MAURO CORONA “FRANCO DI MARE GIUDA”/ “Voleva danneggiare Cartabianca, la Berlinguer…”

- Emanuele Ambrosio

Mauro Corona torna in tv a Non è l’Arena di Massimo Giletti: la sua verità sul rapporto con Franco Di Mare e quanto successo a Cartabianca

Mauro Corona
Mauro Corona a Piazzapulita su La7

Mauro Corona si racconta da Massimo Giletti, dalla sua attività di scultore fino ad arrivare alle ultime polemiche che lo hanno visto protagonista sulla vicenda Cartabianca. “In Rai sono successe delle cose che il mio “gallina” è acqua tiepida”, ha esordito, riferendosi alle sue affermazioni sulla padrona di casa Bianca Berlinguer. “Quanto un intervistato da una famosa trasmissione Rai dice che bisogna licenziare il ‘tal di tali’ perché è andato contro la sua politica e nessuno mette becco. Mi fermo qui con la polemica”, ha proseguito in collegamento con lo studio di La7.

Mauro Corona ha spiegato di aver chiesto scusa a Bianca Berlinguer sia privatamente la sera stessa dell’offesa che pubblicamente: “Non l’ho fatto per tornare in Rai e camminare in ginocchio ma perché mi sono sentito un cafone, un maleducato, un rozzo”, ha ammesso. Spazio poi alla sua conoscenza con Franco Di Mare, direttore di Rai3, risalente a circa 10 anni fa: “Quando ho detto “gallina” l’ho subito contattato. Lui tra l’altro mi chiama ‘fratello’: gli ho chiesto di potermi scusare sulla stessa rete dove avevo sbagliato… Questo è Giuda, perché mentre scriveva a me rassicurandomi, in commissione di vigilanza Rai affermava “mai più Corona””. Ma dunque cosa ci sarebbe sotto a tutta questa storia? Corona non avrebbe dubbi: “Secondo me voleva danneggiare la trasmissione”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Mauro Corona a Non è l’Arena

Mauro Corona ospite di Non è l’Arena di Massimo Giletti su La7. Colpaccio dell’ex conduttore Rai che è riuscito a portare in studio l’opinionista montanaro dopo l’esclusione dal programma #Cartabianca di Bianca Berlinguer. Lo scrittore torna così in un programma televisivo a parlare per la prima volta con la sua verità sul caso mediatico scoppiato con Bianca Berlinguer e Franco Di Mare.

Tutto è cominciato quando Mauro Corona ha dato della “gallina” a Bianca Berlinguer con tanto di litigio in diretta. Sulla faccenda era intervenuto anche Franco di Mare con parole molto dure: “ho empatia e considerazione per una persona che ha veri problemi con l’alcol, che andrebbe accompagnato in un programma di recupero. Mi era simpatico e gli volevo dare una mano, ma Mauro Corona voleva imporre il suo rientro quando voleva lui”. Il direttore di RaiTre Franco di Mare ha commentato così il caso mediatico sottolineando “nel caso Corona ci troviamo davanti a una reiterazione dei comportamenti. Era stato già sospeso per intemperanza dei comportamenti. Aveva già subito una sanzione”.

Mauro Corona, la querelle con Franco di Mare: “mai stati amici”

Dal canto suo Mauro Corona non è stato zitto, anzi ha replicato con un lungo post su Facebook: “conosco il vecchio lupo Di Mare, Franco, dai tempi del Premio Bancarella (2011) quando era finalista assieme a me. Si professava amico e ancora lo afferma. Dopo la sciagurata puntata al becchime, chiesi all’amico una possibilità sulla stessa rete per porgere le scuse a Bianca Berlinguer e ai telespettatori. Mi rispose con un messaggio che riporto di seguito tale e quale. In modo che chi segue questa pietosa vicenda capisca con che razza di amico ho avuto a che fare”. Ma non finisce qui, visto che Mauro Corona ha pubblicato anche un messaggio inviatogli proprio dal direttore di Rai3 in cui si legge: “Amico mio carissimo. Ti capisco. E non ti ho rotto i coglioni scrivendoti prima perché immagino come ti senti dopo quella improvvida sfuriata. A tutti dico che siamo amici. Ma la situazione ahimè è sfuggita al nostro controllo: il tuo certo; ma anche il mio. Ci sono prese di posizione della commissione pari opportunità della Rai, non c’è partito politico che non abbia chiesto misure, non c’è consigliere Rai che non si sia espresso. Io temo che lo stop debba andare oltre il semplice giro di giostra, così come auspicato da Bianca. Un po’ di pazienza. Facciamo decantare. Ti abbraccio.” Cosa succederà da Massimo Giletti?



© RIPRODUZIONE RISERVATA