MALATTIA WALTER NUDO: “HO AVUTO 3 ICTUS”/ “Non bevevo, non fumavo né facevo sess*…”

- Stella Dibenedetto

Malattia Walter Nudo: ischemia al cervelletto. L’attore ha raccontato i dettagli della malattia che lo ha colpito “ho avuto tre ictus”

Walter Nudo
L’attore Walter Nudo

Aveva appena finito di meditare quando Walter Nudo, in camera di albergo a Los Angeles, inizia a stare male. Si reca da un chiropratico che gli consiglia di andare subito in ospedale. 66 mila dollari per quattro ore, ed infine la diagnosi: “Due ictus”. Lì ha rischiato la vita prendendo un aereo e tornando in Italia. Qui scoprono di aver avuto tre ictus in tutto. “A quel punto mi chiedo come sia accaduto”, ha spiegato Walter Nudo a Domenica In. All’epoca non beveva, non fumava né faceva sesso eppure non riusciva a capacitarsi del fatto che avesse avuto tre ictus.

Nudo avrebbe quindi iniziato a cercare una risposta e capire perché cadeva nei suoi buchi ed è partita la ricerca sul cervello. “Tutto quello che vedevo di me era un uomo bianco che sudava con gli occhi rossi, non pensavo al successo né ai miei figli ma ho pensato che se quello fosse stato il mio momento non avevo ancora fatto quello che dovevo fare”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Malattia Walter Nudo e la lotta vinta contro la malattia

Dopo la vittoria al Grande Fratello Vip, Walter Nudo ha dovuto affrontare un momento difficile. L’attore, infatti, è stato colpito da due ischemie al cervelletto. Tutto avvenne mentre si trovava in un albergo Los Angeles. “Avevo freddo, ma sudavo. Il letto era completamente bagnato. Volevo chiamare aiuto, ma dalla bocca uscivano solo suoni distorti. Ho pensato sto morendo”, raccontava nel 2019 al settimanale Chi.

Dopo la corsa in ospedale, Walter Nudo scopre di avere due ischemie al cervelletto perdendo la coordinazione e l’equilibrio. Rientrato in Italia, Nudo è stato operato al centro cardiologico Monzino di Milano. «I medici mi hanno detto che avevo un buco nel cuore», raccontava Walter che ha poi affrontato un periodo di convalescenza per poi rimettersi totalmente «Appena arrivato sono andato al centro cardiologico Monzino e, dopo aver fatto gli esami di rito, mi hanno operato immediatamente, in anestesia locale. Quando ho capito che la sonda usata dai medici stava entrando nel mio cuore per ripararlo, sono scoppiato a piangere di gioia», raccontava a Chi nel 2019.

Che cos’è l’ischemia cerebrale che aveva colpito Walter Nudo?

Walter Nudo è stato colpito da ischemia cerebrale causata da un problema cardiaco. Le cause dell’ischemia possono avere cause diverse. Come si legge sul portale Humanitas, l’ischemia può essere causata da malattie cardiache, dall’aterosclerosi dei vasi che portano sangue al cervello; dalle malattie cardiache e dalla malattia dei piccoli vasi che determina occlusione di piccole arteriole.

I sintomi possono essere diversi e tra questi ci sono problemi alla vista, difficoltà a parlare, difficoltà a muoversi, perdita di conoscenza e senso di debolezza. La diagnosi arriva con una serie di esami specifici come ecocardiogramma e tac. Il trattamento prevede l’assunzione di farmaci antiaggreganti o anticoagulanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA