Lukaku torna all’Inter, è ufficiale/ Calciomercato: “Qui per segnare, è una promessa”

- Josephine Carinci

Romelu Lukaku torna all’Inter un anno dopo il suo passaggio al Chelsea e accende il calciomercato. La promessa del belga: “Qui per segnare”

Romelu Lukaku (foto La Presse)
Romelu Lukaku (foto La Presse)

“Welcome back Rom”: così l’Inter, un anno dopo, ha annunciato il ritorno di Romelu Lukaku. Dopo un video girato sulla terrazza della sede dell’Inter con Steven Zhang, il club ha ufficializzato il colpo con una foto tra l’attaccante e il Presidente. Lukaku era passato al Chelsea lo scorso anno per 115 milioni di euro e dopo una stagione torna in prestito in nerazzurro. La promessa è subito fatta: fare quanti più gol possibili.

Il presidente Zhang inquadra il belga e annuncia: “Sono sulla terrazza dell’Inter HQ e guardate chi ho qui..”. Lui rivela: “Sono tornato, ragazzi”. “Sì, il Big Boss è tornato di nuovo. Sei felice?”, chiede il patron nerazzurro, con l’attaccante che risponde: “Sono davvero felice, e grazie per la fiducia”. “È un dejavu, tornare qui”, dice big Rom. “Quindi.. Segneremo molti gol a San Siro?”, chiede il presidente. “Sono qui per questo” rivela lui, “Le promesse le mantengo”. Infine, Zhang lo ringrazia: “Grazie per essere tornato”. Lui a sua volta: “Grazie per la fiducia”.

Lukaku all’Inter, l’annuncio ufficiale

Ad annunciare il passaggio di Lukaku all’Inter anche il Chelsea stesso con un comunicato ufficiale: “Il belga torna in Italia dove aveva già trascorso due anni e vinto il titolo di Serie A. Lukaku è tornato a Stamford Bridge la scorsa estate, 10 anni dopo essersi inizialmente unito al club da adolescente, e ha ripreso la strada in Premier League segnando una vittoria all’Arsenal, prima di segnare due volte nella sua prima partita casalinga sconfiggendo l’Aston Villa 3- 0, segnando i suoi primi gol allo Stamford Bridge. Ha trovato di nuovo la rete contro lo Zenit St Petersburg, ma quella sarebbe stata l’ultima volta fino al match di ritorno con gli stessi avversari tre mesi dopo, mentre lottava per scrollarsi di dosso gli effetti di un infortunio alla caviglia subito in un’altra sfida europea contro il Malmo in ottobre, che ha limitato le sue apparizioni all’inizio dell’inverno”.

Il belga è arrivato questa mattina a Milano. Oggi ha svolto le visite mediche, l’idoneità sportiva e ha firmato il nuovo contratto con l’Inter. L’attaccante ripartirà ora per le vacanze e si unirà al club nerazzurro il prossimo 13 luglio insieme a tutti gli altri nazionali. Il primo grande colpo di calciomercato è servito.







© RIPRODUZIONE RISERVATA