Malika Ayane, Ti piaci così/ “Tutto molto bello”, poi problemi con il microfono

- Rossella Pastore

Malika Ayane in gara a Sanremo 2021 con il brano ‘Ti piaci così’. La sua performance nello speciale di Domenica In con i giornalisti

Malika Ayane sul palco dell’Ariston
Malika Ayane sul palco di Sanremo 2021

Malika Ayane si è esibita nuovamente sul palco dell’Ariston in occasione dello speciale di Mara Venier all’insegna di Domenica In con il brano sanremese, Ti piaci così. La conduttrice si è congratulata per la splendida forma fisica: “ho solo ricollocato, facendo tanto sport le cose si rimettono a posto”, ha commentato l’artista. “Oggi sono serena, adesso è proprio bello”, ha aggiunto, ma poi ha avuto gravi problemi con il microfono al punto da aver dovuto interrompere e chiedere gentilmente l’apertura per potersi esibire rigorosamente live. Piccola gufata? Mara Venier e la stessa Malika hanno preferito riderci su… Domande molto veloci: “Cosa si può dire? Io sono pazzo di lei da sempre”, ha aggiunto Dondoni. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

“Voce meravigliosa ma la canzone…”

Malika Ayane torna sul palco dell’Ariston in occasione della serata finale del Festival di Sanremo con la sua “Ti piaci così”, un brano che ha letteralmente diviso il pubblico a casa. Se tanti hanno apprezzato la musicalità del brano oltre all’esibizione di Malika, tanti, invece, non hanno ben compreso il testo o poco apprezzato il brano nella sua totalità. Non è difficile trovare sul web commenti come questi: “Malika Ayane ha una voce divina però la sua canzone non la capisco proprio”, o ancora “La Ayane mi piace molto ma temo che questo brano non sia proprio il migliore che abbia fatto o, comunque, non da Sanremo”. Riuscirà comunque a conquistare una delle posizioni del podio? (Aggiornamento di Anna Montesano)

Malika Ayane alla finale di Sanremo 2021

È nona in classifica generale Malika Ayane, in gara a Sanremo 2021 con la canzone Ti piaci così. Questa penalità non le pesa: le aspettative non erano alte, almeno per quanto riguarda la vittoria, e Malika sta vivendo quest’esperienza come l’ennesimo concerto piacevole e leggero a cui partecipa con tranquillità, senza pretese. In un’intervista rilasciata il 5 marzo a Io donna, la cantante ha parlato più nello specifico del ‘suo’ Festival, ovvero di cosa vuol dire per lei far parte del cast di questa edizione: “Chiaramente è tutto strano, ma Sanremo non è altro che lo specchio dei tempi che stiamo vivendo”, afferma. Per questo – continua – “cerco di viverlo con un po’ di leggerezza e colore”. Di sicuro la normalità le manca tantissimo, anche se meno rispetto all’inizio della pandemia: “Dopo aver sofferto in cattività nella prima fase, sto imparando ad adattarmi e a non patire più la situazione, anche se non so per quanto tempo possa reggere senza vagabondare in giro per il mondo”.

Malika Ayane: “Ti piaci così è nata prima del lockdown”

Per Malika Ayane, il lockdown ha rappresentato un vero e proprio trauma. “Poco prima avevo registrato la prova di Ti piaci così”, racconta, “avevo appena compiuto 36 anni, ero entusiasta della mia vita. Poi è arrivato l’annuncio della chiusura”. Adesso, dopo aver fatto pace con le emozioni, si ritrova allo stesso punto: con la voglia sempre maggiore – spiega – di dare valore a ogni cosa, anche alle più semplici.

Malika Ayane parla del suo ex ruolo di giudice a X Factor 13

Malika Ayane si è esibita nel corso della prima serata, la meno seguita di Sanremo 2021. Ma il calo degli ascolti, secondo lei, è fisiologico: “In questo momento l’importante è esserci: Sanremo è una festa per la musica italiana”. Sempre a proposito di televisione, Malika afferma di non essere portata per il ruolo di giudice, dunque sarà improbabile rivederla a X Factor (lo fu nell’edizione 13 del 2019): “Non sono capace di giudicare, sono troppo emotiva. Il ruolo del giudice è un altro lavoro”, ha dichiarato. Questa la riflessione che condivide con i lettori: “Forse quando hai una certa età e sei in pace con la carriera sei più libero. Io non riesco a discutere su un giudizio fine a sé stesso, mi piacciono le cose che sbocciano”. Il format, comunque, sta pian piano evolvendosi, e così anche il suo pubblico: “Le persone si stanno rendendo conto che non è vero che chi esce da un talent diventi una star. Il talent è uno spettacolo televisivo gradevole con cantanti, o aspiranti tali, che si sfidano a colpi di canzoni”. E Sanremo – dopotutto – non è molto diverso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA