Medagliere Mondiali nuoto 2022 Budapest/ Italia seconda, siamo a quota 16 (27 giugno)

- Mauro Mantegazza

Medagliere Mondiali nuoto 2022 Budapest: l’Italia è seconda alle spalle degli imprendibili Stati Uniti, la nostra spedizione in Ungheria fa bene ovunque.

Ceccon dorso Mondiali nuoto
Thomas Ceccon, qui all'arrivo dei 100 dorso ai Mondiali nuoto 2022

MEDAGLIERE MONDIALI NUOTO 2022 BUDAPEST: ITALIA SEMPRE SECONDA

Il medagliere dei Mondiali nuoto 2022 Budapest continua a confermare per l’Italia il ruolo di super-potenza mondiale e nettamente migliore squadra europea: con l’argento vinto questa mattina da Gregorio Paltrinieri nella 5 km di nuoto di fondo in acque libere siamo arrivati a quota 16 medaglie, con l’esaltante bottino di sette ori, quattro argenti e cinque bronzi, con risultati straordinari nel nuoto in corsia (migliore edizione di sempre in tal senso) con cinque ori, due argenti e due bronzi, ma pure le grandi soddisfazioni arrivate anche nel nuoto artistico grazie a due ori, un argento e due bronzi e ora pure nel nuoto di fondo, che ha vissuto per adesso due gare e in entrambe gli Azzurri sono saliti sul podio.

Per il momento siamo sempre al secondo posto nel medagliere dei Mondiali nuoto 2022 Budapest alle spalle solamente degli Stati Uniti: posizione che non dovrebbe durare, considerato che la seconda settimana è consacrata soprattutto ai tuffi dove la Cina dovrebbe raccogliere come di consueto un gran numero di medaglie d’oro – ha già cominciato ieri nella gara dal trampolino sincro 3 metri maschile – ma questo non incide sul giudizio eccellente per l’Italia, che al momento tiene dietro grandi potenze come Australia e appunto Cina e domina a livello europeo, dal momento che nessun’altra nazione del Vecchio Continente ha vinto finora più di due ori mentre noi siamo addirittura a sette. Gli Usa dominano nel medagliere dei Mondiali nuoto 2022 Budapest con 17-12-16, il dato curioso è che queste 45 medaglie a stelle e strisce sono arrivate tutte dal nuoto in corsia.

MEDAGLIERE MONDIALI NUOTO 2022 BUDAPEST (PRIME POSIZIONI)

1. Stati Uniti 17-12-16
2. Italia 7-4-5
3. Australia 6-9-2
4. Cina 6-0-6
5. Canada 3-4-4
6. Giappone 2-6-3
7. Ucraina 2-5-2
8. Francia 2-4-2
9. Germania 2-3-2
10. Svezia 2-2-0







© RIPRODUZIONE RISERVATA