LUCA E MANUELA, NIPOTI MIA MARTINI/ “Quando dico chi è mia zia, mi guardano come se…”

- Emanuele Ambrosio

Luca e Manuela sono i nipoti di Mia Martini, la cantante protagonista del docufilm Fammi sentire bella in onda questa sera su Rai3.

Luca e Manuela, i nipoti di Mia Martini

“Sono rare le volte in cui mi presento come il nipote di Mia Martini. Tutte le volte che succede, però, i miei amici mi guardano, non so… come se fossi il figlio del presidente degli Stati Uniti!”. Queste le parole di Luca Angeli Bertè, figlio di Olivia Bertè e nipote della grandi cantanti Loredana e Mimì, da cui non ha ereditato le velleità artistiche, ma una certa sensibilità – forse – sì. Mia preferì non vivere di luce riflessa, essendo sorella della già celebre Loredana Bertè. Volle piuttosto costruirsi una carriera tutta sua, con un nome nuovo, non perché tra le due ci fosse rivalità, ma piuttosto per rispetto. Lei e Loredana erano diverse e facevano musica diversa, e non sarebbe stato bello se le due si fossero offuscate a vicenda. Mimì dava anche l’idea di essere un tipo riservato, un po’ come suo nipote Luca. Quest’ultimo, infatti, non è solito dire in giro chi sono le sue zie. Quando lo fa, però, riceve sempre parecchie lusinghe. (agg. di Rossella Pastore)

Mia Martini protagonista dello speciale su Rai3

Luca e Manuela sono i nipoti di Mia Martini, la cantante protagonista dello speciale documentario “Mia Martini Fammi sentire bella” in onda su Rai3. Si tratta di un appuntamento davvero unico per tutti i fan della straordinaria artista di Bagnara Calabra che sarà raccontata in un documentario diretto da Giorgio Verdelli e prodotto da Alessandro Lostia per Indigostories. Un documentario che arriva a quasi 25 anni dalla scomparsa della cantante di “Almeno tu nell’universo” e “Gli uomini non cambiano” per raccontare e condivise un ritratto assolutamente inedito di una delle voci più belle del panorama artistico italiano ed internazionale. Per l’occasione a parlare di Mimì, come veniva chiamata dagli amici stretti, ci saranno persone che hanno realmente condiviso la vita e alcuni dei momenti più importanti della sua carriera: dai primi grandi successi al periodo più difficile e buio della sua vita. L’abbandono dalle scene per il nascere di dicerie e maldicenze sul suo conto “accusata” di portare jella; un marchio che ha distrutto la vita di Mimì che, nonostante tutto, è riuscita a tornare più forte di prima sulle scene tornando proprio a Sanremo ’89 con “Almeno tu nell’universo”. Il successo ritrovato fino alla morte sopraggiunta quel tristissimo 12 maggio del 1995.

Luca e Manuela i nipoti di Mia Martini ricordano la zia

Nonostante il successo ritrovato, l’affetto immutato del pubblico, Mia Martini non è mai riuscita a dimenticare il male ricevuto da alcuni addetti ai lavori, colleghi e personaggi del mondo dello spettacolo. Quella diceria “portajella” le è forse costata la vita, visto che Mimì non si è mai ripresa al 100%. A raccontare e ricordare Mia Martini le sorelle Loredana Bertè, Leda e Olivia, ma anche i nipoti Luca e Manuela che sono sempre stati legatissimi alla zia. Luca e Manuela sono i figli di Olivia Bertè, anche se Luca non ha mai conosciuto la zia visto che è nato qualche mese dopo la morte della cantante. “A lui parlo sempre della zia, una donna grandissima. La seguivo sempre in tutti i suoi tour” ha detto Olivia parlando del figlio Luca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA