McKennie alla Juventus, ufficiale/ Calciomercato: “Nella storia”, colpo da 30 milioni

- Silvana Palazzo

Weston McKennie alla Juventus, ufficiale il colpo di calciomercato: affare da 30 milioni per i bianconeri. “Un sogno che diventa realtà”, dichiara l’ex centrocampista dello Schalke 04

Weston McKennie Schalke gol lapresse 2020 640x300
Weston McKennie festeggia un gol con la Juventus (Foto LaPresse)

Weston McKennie è un giocatore della Juventus, ora è ufficiale. Lo ha annunciato la società bianconera con un comunicato e sui social. Il centrocampista americano, classe ’98, arriva quindi in prestito oneroso dallo Schalke 04 con obbligo di riscatto. La Juventus ha, infatti, precisato che ad un primo indennizzo di 4,5 milioni di euro seguirà un corrispettivo di 18,5 milioni di euro, pagabili in tre esercizi, per l’acquisizione definitiva del cartellino del giocatore al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi entro la fine della stagione 2020-2021. A questo importo, però, potranno essere aggiunto fino a 7 milioni di euro, nel corso della durata del contratto, se vengono raggiunti determinati obiettivi sportivi. Per McKennie la Juventus è «un sogno che diventa realtà». Ai microfoni di Juventus Tv ha infatti ammesso di essere emozionato: «Ho idolatrato giocatori di questo livello guardandoli e usandoli ai videogiochi». Il centrocampista si è poi rivolto ai tifosi: «Da me i tifosi devono aspettarsi il 100% in ogni partita: per me è tutto o niente. Quando penso alla Juve penso alla storia. E al concetto di campioni d’Italia, sempre».

MCKENNIE ALLA JUVENTUS: LA FIRMA DOPO LE VISITE MEDICHE

L’annuncio della Juventus dell’acquisto di Weston McKennie arriva nella serata di sabato 29 agosto, all’indomani delle visite mediche sostenute dal giocatore statunitense al J Medical. Dopo il raggiungimento dell’accordo tra il club bianconero e lo Schalke 04, è arrivato il via libera per le visite mediche. Sono durate circa sei ore, nelle quali McKennie ha avuto già modo di incontrare alcuni dei suoi futuri compagni di squadra, come Buffon, Bernardeschi e Pinsoglio. Poi ha raggiunto la Continassa e ha messo la firma sul contratto che lo lega ufficialmente alla Juventus. Sui dettagli c’è ancora mistero. Pare che scatterà il riscatto dopo il prestito oneroso se il giocatore disputerà il 60 per cento delle partite della prossima stagione. Non sono chiari invece gli obiettivi per i bonus che potrebbero arrivare ad un massimo di 7 milioni di euro. McKennie “nasce” come centrocampista, ma nell’ultima stagione ha giocato anche come laterale, su entrambe le fasce, oltre che come rifinitore e addirittura difensore. Una duttilità che può far comodo ad Andrea Pirlo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA