Luca Argentero abbandona le scene?/ “Dopo vent’anni, mi piacerebbe per recuperare…”

- Stella Dibenedetto

Luca Argentero abbandona le scene? L’attore si racconta in un’intervista rilasciata ai microfoni di “Ti sento” e svela che dopo vent’anni di carriera…

luca argentero
luca argentero

Luca Argentero e il futuro professionale

Luca Argentero è l’ospite della nuova puntata di “Ti sento, il programma condotto da Pierluigi Diaco, in onda oggi, martedì 17 maggio, in seconda serata su Raidue. In attesa della messa in onda della trasmissione, il portale Bubinoblog, ha pubblicato qualche anticipazione sulle dichiarazioni rilasciate dall’attore. Dopo aver conquistato la popolarità partecipando alla terza edizione del Grande Fratello, Luca Argentero è diventato uno degli attori più importanti del cinema italiano. Apprezzato dalla critica e amatissimo dal pubblico, Argentero ha collezionato un successo dopo l’altro.

Nel rispondere alle domande di Pierluigi Diaco, Argentero ha parlato anche della possibilità di abbandonare le scene. L’attore non nasconde che gli piacerebbe allontanarsi dal mondo dello spettacolo per recuperare un ritmo di vita che, negli ultimi vent’anni, a causa dei tantissimi impegni di lavoro, è stato molto frenetico.

Luca Argentero e l’addio alle scene

“A me piacerebbe…  O meglio non lasciarle per il gusto di fare un’uscita eclatante ma per recuperare un ritmo di vita che dopo vent’anni, è stato un ritmo forsennato. Mi permetterebbe di concentrarmi su alcuni aspetti della mia vita che mi interessano di più”, ha dichiarato Luca Argentero ai microfoni di “Ti sento” come svelano le anticipazioni di Bubinoblog

Infine, l’attore che con le due stagione di “Doc – Nelle tue mani” ha conquistato anche il pubblico di Raiuno, ha parlato del suo rapporto con la spiritualità: “È una questione molto fisica: un mio amico alpinista una volta mi disse ‘io mi sento più vicino a Dio in cima a una montagna che dentro una Chiesa’. Non che dentro la Chiesa tu non lo senta, ma in montagna sei comunque più in alto, quindi bene o male sei più vicino…”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA