Max Biaggi: “Anna Falchi è esuberante”/ “Qualche volta abbiamo sgarrato…”

- Alessandro Nidi

Max Biaggi ha ricordato su Rai Uno il suo rapporto con Anna Falchi, con battute a distanza tra i due che dimostrano un grande rispetto e un sincero affetto

Max Biaggi 640x300
Max Biaggi (Uno Weekend, 2021)

Max Biaggi, campionissimo del motociclismo, è intervenuto in qualità di ospite nel corso di “Uno Weekend”, trasmissione in onda il sabato e la domenica mattina su Rai Uno e condotta da Anna Falchi e Beppe Convertini. Proprio con la bionda presentatrice Biaggi ha vissuto un legame profondo nel corso della sua gioventù e condiviso momenti di grande passione e profonda tenerezza. Ancora oggi, sebbene la loro storia sia da tempo stata archiviata, i due dimostrano comunque di rispettarsi e di volersi bene, tanto che il pilota, inquadrato mentre stava facendo una colazione leggera, ha dichiarato: “Anna sa che non mangio tanto…”.

Incalzato sull’argomento da Convertini, Biaggi ha aggiunto: “Abbiamo fatto colazione insieme tante volte, io e Anna, e lei sa che non sono un mangione. Mi fa piacere vederla lavorare bene su Rai Uno, ha trasformato la sua esuberanza in positività. È leggermente esuberante, sì, ma sono passati tanti anni, ho un dolce ricordo di lei”. Per interrompere il momento di imbarazzo che si stava creando, Beppe Convertini ha virato sul tema Nazionale, chiedendo all’ospite dove si trovasse quando Giorgio Chiellini e compagni hanno sollevato la coppa a Wembley: “Ero in montagna con i miei figli, è stata una giornata fantastica, impreziosita dalla gioia finale della vittoria ai rigori. Ci siamo meritati tutto, il genio italico è uscito fuori un’altra volta”.

MAX BIAGGI: “IO E ANNA FALCHI QUALCHE VOLTA ABBIAMO SGARRATO”

Il collegamento con Max Biaggi è ripreso successivamente e, inevitabilmente, si è finiti nuovamente per parlare della sua storia d’amore con Anna Falchi, che, a proposito di colazione, ha ricordato che “qualche volta abbiamo sgarrato io e te… L’hai imparato il francese?”. Il pilota, che vive a Montecarlo, ha risposto: “Mica tanto”. Un vero e proprio peccato, visto che Anna voleva augurargli buon compleanno in lingua transalpina: “Ho festeggiato i miei 50 anni con una cena a Roma con gli amici di sempre davanti al Colosseo – ha sottolineato Biaggi –. Il regalo più bello è stato sicuramente rappresentato dalla presenza delle persone che mi hanno accompagnato nella mia vita”.

Fra di loro, però, non c’era Anna Falchi, che gli ha detto: “Quello che hai detto non mi fa molto piacere… Non mi hai invitata…”. Biaggi ha replicato: “Ma tu ci sei sempre, ovviamente”. Infine, una riflessione sul suo cinquantesimo compleanno: “I 50 anni sono il momento in cui ti guardi allo specchio, guardi quello che hai fatto e che vorrai fare, centellinando quel tempo che magari manca, che speriamo sia molto. Ti rendi conto di avere fatto tante cose e osservi tutto con più serenità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA