Louis Tomlinson al Fabrique di Milano in concerto/ Ma fan insorgono: “Troppo piccolo”

- Silvana Palazzo

Louis Tomlinson al Fabrique di Milano, concerto spostato dopo stop al Carroponte. Ma le fan insorgono: “Troppo piccolo”. E i biglietti sono già spariti…

louis_tomlinson_one_direction_facebook_2017
Louis Tomlinson

L’epidemia di coronavirus ha costretto anche Louis Tomlinson, come molti altri suoi colleghi, a posticipare le date del tour. E questo vale anche per quello di Milano, a cui però è stata anche cambiata location. Inizialmente previsto per il 29 luglio di quest’anno al Carroponte, il concerto dell’ex One Direction è stato rinviato al Fabrique al 5 febbraio 2021. I biglietti acquistati già per la data del 29 luglio sono rimasti validi per il nuovo appuntamento, come comunicato da Live Nation, ma è scoppiato un caso. Le fan di Louis Tomlinson si sono lamentate in massa sui social, tanto che il Fabrique è balzato subito tra le tendenze di oggi. Questo perché ad un’ora dalla notizia, i biglietti risultano già introvabili. I biglietti sono finiti rapidamente proprio a causa del fatto che molti posti erano già occupato da chi aveva acquistato quelli per il 29 luglio 2020. Ma per qualcuno dipende anche dalla capienza del Fabrique: «Che poi tutte quelle persone al Fabrique esattamente dove dovrebbero stare?», ha fatto notare qualcuno.

LOUIS TOMLINSON AL FABRIQUE “TROPPO PICCOLO”

La protesta delle fan di Louis Tomlinson monta dunque sui social. Il Carroponte di Milano può contenere da 3mila a 8mila persone, mentre il Fabrique solo 3mila. Da qui la convinzione delle fan che siano rimasti pochi tagliandi per il Fabrique, visto che ne erano stati venduti già tanti per il Carroponte. Per questo sarebbero andati polverizzati in pochi minuti. «AAA cercasi qualcuno che mi spieghi la logica di cambiare location di un converto di 6k di persone ad un buco di capacità massima di 3k di persone», ha contestato una fan dell’ex One Direction. Altre invece sono disperate al punto tale che stanno cercando un biglietto su Facebook e Twitter anche se mancano diversi mesi al concerto. Nel frattempo si attendono informazioni riguardo le altre due date italiane di Louis Tomlinson, quelle del 30 e 31 luglio 2020 previste a Palmanova (Udine) e a Roma. Ma crescono anche i dubbi. Al momenti si prevedono massimo 200 persone per eventi al coperto, quindi si ipotizza che la pandemia possa cessare per febbraio 2021. Altrimenti sarebbe un bel problema dal punto di vista della sicurezza…



© RIPRODUZIONE RISERVATA