MALTEMPO MILANO, SEVESO A RISCHIO ESONDAZIONE/ Traffico in tilt e allagamenti

- Davide Giancristofaro Alberti

Maltempo a Milano, Seveso a rischio esondazione. In tilt la circolazione automobilistica stamane nel capoluogo lombardo, a causa delle piogge violente

Esondazione Milano
Esondazione Seveso a Milano (LaPresse, immagini di repertorio)

Giornata di passione oggi a Milano a causa del maltempo che si è abbattuto sul capoluogo lombardo dalla scorsa notte. Il Seveso e il Lambro sono a rischio esondazione anche perché la pioggia sta continuando a scendere copiosa sulla Lombardia. Con il passare delle ore comunque la situazione dovrebbe migliorare, con i rovesci che si faranno più contenuti e deboli fino a che non si esauriranno. Per domani non dovrebbe piovere su Milano dintorni, con cielo che sarà per lo più sereno, alternato da qualche nube. Possibili precipitazioni invece in provincia di Como, Varese e Pavia, nonché sull’intero arco alpino. In generale la perturbazione colpirà quindi più il nord-ovest della regione. Intanto sono decisamente significativi i dati comunicati dalla Coldiretti in merito al maltempo che si è abbattuto sulla nostra penisola dall’inizio dell’autunno ad oggi: oltre tre nubifragi al giorno, ben il 18% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MALTEMPO MILANO, SEVESO A RISCHIO ESONDAZIONE?

Il maltempo che si è abbattuto nelle ultime ore sul nord Italia, a cominciare da Milano, sta provocando numerosi disagi. Durante la notte appena passata si è infatti verificato un nubifragio che ha fatto innalzare in maniera preoccupante il livello del Seveso, vicino all’esondazione. Come riferisce l’agenzia Ansa, al momento il corso d’acqua si trova nella “soglia di attesa 2” in particolare in diverse zone a rischio della metropoli lombarda, leggasi la 2 e la 9, che corrispondono ai quartieri Isola, viale Zara e piazzale Istria, quelli tipicamente più colpiti dall’esondazione. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco e della polizia locale in queste ultime ore, soprattutto a causa di sottopassi e cantine allagati, ma allagamenti si sono anche verificati nelle strade e nelle piazze, dove i tombini non hanno retto il carico di acqua. Oltre al Seveso viene monitorato con attenzione anche il Lambro, fiume che attraverso Milano nella zona nord-est, e che interessa anche la città di Monza.

MALTEMPO MILANO: PROBLEMI ANCHE ALLA METRO

Secondo gli esperti al momento il Lambro non desterebbe particolare preoccupazione, ma il controllo continuerà costante per tutta la giornata odierna, visto che è prevista molta acqua nelle prossime ore. Il maltempo sta creando ripercussioni sul traffico, con le strade di Milano che risultano essere più congestionate del solito, con lunghe code in numerosi punti del capoluogo lombardo. A complicare la situazione, un’interruzione della linea Verde della metropolitana nell’orario più caldo, dalle ore 7:20 alle ore 7:55, che ha creato dei problemi a lavoratori e studenti: un convoglio ha subito un guasto alla stazione Gioia, poi il danno è stato risolto in maniera abbastanza celere e la circolazione è tornata alla normalità. Ricordiamo infine la situazione della Liguria, la regione al momento più interessata dal maltempo, dove l’allerta è passata a livello rosso, con una violenta tempesta che si è abbattuta all’alba in particolare su Genova e Savona, provocando diversi allagamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA