare la sua lettera all’amica Aurora Ramazzotti (i cui rapporti attualmente non sarebbero particolarmente distesi) ma in realtà il pensiero era andato anche al padre che proprio il 14 febbraio festeggia il suo compleanno. Non erano mancati gli auguri rivolti ad una delle telecamere della Casa ma poi, confrontandosi con Signorini, Zorzi aveva commentato: “Io credo che mio padre abbia più volte trovato un muro. Io sono una persona molto impulsiva e sbaglio. Hai spesso paura di essere ferito e pensi a quanto ci sei stato male”.

Tommaso in quell’occasione ha confermato come la sua omosessualità non abbia affatto contribuito ad innalzare quei muri: “Non mi ha mai fatto un commento. Non ne abbiamo parlato apertamente, ma ha conosciuto un mio fidanzato. Ha dimostrato a modo suo di esserci”. Oggi Zorzi è un ragazzo molto più maturo ed in grado di riconoscere non solo i presunti errori del padre ma anche i suoi: “Quando mio padre è uscito di casa, io sono scappato. Non sono diventato l’uomo di casa”. Forse, questa sera, per loro si aprirà un nuovo importante capitolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA