Mark Groeneveld, morto ciclista 20enne: infarto dopo una gara/ Il team: “Ci ha illuminato”

- Davide Giancristofaro Alberti

Mark Groeneveld, morto ciclista 20enne: dopo una gara ad Hong Kong ha avuto un attacco cardiaco in pubblico, quasi sicuramente un infarto

Vuelta gruppo ciclismo Diretta Vuelta 2023 (Foto repertorio LaPresse)

Il ciclista Mark Groeneveld corridore olandese di soli 20 anni, è morto per problemi di cuore. Correva con il team Continental canadese X-Speed United, ed è stata la sua stessa squadra a dare la tragica notizia: “È con il cuore colmo di tristezza – si legge sui social del team – che informiamo della scomparsa di Mark Groeneveld, avvenuta mentre era impegnato in ua trasferta a Hong Kong. Lunedì 23 ottobre XSU e il mondo hanno perso un’altra grande anima… Le circostanze della morte di Mark sono attualmente oggetto di indagine: abbiamo ricevuto informazioni preliminari che suggeriscono che potrebbe essere stata dovuta a un attacco di cuore”.

“Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità competenti – ha proseguito l’X-Speed United – per raccogliere tutte le informazioni e fornire il supporto necessario alla famiglia di Mark in questo momento doloroso. Mark era una persona incredibile e un membro prezioso del nostro team. Aveva uno spirito straordinario, sempre pronto a dare una mano dietro le quinte con il suo sorriso contagioso e la sua natura cordiale. La sua presenza ha illuminato le nostre giornate e mancherà profondamente a tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo”.

MARK GROENEVELD, L’ULTIMO CICLISTA CON PROBLEMI DI CUORE

Mark Groeneveld aveva preso parte domenica scorsa al Criterium Hong Kong Cyclothon ma per via di un problema meccanico, come ricorda Repubblica, era stato obbligato al ritiro. Poi, nelle ore successivo, il ciclista era crollato in pubblico, molto probabilmente per via di un infarto: nel giro di pochi minuti si sono recati sul luogo segnalato gli uomini del personale sanitario che però non sono riusciti a salvarlo.

Tanti i ciclisti che negli ultimi anni ci hanno lasciato per via di problemi cardiaci, e Mark Goreneveld è solo l’ultimo di una lunga serie, composta ad esempio dal 25enne Jarno Mobach e dal colombiano Juan Josè Ortega, mentre Sonny Colbrelli e Nathan Van Hooydonck, sono stati costretti a ritirarsi dall’attività.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di È morto

Ultime notizie