Manila Nazzaro “Ma che schifo hanno fatto stanotte”/ Sbotta per la sporcizia nella casa del GF VIP

- Giulia Bertollini

Manila Nazzaro si lamenta per la sporcizia nella casa. L’ex Miss Italia nota il disordine nel lavandino della cucina e indaga per capire chi è il responsabile ma…

Manila Nazzaro 640x300
Manila Nazzaro (Foto: web)

Dopo Barù anche Manila Nazzaro si lamenta per la sporcizia della casa. Appena svegliata questa mattina, l’ex Miss Italia ha notato in cucina uno strano disordine. Il lavandino infatti era pieno di piatti e bicchieri sporchi, ancora da lavare. Manila a quel punto ha sbottato e ha commentato: “Ma che schifo hanno fatto stanotte”. Manila cerca di indagare per capire chi possa essere il colpevole: “I piatti non si possono essere cotti e sporcati da soli”. Anche Jessica Selassiè interviene concordando con Manila: “Ma pure tutti questi bicchieri”. Entrambe appaiono schifate dal caos da dover pulire. Barù e Nathaly scherzano sul comportamento di Manila mentre Soleil borbotta. Manila se ne accorge e le fa notare che sarebbe cosa gradita se qualcuno si occupasse della cucina: “Ogni tanto le lavasse qualcun altro”.

Anche Katia Ricciarelli si unisce alla conversazione chiedendo maggiore rispetto: “Nessuno impedisce di divertirsi ma per cortesia pulite”, sentenzia. Manila Nazzaro continua a lamentarsi però lanciando una frecciatina: “Qua si lamenta gente che non lava manco un piatto manco se fosse sotto tortura”, alludendo a Barù e Nathaly che sono soliti lavarsi le mani. Manila Nazzaro resta infastidita dalle critiche che gli stessi concorrenti sotto accusa si permettano di farle, considerando poi che la colpa sembra non essere mai di nessuno dei presenti “Quindi non è stato nessuno. Qualcuno avrà mangiato stanotte di nascosto”, conclude.

Manila Nazzaro reagisce alla battuta infelice di Soleil Sorge : “E’ a lavare i piatti”

Manila Nazzaro, durante la diretta di lunedì, è stata interpellata, così come molti altri vip, solo per prendere parte alla discussione generata da Alex Belli, che è ormai uscito da diverse settimane dalla casa del Grande Fratello. La donna ha detto che ormai la situazione ha stufato, soprattutto perché ci sta andando di mezzo Delia, una donna che non ha fatto nulla di male, e che dovrebbe spiegarsi prima con lei e poi con il pubblico. Ma la speaker radiofonica diventa protagonista nei daytime del programma: è come sempre un punto fermo per i vipponi, anche per chi è entrato a poco nella casa, infatti la vediamo confortare Federica sui suoi dubbi su Gianmaria, discutendone pregi e difetti essendoli stata vicina per tutti i mesi della convivenza. Si trova poi a continuare il talk show completamente dedicato a Barù: qui si parla proprio del rapporto con Jessica e delle motivazioni della nomination. Manila dice che, trattandosi di un gruppo, le ragazze non vogliono vedere la principessa delusa e si sono schierate al suo fianco, e rivela anche che Jessica sta soffrendo per alcuni suoi gesti.

Questa settimana arrivano buone e cattive notizie in casa: il taglio del budget per la mancata pulizia e l’arrivo di GFVIP Radio, che non può non essere condotta per la prima volta da Manila, insieme a Davide e Kabir. La showgirl intervista il cugino di Kekko dei Modà e l’ex Sandokan, commentando e rispondendo alle domande dei fans su Twitter. Durante un cambio di conduttori, Manila riprende le faccende di casa e si trova a sentire una battuta poco piacevole da Soleil, “Manila sta lavando i piatti”. Quando l’influencer torna dalla radio, le due litigano: anche gli altri vipponi non si aspettavano una battuta così acida, ma Soleil risponde che sono loro ad essere esagerati e che dovrebbero lasciarsi andare di più. Manila, Miriana e Jessica si trovano a parlare con Delia del famoso “amore libero”: la modella parla di ammirazione e anche di rapporti a tre, ma non accetta l’idea di poter avere rapporto con un’altra persona al di fuori di Alex. Manila ha ricevuto l’immunità insieme a Katia Ricciarelli per essere le preferite della casa, e quindi l’accesso al voto segreto, anche se viene subito fuori la sua nomination per Barù.





© RIPRODUZIONE RISERVATA